Come abbinare una cucina moderna e un pavimento in parquet

Ultimo aggiornamento: 13.06.24

 

Mettere insieme elementi di design con altri più classici è una scelta di stile, che conferisce eleganza all’ambiente. Ecco alcuni suggerimenti su come abbinare una cucina dallo stile moderno con il parquet. 

L’abbinamento tra cucina moderna e pavimento in parquet è sempre più frequente. Questa scelta è molto apprezzata e non è difficile capire perché. La combinazione di materiali moderni e classici, infatti, crea un look unico ed elegante, perfetto per qualsiasi ambiente. Non si tratta dunque di un mix azzardato, sia che abbiate optato per una tra le cucine moderne con penisola sia per una in linea. Vediamo insieme perché. 

 

La bellezza del parquet

Il parquet è un pavimento in legno molto resistente, che si ottiene utilizzando legni pregiati, come il rovere, il pino o il teak. La sua bellezza è senza pari e dà un tocco di stile alla stanza in cui viene posato. Inoltre, è anche un materiale pratico e resistente, che non necessita di particolari cure. 

 

Prediligere i toni chiari

Per abbinare la cucina moderna al parquet, è possibile scegliere tra una vasta gamma di colori e finiture. Una delle opzioni più popolari è optare per un pavimento in parquet dai toni chiari, come l’acero, il bianco o il beige. Questi, infatti, si abbinano bene con tutte le tonalità più moderne, dal verde al blu, e creano un effetto di armonia e di eleganza. 

 

Privilegiare i colori più scuri

Una cucina moderna, ovviamente, può essere abbinata anche al parquet in toni più scuri, come il ciliegio o il mogano. Queste tonalità, infatti, sono in grado di creare un look sofisticato e di classe, ideale per ospitare mobili di design. Inoltre, questi toni sono anche abbastanza resistenti e permettono di creare un ambiente che durerà nel tempo. 

Creare un contrasto

Un altro modo per abbinare una cucina moderna con un pavimento in parquet è optare per un design a contrasto. Ad esempio, si può scegliere un parquet scuro e mobili e pensili dai toni più chiari. Questo look creerà un effetto di armonia e sarà molto apprezzato da chi ha un gusto più moderno. 

 

Sedie e sgabelli di design

Le sedie e gli sgabelli sono un componente fondamentale di qualsiasi cucina ma in modo particolare di una moderna, che strizza l’occhio all’estetica e al design. Essere in grado di scegliere le sedie e gli sgabelli giusti può trasformare una cucina normale in un ambiente elegante e invitante. Parlando di pavimento in parquet è per prima cosa indispensabile che le sedute siano dotate di piedini che non rischino di rovinare il legno (in alternativa si può sempre optare per i feltrini da appiccicare sotto). 

Questi indispensabili complementi d’arredo sono disponibili in numerosi stili e materiali. Ci sono sedute di vario tipo, imbottite in pelle, in legno massello, in alluminio, in plastica, in acciaio e in tessuto. Gli stili variano da quelli classici a quelli moderni, dai colori neutri a quelli audaci. È possibile scegliere la sedia o lo sgabello giusto per armonizzare qualsiasi arredamento. 

Un altro aspetto importante da considerare è il comfort. Le sedie imbottite in pelle o in tessuto offrono un maggiore supporto mentre gli sgabelli si propongono come un’alternativa comoda e pratica, soprattutto se possono essere regolati in altezza. Sempre in ottica comodità, è bene optare per elementi che siano facili da pulire, realizzati in materiali antimacchia e antigraffio e in grado di resistere agli urti e agli schizzi. 

 

I dettagli fanno la differenza

In conclusione, abbinare cucina moderna e pavimento in parquet è una scelta molto apprezzata da molti. Questo mix di materiali classici e moderni è in grado di creare un look unico ed elegante, che sicuramente non passerà inosservato, soprattutto avendo l’accortezza di individuare in modo coerente anche le sedie, il tavolo e la rubinetteria. Inoltre, con la giusta scelta dei colori e delle finiture, si otterrà un risultato che piacerà completamente e per tanto tempo.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI