I 5 Migliori Miscelatori per Doccia del 2021

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Miscelatore per Doccia – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Per avere una rapida idea di cosa può offrirti il mercato, comincia a leggere le recensioni dei due migliori miscelatori per noi. Ci riferiamo al Grohe Precision Joy, dal design tubolare gradevole ed elegante, e al Grohe Start Eco, che si differenzia non solo per l’aspetto, ma anche per il dispositivo anti goccia e per la possibilità di adattarlo alle vasche. Entrambi sono rifiniti in modo da mantenere la lucentezza nel tempo grazie al sistema StartLight, brevettato.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 5 Migliori Miscelatori per Doccia

 

In questo articolo vogliamo darvi i nostri consigli d’acquisto per scegliere con consapevolezza il migliore miscelatore per doccia del 2021, in modo tale da evitarvi sgradevoli sorprese o fastidiosi ripensamenti una volta comprato il prodotto.

 

 

1. Grohe Miscelatore Termostatico per Doccia Precision Joy Cromo

Principale vantaggio:

Si tratta di un miscelatore termostatico e cioè di un modello che fa uscire l’acqua sempre alla stessa temperatura. Mai più sbalzi improvvisi con getti caldissimi o freddissimi che rovinano la doccia.

 

Principale svantaggio:

È un miscelatore una spanna sopra gli altri da tanti punti di vista, compreso il prezzo.

 

Verdetto 9.8/10

Grohe è un’azienda tedesca nota per la qualità dei sui prodotti, alla quale questo modello non si sottrae. Tecnologicamente avanzato, assicura un significativo risparmio idrico e vanta una cromatura di livello che rimane inalterata nel tempo.

Acquista su Amazon.it (€247.65)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Termostatico

Gli addetti ai lavori e gli appassionati lo sanno bene: Grohe è un marchio che raramente delude e, anche nel caso di questo miscelatore per doccia, la soddisfazione dei clienti è stata massima. Certo, questi modelli hanno un costo decisamente più alto della media.

Uno dei vantaggi di questo Precision Joy è di essere un miscelatore termostatico. Qual è la seccatura maggiore quando ci si vuole fare una doccia? Sprecare tempo e acqua fino ad arrivare alla temperatura desiderata. A chi non è mai capitato di subìre improvvisamente un getto di acqua freddissima o caldissima che rovina quei piacevoli momenti?

Questo dipende dallo sbalzo di pressione che si ha quando si aprono contemporaneamente altri rubinetti. Un miscelatore termostatico come questo risolve il problema perché ha una valvola interna – in questo caso estremamente sensibile – per cui la temperatura dell’acqua sarà sempre la stessa dall’inizio alla fine, anche se si aprono tutti gli altri rubinetti presenti in casa.

La temperatura la decide l’utente, può essere sempre modificata ruotando una manopola ma non può superare i 38° perché c’è un blocco automatico, ideale in presenza di bambini.

Altra chicca è la possibilità di fermarsi per qualche secondo, per esempio per insaponarsi o mettere lo shampoo, e poi riaprire la doccia e ritrovarla alla stessa, piacevole temperatura.

Risparmio idrico

Un miscelatore termostatico come questo già di per sé assicura un significativo risparmio idrico proprio perché evita di aspettare che l’acqua arrivi alla temperatura giusta.

Grohe ha inoltre studiato una tecnologia, chiamata EcoJoy, che aggiunge un ulteriore risparmio perché il miscelatore integra un efficace rompigetto che riduce il flusso dell’acqua e non supera mai i 5,8 litri al minuto, introducendo microbolle d’aria, ma senza compromettere il piacere della doccia.

La manopola chiamata EcoButton con limitatore di portata è un altro elemento che contribuisce a tenere bassi i consumi di acqua.

 

Design

I miscelatori e tutti i prodotti della tedesca Grohe riscuotono notevole successo non solo per le prestazioni ma anche per il design, una spanna sopra gli altri.

Qui abbiamo linee essenziali, moderne, senza sporgenze e un modello complessivamente più facile e veloce da pulire.

Un punto di forza è sicuramente la tecnologia chiamata StarLight e cioè la particolare qualità del rivestimento cromato che dura negli anni, rendendo il miscelatore più resistente e bello da vedere.

 

Acquista su Amazon.it (€247.65)

 

 

 

2. Grohe Swift Miscelatore Monocomando Esterno per Vasca/Doccia

Se vi state chiedendo come scegliere un buon miscelatore per bagno, il nostro consiglio d’acquisto è il Grohe Start Eco, dispositivo monocomando da installare esternamente e adatto sia a docce che a vasche. Tra i vari prodotti della nota casa produttrice tedesca, questo miscelatore si distingue innanzitutto per il suo design, che riesce a fondere una linea moderna con forme ergonomiche e tondeggianti, in un perfetto equilibrio tra estetica e praticità. Il miscelatore Start Eco, come gli altri prodotti dell’ultima generazione firmata Grohe, mantiene nel tempo la brillantezza iniziale grazie alla tecnologia della finitura StarLight, esclusiva invenzione di questo marchio.

Il prodotto viene venduto completo di limitatore di portata che deve essere regolato dall’utente. Nella confezione, oltre al miscelatore, vengono forniti i relativi raccordi ed il pratico libretto di istruzioni per una facile installazione e per un uso corretto del dispositivo. La leva per l’erogazione è maneggevole e fluida.

Non è un caso se i prodotti Grohe abbondano nella nostra guida. Il marchio tedesco è affidabile e anche questo nuovo prodotto ne è la conferma. Ti elencheremo pregi e difetti e naturalmente ti suggeriremo dove acquistarlo.

 

Pro

Istruzioni: Il libretto di istruzioni per il montaggio è semplice, chiaro e dettagliato. Ciò spazzerà i tuoi dubbi e in poco tempo avrai il tuo bel miscelatore pronto per l’uso.

Leva di controllo: Molto dolce e morbida, con una semplice pressione potrai spostarla nella modalità desiderata. Tutto renderà la doccia più gradita e il momento di relax ancora più desiderabile.

Sistema anti goccia: Eviterai quelle spiacevoli seccature di dover sentire il tuo rubinetto sgocciolare, grazie a questo sistema che chiude in automatico l’uscita dal tubo.

 

Contro

Design: Secondo i pareri di alcuni utenti, il design è un po’ vecchiotto. La Grohe ha creato miscelatori più innovativi e originali dal punto di vista estetico. Ma magari tu sarai di un altro avviso.

Acquista su Amazon.it (€58.75)

 

 

 

3. Grohe 34143000 Grohtherm 1000 Miscelatore Termostatico per Doccia

 

Il Grohe 34143000 Grohtherm 1000 è risultato essere tra i migliori miscelatori per doccia venduti on line, e non solo per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Questo prodotto, infatti, concentra in sé tutta la tecnologia della casa produttrice tedesca insieme a una garanzia di elevata sicurezza che lo rende il miscelatore più indicato in caso di presenza di bambini o persone anziane. Il Grohtherm 1000 si caratterizza per le linee essenziali, pulite ed eleganti esaltate dalla brillantezza duratura ottenuta per mezzo della finitura StarLight, brevettata da Grohe.

Si può installare anche su vasca e permette di contenere i consumi di acqua per mezzo dell’innovativo EcoButton che, una volta attivato, fa risparmiare fino al 50% delle risorse idriche normalmente impiegate.  Questo miscelatore è dotato del tecnologico pulsante SafeStop collaudato dalla Grohe che impedisce che bambini o anziani alzino involontariamente la temperatura dell’acqua oltre i 38 gradi, evitando così spiacevoli incidenti.

Non solo sofisticato e esteticamente impeccabile, ma anche sicuro. La Grohe ci tiene ai suoi prodotti e ci stupisce ancora con questo miscelatore, il cui prezzo competitivo, se consideriamo le sue caratteristiche, non deve sfuggirti.

 

Pro

Pulsante SafeStop: Se lo consideriamo dalla parte dei bambini e degli anziani questo tasto è utilissimo. Pone un limite alla temperatura dell’acqua fino a 38°. Anche volendo il vostro piccolo non potrà farsi male.

EcoButton: Il risparmio energetico oggigiorno è importante, non facciamo che ripetercelo ma questo miscelatore risponde all’esigenza con concretezza. Si risparmia fino al 50 % dell’acqua normalmente impiegata.

Materiali: Come sempre, quando si parla della Grohe, i materiali appaiono solidi e di qualità. Il tempo non farà che dimostrare questo assunto e ti sorprenderà la loro robustezza.

 

Contro

Guarnizioni: Quelle in dotazione non sembrano le più adeguate in quanto a tenuta. Forse dovresti provvedere con altre.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Grohe 33636000 Miscelatore Monocomando per Doccia

 

Un’altra nota positiva dal punto di vista estetico e della durata del Grohe Essence 33636000 è la sua speciale cromatura che rimane inalterata nel tempo grazie alla finitura StarLight, frutto della ricerca dell’azienda produttrice.  Dal design elegante e sofisticato, questo miscelatore monocomando per doccia punta a linee cilindriche ed essenziali che ben si adattano ad ambienti arredati in stile cosmopolita e minimalista. Il dispositivo, infine,  integra nella sua moderna struttura un pratico limitatore di portata regolabile.

Con i nostri consigli, cerchiamo di invogliarti a fare la scelta giusta, a considerare la qualità ma anche il prezzo più economico e conveniente. Perché spendere più di quanto è dovuto?

 

Pro

Dimensioni: Piccole rispetto ad altri miscelatori termostatici, non occupa spazio e non ingombra nel tuo box doccia, ma sarà comunque un piacere per l’occhio.

Regolazione d’acqua: Sensibile e rapida la regolazione della temperatura e il flusso dell’acqua.

 

Contro

Manopole: Sono in plastica e discordano un po’ con l’eleganza del prodotto. Forse ci sarà un motivo perché sia stato utilizzato questo materiale, ma a noi appare solo una nota stonata.

Prezzo: Un po’ alto, nonostante la casa madre sia un esempio di affidabilità e di precisione tedesca. Perché non abbassare un po’ il prezzo e rendere il prodotto più appetibile?

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Amzdeal Miscelatore Termostatico Doccia, con Protezione Sicurezza

 

Esiste un’ampia scelta di miscelatori per doccia, ma tra quelli che riteniamo possano fare al caso vostro c’è Amzdeal. Si tratta di un termostato intelligente che consente di stabilizzare il flusso dell’acqua e regolare la temperatura da un minimo di 20°C fino a 50°C, evitando anche gli sprechi, grazie al sistema di spegnimento automatico.

Le dimensioni di questo modello sono 30,4 x 8,6 x 8 cm, perciò non occupa molto spazio nella doccia ed è anche facile da installare. Inoltre, tra le sue caratteristiche, spiccano la qualità dei materiali, la facilità di installazione e di pulizia.

Quest’ultima è soprattutto sottolineata dal rivestimento in PVD che evita alle goccioline d’acqua di depositarsi. Tuttavia, la struttura del miscelatore è poco resistente agli sbalzi termici, infatti, l’azienda consiglia di premere il tasto di stabilizzazione prima della variazione di temperatura.

 

Pro

Rivestimento PVD: È facile da pulire perché, grazie al rivestimento in PVD, tende a non accumulare sulla superficie goccioline d’acqua e aloni causati dal vapore.

Tecnologia: L’azienda ha pensato di dotare questo miscelatore di una tecnologia di spegnimento automatico e di stabilizzazione del calore a 38°C. Un aspetto che farà gola a chi tra di voi ama temperature miti durante la doccia e vuole evitare gli sprechi.

Rapporto qualità/prezzo: Grazie a un prezzo basso e la qualità dei materiali come l’ottone e le cromature delle finiture, questo prodotto rientra a pieno titolo tra i migliori presenti in commercio di questo genere.

Dimensioni: Per molti un problema è lo spazio nella doccia da destinare al miscelatore termostatico. Con questo prodotto non avrete di che preoccuparvi, perché grazie sia alle dimensioni e sia alla struttura che si sviluppa in lunghezza, è facile installarlo anche in spazi angusti.

 

Contro

Poca resistenza: La struttura è poco resistente agli sbalzi termici e anche al calcare, perciò necessita di maggiore attenzione. 

Acquista su Amazon.it (€44.99)

 

 

 

Grohe Miscelatore Termostatico per Doccia Precision Joy Cromo

 

Si tratta di uno dei miscelatori esterni per doccia più venduti , nonché uno degli ultimi nati della ditta Grohe, marchio leader nel settore, per bagni arredati in stile moderno e cosmopolita. Il suo design, infatti, è elegante e minimalista, dalla forma essenziale e lineare. L’alta affidabilità ed efficienza sono garantite dagli elevati standard tipici della produzione tedesca. Si tratta di un miscelatore dalla struttura compatta e dalla cromatura brillante, grazie all’innovativa finitura StartLight brevettata da Grohe che mantiene la superficie del miscelatore lucente nel tempo.

Siamo di fronte ad un elemento per doccia compatto che si rivela un concentrato di tecnologia: è, infatti, dotato di funzioni all’avanguardia come, ad esempio, il TurboStat che permette di mantenere costante la temperatura dell’acqua durante la sua erogazione, o l’EcoButton innescando il quale si riducono i consumi fino al 50%.  Grazie alla tecnologia SilkMove progettata dalla casa tedesca, l’azionamento dell’erogatore tramite leva è dolce e scorrevole.

La nostra guida oggi si occupa di miscelatori per doccia e questo modello Grohe potrebbe fare al caso tuo. Fai attenzione alle caratteristiche che ti indicheremo e deciderai se è il caso di acquistarlo.

 

Pro

Design: La Grohe è una garanzia di qualità, ma qui non ci si dimentica del lato estetico. La forma essenziale e lineare lo rende un oggetto elegante, per bagni in stile moderno e sofisticato.

Turbostart: Garantisce che la temperatura dell’acqua rimanga costante durante tutta l’erogazione. Non avrai problemi di sbalzi mentre sei sotto la doccia e vuoi solo rilassarti.

Lucentezza: Le cromature brillanti non rischiano di opacizzarsi col tempo, la finitura Starlight della Grohe è stata progettata proprio a questo scopo.

 

Contro

Manopola graduata: Il blocco sicurezza a 38° gradi sarà stato ideato per buoni scopi, ma appare un limite e alcuni forse gradiranno una doccia più calda.

Acquista su Amazon.it (€247.65)

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior miscelatore doccia?

 

Fare la doccia è uno dei momenti più piacevoli della giornata, poco importa che tu sia abituato a farla al mattino appena sveglio o la sera per rilassarti dopo il lavoro. È però importante che la temperatura dell’acqua sia facilmente regolabile.

Per questo abbiamo realizzato una guida nella quale abbiamo messo in risalto i vari aspetti di cui tenere conto nel momento della scelta di un miscelatore. A completare la panoramica, poi, ti proponiamo anche le recensioni dei migliori modelli sul mercato a nostro giudizio.

 

 

Una o due manopole

Fino a qualche anno fa la soluzione standard per regolare il flusso di acqua della doccia era rappresentata da due manopole, una per quella calda e una per quella fredda. Ruotandole si doveva calibrare la quantità di una e dell’altra così da ottenere l’acqua alla temperatura desiderata.

Questo metodo è ancora utilizzato ma tutte le migliori marche di prodotti di questo tipo si sono indirizzate sul miscelatore unico, ovvero una manopola che gestisce il flusso dell’acqua calda e di quella fredda, aiutandoti a trovare la giusta temperatura.

Per essere davvero efficace, il miscelatore deve poter sfruttare una pressione dell’acqua sostenuta, in modo da ottenere un flusso della giusta potenza e agevolare il raggiungimento del calore desiderato. Di contro, un getto poco potente complicherà l’operazione e renderà più problematico trovare il giusto bilanciamento tra caldo e freddo.

Rispetto ai “vecchi” modelli con due manopole, i miscelatori si fanno preferire anche per la comodità e la semplicità d’uso, visto che possono essere azionati e regolati con una sola mano (se non addirittura con un solo dito!). Inoltre la facilità con cui si riesce a ottenere la giusta temperatura porta una serie di benefici anche a livello economico, perché sprecherai meno acqua nella ricerca del calore desiderato.

 

Il modello termostatico

Lo sviluppo tecnologico coinvolge anche il settore dei miscelatori e mettendo a confronto i prezzi dei vari modelli si nota come quelli termostatici siano i più costosi. Il motivo è presto detto, visto che si tratta di apparecchiature in grado di regolare la temperatura dell’acqua in modo automatico e costante.

Tipicamente i miscelatori termostatici sono contraddistinti da una manopola graduata che riporta una temperatura tra i 20 e i 50 gradi centigradi. Una volta selezionata quella desiderata, il dispositivo si occuperà di mantenerla costante, anche in caso di cali di pressione.

Di norma questi apparecchi sono dotati di un sistema anti-ustione che impedisce all’acqua di superare temperature che sarebbero dannose per la pelle ma che eventualmente può essere aggirato, premendo un pulsante ad hoc.

 

Anche l’occhio…

Nella classifica degli aspetti da considerare prima di scegliere il giusto modello c’è senza dubbio anche il design, visto che tutti i produttori di miscelatori dedicano alle forme di questi oggetti una grande attenzione.

I modelli più semplici ed economici hanno manopole dalle linee tondeggianti che li rendono comunque piacevoli alla vista e allo stesso tempo ergonomici. I miscelatori più costosi vantano una ricercatezza del design più pronunciata, con linee squadrate o abbinamenti arditi.

Mai come in questo caso, la discriminante principale è rappresentata dal gusto personale abbinato anche alla tua capacità di spesa, perché i modelli esteticamente più ricercati sono anche quelli col prezzo più elevato.

 

 

 

Come utilizzare un miscelatore per doccia

 

Per far sì che il momento della doccia sia realmente piacevole, bisogna scegliere un miscelatore adatto alle nostre esigenze e, di conseguenza, usarlo correttamente. Nel momento dell’acquisto dobbiamo quindi tenere in considerazione alcuni parametri, che andranno a semplificare o, al contrario, a complicare le nostre abitudini quotidiane.

 

 

Cos’è un miscelatore

Ricordate i vecchi rubinetti? Avevano due manopole, una per l’acqua calda e l’altra per la fredda, e per trovare la giusta temperatura bisognava ruotarle e cercare un equilibrio perfetto tra le due. Quasi tutti oggi preferiscono usare il miscelatore invece dei vecchi rubinetti: composto da un’unica leva (o manopola) riesce a gestire sia l’acqua calda sia quella la fredda. Per far sì che sia davvero efficiente, però, la portata dell’acqua deve avere una buona potenza, quindi la pressione deve essere abbastanza alta; con un getto debole, infatti, diventa difficile trovare la giusta temperatura.

Questo sistema è più comodo da usare, poiché può essere azionato con una sola mano, e la facilità con cui si riesce a trovare il giusto equilibrio tra getto freddo e caldo ci consente di sprecare meno acqua, il che significa avere anche un beneficio economico. Chi vuole sostituire i vecchi rubinetti con un più recente miscelatore dovrà controllare che i fori lo permettano, mentre l’innesto è standard.

 

Interno o esterno?

Volendo fare una prima grande distinzione tra questi articoli, potremmo dividerli in due categoria: i miscelatori interni e quelli esterni.

Il modello esterno oltre a mostrare la manopola ha anche a vista le due uscite dell’acqua, una soluzione più semplice da montare, economica, che non richiede grandi lavori di muratura e dalla facile manutenzione. Questo modello, però, risulta essere più ingombrante quindi è meno adatto ai piccoli box doccia.

Il miscelatore interno, invece, è la soluzione consigliata proprio per questi spazi angusti, perché a vista avremo solo la manopola, mentre tutto il resto sarà nascosto dalle piastrelle. Come si può immaginare, dal punto di vista estetico la resa è sicuramente migliore, ma il montaggio è più complicato, perché occorre togliere e poi riposizionare le mattonelle della parete (quindi lo è anche la manutenzione), bisogna quindi essere pronti ad affrontare una spesa maggiore.

In linea di massima, possiamo quindi dire che la scelta di una categoria o di un’altra si basa soprattutto sul risultato estetico, chi però cerca un prodotto tecnologicamente avanzato e affidabile dovrebbe puntare a un miscelatore termostatico.

 

 

Miscelatore termostatico

Il miscelatore termostatico ci consente di impostare con precisione la temperatura dell’acqua e di far sì che sia costante per tutta la durata della doccia. Sono presenti due manopole, una per regolare il flusso e una, appunto, per la temperatura. Queste valvole di controllo rendono il momento della doccia decisamente più rilassante, perché non avremo brutte sorprese.

Grazie alle valvole di controllo, di cui questo modello è dotato, anche usare rubinetti in altri ambienti della casa non sarà un problema. Poiché si evitano i fastidiosi sbalzi di temperatura, lo scaldabagno non entrerà spesso in funzione (come accade generalmente) ottenendo così anche un risparmio energetico. Inoltre, sono solitamente provvisti di un blocco di sicurezza che non consentono alla temperatura di superare i 38°.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI