I 5 Migliori Miscelatori Termostatici del 2021

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Miscelatore Termostatico – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Tra i miscelatori termostatici che spiccano sugli altri ti raccomandiamo questi due, in particolare: Grohe 34558000 Grohtherm 800, dal design moderno e funzionale, dotato di alette per non far scivolare le dita bagnate o insaponate. Tecnologicamente avanzatissimo, ha una finitura super resistente. Sanlingo Cromo è molto più economico ma svolge efficacemente la sua funzione. Entrambi hanno un blocco a 38°C per evitare scottature, soprattutto ai bimbi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 5 Migliori Miscelatori Termostatici – Classifica 2021

 

Dopo averne spiegato caratteristiche e vantaggi, vediamo adesso in pratica come scegliere un buon miscelatore termostatico. Leggi la classifica con i nostri migliori consigli d’acquisto e potrai individuare il modello più adatto a te in poco tempo.

 

 

1. Grohe 34558000 Grohtherm 800 Miscelatore Termostatico per Doccia

Grohe è un’azienda molto conosciuta dagli intenditori di rubinetteria per bagno e cucina poiché da decenni unisce un design eccezionale a prestazioni di grande livello. È il caso del Grohtherm 800, probabilmente il miglior miscelatore termostatico del 2021.

È un modello dall’aspetto moderno ed esteticamente molto gradevole ma è altrettanto funzionale e pratico. Le alette laterali consentono di appoggiare le dita in maniera più sicura in modo tale che non scivolino – per esempio quando sono insaponate – per regolare più comodamente portata e temperatura dell’acqua.

Uno dei punti di forza del miscelatore Grohe è la finitura, capace resistere come poche all’usura derivata dall’uso quotidiano. La tecnologia brevettata Starlight garantisce un aspetto pregevole, una brillantezza inalterata nel tempo e la massima durabilità che le viene riconosciuta in tutto il mondo; la sua superficie è tre volte più dura di quelle tradizionali e dieci volte più resistente ai graffi.

Il miscelatore, inoltre, è tecnologicamente avanzato perché, una volta impostata la temperatura desiderata, questa rimarrà inalterata sempre, mentre la funzione di blocco a 38°C è ideale in presenza di bambini che possono farsi la doccia da soli senza mai scottarsi, tranquillizzando gli adulti. Per loro è possibile regolare la temperatura a un livello superiore, se necessario.

Grohe è un’azienda molto conosciuta e non poteva mancare nella nostra guida per scegliere il miglior miscelatore termostatico. Ecco, in sintesi, le sue principali caratteristiche, riportate qui sotto.

 

Pro

Qualità: Grohe è tra i nomi più apprezzati nel settore della rubinetteria, proprio grazie alla scelta di prima qualità che pone nei materiali e nelle rifiniture. Un miscelatore brillante e resistente all’usura, che promette prestazioni costanti.

Design funzionale: Le forme del prodotto hanno valore estetico ma anche funzionale. È dotato di alette per appoggiarsi, che permettono anche di regolare con più facilità l’acqua calda e fredda. Inoltre, una volta che programmi la temperatura che desideri, il miscelatore la mantiene costante, senza subire variazioni.

Sicuro: Un dettaglio studiato anche per la sicurezza dei più piccoli, è la funzione di blocco a 38°, che quindi non farà salire la temperatura anche se si spostano i rubinetti.

 

Contro

Prezzo: Il marchio è tra i più costosi in circolazione. Del resto se punti alla lunga durata e non hai limiti di spesa, questo prodotto potrebbe fare al caso tuo. Acquista su Amazon.it (€115,1)

Acquista su Amazon.it (€111.84)

 

 

 

2. Sanlingo Design Miscelatore Termostato

Uno dei migliori miscelatori termostatici fra cui consigliamo di fare una comparazione è questo modello della Sanlingo. Tra i suoi pregi va annoverato il prezzo di vendita molto conveniente che potrebbe suscitare l’interesse di chi cerca prima di tutto il risparmio.

Nonostante costi tre volte meno dei concorrenti più conosciuti, le prestazioni offerte da questo rubinetto termostatico sono notevoli, poiché ha tutto quello che ci sia può aspettare da un prodotto del genere.

Si tratta di un modello realizzato in ottone cromato, resistente e gradevole esteticamente. Come testimonia la maggior parte dei consumatori, svolge efficacemente le funzioni per cui è stato progettato e, cioè, garantisce una temperatura dell’acqua sempre costante, anche quando vengono aperti altri rubinetti in casa e viene, quindi, modificata la portata d’acqua. In questo modo la doccia sarà sempre piacevole, sia per gli adulti che per i più piccoli.

Per loro, infatti, è previsto un blocco di sicurezza a 38°C per evitare qualsiasi rischio di scottatura.

Questo miscelatore ha riscosso un buon successo nelle vendite per le prestazioni che garantisce. Riepiloghiamo adesso i principali vantaggi e svantaggi, mentre in basso trovi il link dove acquistare questo oggetto a un prezzo competitivo.

 

Pro

Prezzo: Tra i miscelatori più economici, questo modello è ideale se vuoi spendere poco, senza però rinunciare a una buona qualità.

Resistente: Un prodotto realizzato in ottone e caratterizzato da un design moderno ed essenziale, che ben si adatta agli ambienti moderni. Assicura una temperatura dell’acqua costante, anche se vengono aperti altri rubinetti nell’abitazione.

Blocco sicurezza: Adatto a evitare scottature grazie alla funzione che mantiene l’acqua a 38° costanti.

 

Contro

Montaggio: Se non hai molta esperienza, potrebbe servirti l’aiuto di un esperto per montarlo nel modo adeguato.

Acquista su Amazon.it (€69)

 

 

 

3. Sanimar 199509 Miscelatore Termostatico per Doccia

Del miscelatore termostatico doccia Sanimar modello Padova colpisce l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Come puoi vedere cliccando sul link in basso non occorre spendere una cifra eccessiva per poter disporre dei benefìci dei rubinetti termostatici per doccia.

Come tutti i migliori modelli riesce a coniugare un accattivante aspetto estetico con ottime prestazioni. Il design particolare, grazie alle sue linee che si discostano da quelle curve più comuni, dovrebbe riuscire a soddisfare i gusti anche degli utenti più esigenti. Il rivestimento cromato e l’elevata qualità dei materiali utilizzati garantiscono, inoltre, resistenza e durata nel tempo, come sottolineano numerosi consumatori soddisfatti che paragonano questo miscelatore ai modelli più costosi.

Viene, inoltre, fornito con tutto il kit di accessori necessari per l’installazione che, trattandosi di un modello esterno, può essere eseguita senza troppe difficoltà e senza praticare fori nel muro.

La nostra recensione prosegue con un elenco dei pro e dei contro del nuovo miscelatore. Per poterlo acquistare a prezzi bassi, clicca sul link che segue questa descrizione.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Se non hai intenzione di spendere una grossa cifra ma non vuoi comunque dover rinunciare alla buona qualità, questo miscelatore potrebbe essere la soluzione adatta alle tue esigenze.

Estetica: Il design è originale perché le linee non sono curve, come nella maggioranza dei miscelatori, ma squadrate. Il rivestimento è brillante e i materiali utilizzati per la sua realizzazione garantiscono una lunga durata.

Facile da installare: Nella confezione sono presenti tutti gli accessori per installare il rubinetto, un dettaglio spesso sottovalutato che è meglio non dare per scontato.

 

Contro

Design: Da una parte è il suo punto di forza ma per qualcuno potrebbe essere l’unica pecca. Se ami le linee morbide, probabilmente da un punto di vista estetico questo rubinetto dalla forma squadrata non ti farà impazzire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Grohe 34143003 Grohtherm 1000 Miscelatore Termostatico per Doccia

Principale vantaggiodotti realizzati dalla tedesca Grohe si caratterizzano per il design elegante, i materiali di costruzione particolarmente resistenti e la tecnologia innovativa che viene impiegata. La qualità ha, però, un prezzo e anche questo miscelatore non è tra i più economici né tra quelli più venduti, probabilmente proprio per il maggiore esborso che bisogna sostenere. È, però, un modello adatto a chi cerca il massimo delle prestazioni e, per questo, non poteva mancare nella nostra classifica.

Oltre alla tradizionale funzione che troviamo anche in altri miscelatori e, cioè, il mantenimento costante della temperatura, qui il consumatore può contare su altri vantaggi della linea Grohe come, per esempio, il blocco a 38°C per impedire ai bambini di scottarsi aumentandola inavvertitamente, o il meccanismo che permette di passare facilmente e velocemente dalla funzionalità doccia a quella vasca.

In più la tecnologia Turbostat permette di raggiungere la temperatura desiderata in un attimo senza, quindi, dover aspettare interminabili minuti che rendono la doccia meno piacevole. Si tratta, dunque, di un modello tecnologicamente avanzato che, grazie al sistema EcoJoy, assicura inoltre un significativo risparmio sui consumi idrici e di energia.

Come tutti i migliori modelli Grohe, anche questo miscelatore termostatico si caratterizza per la finitura di grande qualità, praticamente indistruttibile, e per la tecnologia CoolTouch che impedisce di scottarsi toccando la superficie.

Non si tratta del miscelatore più economico, ma sicuramente è tra i migliori da un punto di vista qualitativo. Per scoprire i suoi vantaggi, leggi il piccolo sommario che trovi di seguito.

 

Pro

Qualità: Il miscelatore è realizzato da una delle aziende più note nel settore. Se sei alla ricerca della massima qualità, senza compromessi, e non hai limiti di budget, questo miscelatore potrebbe fare al caso tuo.

Sicurezza: Si tratta di un prodotto tecnologico e in grado di garantire prestazioni costanti e durature. Inoltre, è dotato di blocco temperatura a 38°, una funzione molto utile se lo utilizzano i più piccoli.

Risparmio: Grazie al sistema EcoJoy, il miscelatore garantisce bassi consumi e quindi un risparmio nella bolletta.

 

Contro

Prezzo:Considera che il prezzo supera il centinaio di euro. Quindi, se sei hai un budget abbastanza limitato, questo miscelatore non fa per te.

Acquista su Amazon.it (€152.13)

 

 

 

5. Aquatrends 199505 Rubinetto per Doccia, Termostatico

Se non sai ancora quale miscelatore termostatico comprare dai un’occhiata al modello proposto da Aquatrends. Grazie al prezzo imbattibile è uno dei più venduti online.

Si tratta di un prodotto semplice ma curato esteticamente, con buone rifiniture e dotato di tutto l’occorrente per il montaggio che, come sottolineano molti utenti, non è complicato, rendendo inutile l’intervento di un tecnico.

Naturalmente, anche l’utilizzo è semplice – nonostante l’assenza di istruzioni in italiano – perché basta selezionare la temperatura desiderata e aprire il rubinetto per avere in pochi secondi l’acqua calda al punto giusto e senza variazioni per una doccia rilassante e senza brutte sorprese. È, inoltre, robusto e non dovrebbe dare nessun problema in termini di resistenza all’usura.

Insomma, è un miscelatore funzionale e decisamente più conveniente di quelli più blasonati.

Riepiloghiamo adesso i principali punti di forza e di debolezza del miscelatore. Per acquistarlo online, clicca sul link che segue la nostra descrizione.

 

Pro

Prezzo: Se non vuoi spendere molto, questa proposta è da tenere in considerazione. Robusto e resistente, rappresenta una soluzione funzionale ed economica.

Facile da montare: Nonostante non ci siano istruzioni in italiano, il montaggio è semplice e intuitivo, come viene riportato dagli utenti che l’hanno scelto.

Affidabile: Una volta selezionata la temperatura, il prodotto la mantiene costante, senza subire variazioni anche nel caso dell’apertura di altri rubinetti in casa.

 

Contro

Design: Da un punto di vista estetico, il miscelatore è davvero un po’ troppo essenziale. Ma se non ti interessa molto la parte estetica e vuoi spendere poco, si tratta di una buona soluzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior miscelatore termostatico?

 

Leggendo la nostra guida potrai farti un’idea più chiara sulle caratteristiche che contraddistinguono un miscelatore termostatico. Nella classifica in basso, invece, troverai la recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli del 2021 sul mercato. Se non sai quale scegliere dagli un’occhiata.

 

 

Qualità/prezzo

Confronta prezzi e prestazioni dei vari miscelatori termostatici e ti accorgerai della significativa differenza tra i vari modelli. Non mancano, tuttavia, prodotti che si caratterizzano per l’ottimo rapporto tra la qualità complessiva e il prezzo non eccessivo, come puoi vedere tra quelli che ti consigliamo in basso.

Tutti i miscelatori, però, devono garantire prestazioni di base e, principalmente, devono garantire che la temperatura del getto rimanga invariata per tutta la durata della doccia, anche se vengono aperti contemporaneamente altri rubinetti. In questo modo non ci sarà nessuno sbalzo di pressione e nessuno di quei fastidiosi picchi di acqua fredda o calda che rischiano di provocare ustioni e rendono la doccia meno piacevole. Questo importante vantaggio viene assicurato dalla valvola termostatica che reagisce immediatamente a qualsiasi variazione, regolando subito la miscela. È l’ideale se in casa sono presenti bambini o persone anziane.

È il consumatore a regolare la temperatura, fissandola al livello desiderato che può essere, naturalmente, modificato a piacere. Inoltre, se viene chiuso il flusso per qualche momento, per esempio per fare lo shampoo, riaprendo l’acqua la temperatura sarà identica e non sarà necessario aspettare o regolarla nuovamente.

Un’altra funzione che molti utenti trovano utile è la possibilità di impostare un blocco della temperatura, generalmente a 38°C, che, una volta attivato, impedisce di modificarla. Si tratta di un accorgimento importante per i bambini che vogliono farsi la doccia o il bagno da soli e che potrebbero alzarla inavvertitamente. In questo modo loro sono più sicuri e i genitori più tranquilli.

 

Risparmio idrico e sicurezza

La possibilità di avere prestissimo la temperatura desiderata e di non doverla modificare durante la doccia evita di sprecare inutilmente acqua prima di trovare la miscela giusta e, in questo modo, ci sono minori consumi e, quindi, un risparmio in bolletta e per l’ambiente. I miscelatori termostatici, poi, possono essere dotati di altre funzioni.

Per esempio, i modelli della migliore marca si caratterizzano per una finitura di particolare pregio che offre tre vantaggi: in primo luogo, una maggiore resistenza all’usura, il che rende questi prodotti destinati a durare per anni e anni; in secondo luogo, un canale di acqua fredda posto al di sotto del rivestimento esterno fa sì che questo non superi mai la temperatura dell’acqua evitando, quindi, che ci si possa scottare toccando il miscelatore. Infine la speciale cromatura presente su alcuni modelli, essendo repellente allo sporco, ai graffi e all’ossidazione, garantisce un aspetto brillante che rimane inalterato nel tempo.

Alette e montaggio

A volte, quando si hanno le mani bagnate o insaponate, potrebbe non essere semplicissimo afferrare l’estremità del miscelatore per regolare la temperatura. Alcuni modelli, per consentire una presa più comoda e sicura, presentano delle alette molto utili che risolvono il problema.

Per quanto riguarda il montaggio, i miscelatori termostatici non dovrebbero essere particolarmente difficili da installare e basta un minimo di praticità per poterlo fare anche senza l’intervento di un tecnico. Meglio controllare che nella dotazione siano compresi tutti gli accessori, in particolare gli eccentrici (adattatori) con guarnizione.

 

 

 

Come utilizzare un miscelatore termostatico

 

Cos’è innanzitutto un miscelatore termostatico? Si tratta di un rubinetto, sostanzialmente, in grado di erogare acqua a una temperatura costante.

 

 

Dove montarlo

Può essere installato in qualsiasi ambiente di casa vostra e ne esistono modelli sia da interno sia da esterno. I più eleganti, con finiture cromate e dal taglio moderno e di design, sono adatti per ambienti come il bagno o la cucina, mentre, quelli più spartani e in grado di resistere ad agenti atmosferici, sono più indicati per un giardino, una terrazza o comunque un ambiente esterno.

 

Risparmio in bolletta

Anche se il loro costo è maggiore rispetto a quello di un semplice rubinetto, prima di considerarli eccessivamente cari bisogna tener conto di un fattore molto importante: il risparmio sulla bolletta dell’acqua.

Spesso, quando ci si fa la doccia o si lavano i piatti, si cerca disperatamente di posizionare il rubinetto in modo che l’acqua sia alla temperatura giusta, non troppo calda né troppo fredda, in modo da non ustionarsi o congelarsi d’inverno. Questa procedura, tuttavia, richiede tempo, durante il quale l’acqua fuoriesce in modo copioso, rappresentando uno spreco evitabile.

Il miscelatore riesce a far risparmiare tempo e soldi grazie alla sua capacità di regolare autonomamente la temperatura. Come riesce a farlo?

 

Come funziona

Il prodotto è dotato di una valvola termostatica che miscela acqua fredda e calda continuamente, mantenendo flusso e temperatura costanti.

Non mancano naturalmente sistemi di sicurezza, come l’interruzione dell’erogazione qualora ci fosse mancanza di acqua fredda, evitando ustioni all’utente ignaro, intento a farsi una doccia.

 

Montaggio

Se siete convinti, e avete già acquistato il vostro miscelatore, bisogna provvedere al suo montaggio.

Qualora non foste esperti, o poco avvezzi al fai da te, l’opzione migliore sarebbe quella di rivolgersi a un professionista del settore, anche se ciò vorrebbe dire spendere qualcosa in più.

Se avete già effettuato operazioni del genere, ricordate che avrete bisogno di: silicone, nastro teflon, chiave inglese e cacciavite.

 

 

Raccordi eccentrici

Una volta smontato il rubinetto preesistente dovrete utilizzare i raccordi eccentrici, inclusi nella confezione o acquistabili separatamente, per riuscire a pareggiare il tubo dell’acqua calda e dell’acqua fredda. Per sistemarli in modo perfetto ricoprite la filettatura di nastro teflon, utile a evitare perdite d’acqua, e agganciateli con la chiave inglese avendo cura di non stringere eccessivamente.

 

Posizionare il miscelatore

Ora, inserite il miscelatore e cercate di posizionarlo in modo perfettamente orizzontale, servendovi, se ne avete, di una livella.

Non vi resterà che avvitare il miscelatore ed effettuare una prima prova. Se funziona correttamente dovreste poter impostare con uno dei due pomelli la temperatura, mentre con l’altro aprire e chiudere il getto d’acqua.

 

Sigillare con silicone

Se non riscontrate problemi e non notate alcuna perdita provenire dai tubi, potrete aggiungere il silicone per sigillare e fermare il miscelatore alla parete.

Prima di effettuare tale procedura asciugate attentamente la superficie e assicuratevi che non vi sia alcuna goccia d’acqua.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI