Le 9 Migliori Colonne Doccia del 2021

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Colonne Doccia – Guida all’acquisto e Confronti

 

Avere all’interno della doccia una struttura progettata e pensata per ampliare e migliorare tutta la situazione legata alla pulizia e al piacere di trascorrere del tempo sfruttando tutte le funzionalità disponibili, porta spesso dubbi e perplessità legate alla miglior colonna doccia da acquistare. Tra i prodotti venduti on line più interessanti, segnaliamo Auralum – Colonna Doccia. Si tratta di un pannello in acciaio inox con tre possibili funzioni legate al flusso d’acqua, dalla tipologia a pioggia, passando anche per un’opzione che ricorda un massaggio. Il tutto con uno stile e una forma che ben si sposano a un arredo moderno. iBath – Set doccia a colonna si muove sul piano della forma minimal, sfruttando linee sottili e un soffione dalla forma quadrata con un buon numero di ugelli per una doccia rinfrescante.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 9 Migliori Colonne Doccia – Classifica 2021

 

La doccia è un piacere e un momento ideale per il relax e con cui scaricare lo stress di una lunga giornata. Per chi cerca un prodotto che esalti ancora di più questa formula, la proposta di una colonna doccia è tra le proposte più interessanti con cui rendere unico questo momento.

 

 

Colonna doccia idromassaggio

 

1. Auralum Colonna Doccia Idromassaggio con Miscelatore Pannello

 

Le forme squadrate che caratterizzano questa colonna doccia idromassaggio hanno soddisfatto e convinto un buon numero di utenti. Il costo finale della colonna doccia poi è conveniente e si accompagna a una cura costruttiva ideale per chi sceglie la cromatura e funzioni pratiche e intuitive. 

Un display LCD segnala prontamente la temperatura di servizio, in modo da avere sempre presente anche per i bambini e gli anziani il giusto riferimento senza rischio di scottature. Tra le altre cose è poi presente una varietà delle funzioni pensata per chi sceglie una doccia a pioggia, direttamente dall’alto, oppure sfruttare il soffione rimovibile con cui poter raggiungere altre parti del corpo aiutandosi con la mano. 

L’ultima possibilità è poi offerta dalla funzione massaggio collocata sulla superficie verticale della colonna. Le finiture e la qualità costruttiva generale hanno soddisfatto nel complesso diverse persone che hanno già avuto modo di provarla.

 

Pro

Struttura: Affidandosi a un sistema a colonna con cui poter selezionare e attivare la doccia e le modalità, Auralum ha creato un oggetto in cui al design si lega anche una versatilità che non guasta, permettendo una gestione dell’acqua per tutti i gusti.

Materiali: La linea si compone di elementi in acciaio, robusti e proporzionati all’uso che l’utente desidera farne nella fase della doccia. 

Costo: All’interno della confezione sono presenti tutti gli elementi per un montaggio e una collocazione pratica della colonna, con un equilibrio tra spesa iniziale e risultati.

 

Contro

Display: Alcuni utenti hanno segnalato che non sempre lo schermo funziona a dovere, segnalando così una temperatura dell’acqua non corretta.

Acquista su Amazon.it (€175.99)

 

 

 

Colonna doccia termostatica

 

2. iBath Set Doccia a Colonna con Miscelatore Termostatico

 

Tutta la struttura ha raccolto pareri positivi tra chi desidera una struttura sottile con un soffione quadrato ampio e con ugelli in gomma semplici da pulire e con un sistema di pulizia comodo denominato Easy Clean pensato per una rimozione semplice dello sporco e di tutto il materiale che nel tempo si accumula intorno a causa dell’acqua. 

In quanto alla versatilità di questa colonna doccia termostatica, poi, nulla da dire, potendo all’occorrenza sfruttare un soffione rimovibile così da gestire il flusso e spostare lavando anche parti che non sempre il flusso fisso consente di raggiungere. 

La valvola termostatica è in ottone, ben visibile sul corpo doccia e perfetta per una gestione dell’acqua indipendente dagli altri occupanti della casa. Comodo e semplice da collocare anche il saliscendi incluso, pensato per una regolazione a portata di utente.

 

Pro

Struttura: La linea scelta da iBath include una colonna dalle forme sottili, robusta il giusto però per tenere ben piantato il soffione quadrato posto in alto.

Comodità: Dentro la confezione è inserito tutto l’occorrente per un montaggio pratico e che permetta di gestire senza troppi patemi d’animo la questione del posizionamento e collocazione della colonna.

Convenienza: Tra le diverse colonne e in comparazione con altre proposte del mercato, si è visto come iBath ha lavorato bene riuscendo nell’intento di dare un prodotto affidabile e al tempo stesso accessibile a tutte le tasche.

 

Contro

Tenuta: Alcuni utenti hanno visto una certa cedevolezza della zona del saliscendi, dovendo così regolare di continuo l’altezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Colonna doccia Grohe

 

3. Grohe 27296001 Euphoria System Colonna Miscelatore Termostatico

 

Con un soffione di 180 cm e un design semplice, Grohe vince una delle tante sfide nel settore dell’arredo bagno, con quella che alcuni considerano la migliore colonna doccia del 2021. 

La tecnologia anticalcare SpeedClean rende le superfici semplici da risciacquare, con un ridotto accumulo di sporco facilmente rimovibile a mano o con l’aiuto di un panno. Il brand ha fatto in modo di fornire tutto il necessario per una doccia con un getto costante e uniforme, prerogativa possibile grazie al sistema DreamSpray che si occupa della messa a punto di un flusso perfetto. 

La cromatura Starlight poi aggiunge uno splendore delle finiture di questa colonna doccia Grohe che si mantiene inalterato nel tempo. Buona la regolazione del sistema termostatico, attraverso una leva che si gestisce in modo pratico e con precisione certosina.

 

Pro

Resa finale: La qualità ha un suo costo ma ripaga spesso più dell’investimento iniziale. A tal proposito si vede come Grohe abbia concentrato su questo aspetto tutta l’attenzione, realizzando un oggetto robusto.

Funzionalità: A partire dal sistema di pulizia, passando poi per la gestione del flusso, la colonna doccia si attiva in tutti i modi possibile per creare un momento il più rilassante e piacevole possibile.

Materiali: Gran parte degli elementi che vanno a comporre la colonna sono realizzati con finiture di pregio, un aspetto questo che ha colpito e convinto un gran numero di utenti.

 

Contro

Prezzo finale: Una nota dolente delle proposte Grohe è spesso rappresentata dal costo a cui sono vendute. Anche in questo caso la qualità si paga, questione che non tutti hanno gradito in egual misura.

Acquista su Amazon.it (€292.67)

 

 

 

Colonna doccia senza miscelatore

 

4. AuraLum Set Doccia Cromato con Sistema Doccia

 

Una scocca monopezzo costituisce la linea AuraLum, ideata per una doppia gestione della doccia. Nella parte superiore si trova il soffione fisso, inclinabile anche un massimo di 15 gradi, una misura che ben si adatta a piccole modifiche quando si è sotto la doccia. 

Un sistema comodo consente di pulire senza sforzi eccessivi tutta la base del soffione, rimuovendo così in modo semplice residui, sporco e le eventuali tracce di calcare. 

L’asta presenta un sistema di regolazione che si muove lungo una misura variabile tra 63 cm e 115 cm. 

La tecnologia antiossidante a specchio conserva un look splendente a tutta questa colonna doccia senza miscelatore, con un effetto metallizzato brillante e tre sezioni regolabili del flusso d’acqua. Si può passare così da un getto più intenso a una versione concentrata in cui il flusso e la potenza si focalizzano su uno spazio minimo, con esiti simili a quelli di un massaggio.

 

Pro

Modalità doccia: Diverse le funzioni legate alla doccia, con una levetta che si sposta su tre variabili e che consente di regolare al meglio il flusso.

Design: La qualità si sposa alla semplicità delle funzioni, con note che puntano a offrire il meglio in termini di relax e funzionamento della colonna.

Efficienza: La classe energetica A+++ si dimostra essenziale per mantenere un flusso costante e una spesa ridotta in bolletta.

 

Contro

Istruzioni: Diverse persone hanno incontrato più problemi del solito a causa di un manuale poco chiaro e con evidenti mancanze esplicative.

Acquista su Amazon.it (€65.99)

 

 

 

Colonna doccia Ideal Standard

 

5. Ideal Standard A5686AA Colonna Doccia Termostatica

 

1051 mm e uno spessore del tubo che raggiunge i 25 mm. Queste le prime caratteristiche messe in campo dalla colonna doccia Ideal Standard.

La finitura cromata, insieme a un sistema di regolazione della temperatura attraverso termostato, sfruttano un sistema eco ideale per il risparmio energetico e con una metodologia studiata per una sicurezza di chi usa e gestisce quotidianamente la colonna doccia. 

Idealrain Duo, questo il nome del modello proposto, si struttura con un soffione fisso e con una doccetta con un buon flessibile. Entrambi sono realizzati in acciaio, mantenendo una robustezza che è tra i marchi di fabbrica del brand Ideal Standard. 

 

Pro

Tenuta: Da chi ha scelto questo oggetto, emerge con forza l’idea di un prodotto studiato per garantire il giusto supporto senza perdere nel tempo lo smalto e certa brillantezza.

Cromatura: La bellezza e lo stile accompagnano e caratterizzano le linee di questo oggetto, dotato di tutte le migliori qualità tipiche di una colonna doccia.

Termostato: L’inserimento di un sistema con cui poter gestire il cambio di temperatura, si muove lungo un sistema comodo che risponde subito alle sollecitazioni dell’utente.

 

Contro

Versatilità: Alcuni utenti più esigenti, avrebbero optato per una maggiore offerta in quanto a funzionalità e tipologia del getto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Colonna doccia bianca

 

6. DP Griferia Colonna Idromassaggio Modello Santorini

 

Il pannello ha un bel color bianco crema, con un’altezza di 140 cm e una larghezza totale di 20 cm. Uno getto d’acqua arriva dall’alto, seguendo la forma e la linea della colonna doccia bianca, con la possibilità poi di variare anche la questione grazie alla doccetta laterale inclusa nel set. 

Il pannello è in alluminio, con un set di due manopole capaci di gestire e sfruttare al meglio il lavoro anche del miscelatore con cui monitorare la temperatura dell’acqua. Il montaggio è semplice, con una gestione delle viti e di tutto il sistema di posizionamento delle parti che semplifica e rende l’installazione un gioco da ragazzi. 

L’economia di questo oggetto sta dunque non solo nel ridotto ingombro che lo caratterizza, ma anche nel costo di vendita che si posiziona tra i più interessanti sul mercato. 

 

Pro

Forme: In tanti hanno gradito la scelta del brand di puntare su una colonna dalle linee accattivanti e con un bel colore a dare una nota piacevole alla zona bagno.

Collegamenti: Nella confezione è incluso tutto il set di tubi e altre parti, come viti e punti di fissaggio. In questo modo il montaggio procede senza intoppi.

Qualità: Sia la zona del soffione, sia quella legata alla doccetta, lavorano bene e senza perdita rilevante di potenza o flusso, aggiungendo al tutto poi anche una varietà delle funzioni che non guasta.

 

Contro

Robustezza: Non tutti si son detti soddisfatti dei materiali che vanno a comporre la colonna nel suo complesso.

Acquista su Amazon.it (€120.5)

 

 

 

Colonna doccia con cromoterapia

 

7. Popspark Doccia Colonna Termostato

 

Varietà e gestione delle diverse modalità di flusso. Questo il primo punto che spunta e brilla particolarmente nella proposta Popspark. Il pannello doccia è in acciaio, così da fornire un’adeguata e comoda soluzione a quanti amano l’effetto metallizzato su questo tipo di elemento. 

Molto ben strutturato anche il tipo di flusso gestibile dagli utenti, con un effetto a cascata che si sostituisce anche con la classica doccia dall’alto oppure attraverso una modalità che sfrutta a dovere la doccia rimovibile o i getti d’acqua orizzontali posti sulla colonna. 

L’effetto in più, capace di fare la differenza e di trovare una giusta quadratura sta tutto nel ricco set di luci, che adornano tutta la colonna doccia con cromoterapia nella sua posizione centrale e nelle sezione superiore. 

 

Pro

Illuminazione: Giocando bene la carta delle luci e trovando anche un set adeguato che segue lungo tutto il corso l’illuminazione.

Materiali: Tra le parti più interessanti presenti un ruolo chiave è giocato dall’acciaio presente nella zona doccia, materiale ideale a creare un efficace effetto metallizzato a cui si contrappone poi l’ariosità delle luci.

Montaggio: Il sistema allegato e la gestione di tutto il materiale, facilita il posizionamento e l’installazione di tutta la colonna a parete.

 

Contro

Regolazione: L’impossibilità di gestire in modo autonomo la pressione di uscita dell’acqua è una mancanza che ha destato diverse alzate di sopracciglio tra gli utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Colonna doccia con soffione rettangolare

 

8. Conp SA330101 Carballo Colonna Doccia, con Soffione Rettangolare

 

Quanti amano i prezzi bassi dovrebbero puntare a questa colonna doccia con soffione rettangolare. Semplice nelle forme, ha riscosso apprezzamenti in virtù del bel soffione di forma squadrata che fa bella vista nella parte superiore della doccia. 

L’asta è in acciaio cromato mentre il resto delle parti come gli inserti in ABS, progettato con cura e un sistema che gli consente di resistere al meglio all’azione del calcare. In tanti hanno voluto premiare la proposta Conp, specie dal punto di vista della spesa ridotta necessaria per portarsi a casa un prodotto del genere. 

Poi la proposta di un soffione dalla forma accattivante e quadrata soddisfa sia dal punto di vista del flusso sia da quello estetico. 

 

Pro

Convenienza: Il costo di questa colonna è una delle note positive più interessanti, pensata anche per chi cerca un adeguato supporto senza spendere una grossa cifra.

Gestione del flusso: Attraverso un soffione fisso collocato in alto e una doccetta laterale rimovibile, si può variare angolazione e tipologia del flusso con cui lavarsi.

Pulizia: Grazie a un sistema di gestione del calcare è possibile rimuovere residui e altro sporco dal soffione della doccia.

 

Contro

Materiali: Anche a fronte di un prezzo molto concorrenziale, diversi utenti hanno storto il naso per i materiali utilizzati, a loro dire di bassa qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Altri prodotti

 

9. Hansgrohe Set Doccia Raindance Select S 150

 

Le colonne doccia sono una tipologia di oggetto in cui alla comodità d’uso può affiancarsi uno stile e un design accattivante e studiato anche per funzionare al meglio come elemento d’arredo che abbellisce la zona bagno. Hansgrohe è la prova di come attenzione ai dettagli e ricerca riescono a creare interessanti risultati, soddisfacendo entrambe le parti. 

Sul fronte della forma la colonna Raindance Select S 150 trova nella cromatura la sua cifra stilistica, accompagnandosi con un sistema di cambio del flusso denominato Select che è il top in quanto a praticità. Posizionato nella parte bassa del soffione doccia, il pulsante si attiva con la pressione di un solo tasto, ottima per chi non ama muoversi troppo tra manopole e regolazioni. 

Interessanti anche le tipologie di flusso, da un getto simile a una pioggia primaverile, passando per un elemento che mischia delicatezza con una sensazione più intensa e avvolgente.

 

Pro

Comodità: La decisione di Hansgrohe di affidare a un solo tasto tutta la gestione del tipo di acqua ha trovato riscontri positivi tra diversi utenti. La modalità Select gestisce al meglio tutti i cambi e l’arresto del flusso, così da avere un controllo totale e a portata di dito su tutto il processo, dal volume d’acqua alla scelta del getto.

Linea: Forme sottili per quel che riguarda l’asta contrastano con le misure generose del soffione, capace di avvolgere letteralmente l’utente. Anche la scelta della cromatura per tutto il corpo doccia o l’alternanza dei toni del bianco in contrasto al metallizato abbelliscono non poco la colonna.

Rapporto qualità/prezzoAl netto di una cura costruttiva che privilegia il piacere e il gusto per il bello e per un’esperienza sotto la doccia soddisfacente sotto tutti i punti di vista, si vede come Hansgrohe abbia investito al meglio su quegli aspetti e dinamiche capaci di lasciare un segno positivo sull’esperienza provata, con un costo che ben giustifica l’investimento finale.

 

Contro

Montaggio: Anche se è facile da fissare al muro, è necessario che le mattonelle siano ben posizionate, per evitare che il prodotto non scorra nella maniera adeguata.

Acquista su Amazon.it (€247.29)

 

 

 

Guida per comprare una colonna doccia

 

Come scegliere dunque una buona colonna doccia? la nostra redazione ha deciso di creare una guida ad hoc con cui poter impostare un discorso coerente e il più utile possibile così da avere al termine della lettura un quadro chiaro su cosa prendere e quali elementi tenere in considerazione.

 

 

Funzionalità principali e accessorie

Tra i punti cardine su cui si imposta una nuova colonna doccia, la scelta del flusso d’acqua e delle possibilità a questo legate gioca un ruolo centrale e d’importanza fondamentale per l’utente finale. Se da una parte si trovano modelli con un soffione fisso collocato in alto e magari una doccetta laterale rimovibile e gestibile all’occorrenza, dall’altro però non mancano quei modelli che rinnovano e ampliano le possibilità, aggiungendo magari anche un getto a parete che ricorda l’idromassaggio o un tipo di cascata a pioggia con cui rilassarsi e lavare via lo stress della giornata. 

La presenza di un termostato regolabile, pensato per chi desidera modificare la temperatura dell’acqua a piacimento, unito poi a manopole ad hoc, completa il quadro e rappresenta al meglio tutti gli elementi base che non dovrebbero mancare in un prodotto di buona qualità. 

Passando poi agli aspetti secondari che possono arricchire l’esperienza sotto la doccia, l’aggiunta di luci e di un’illuminazione ben studiata permettono di dare un tocco di eleganza alla colonna doccia, sfruttando anche una variazione cromatica per una seduta di cromoterapia, in cui a diversi toni e palette di colori, corrisponde una sensazione di piacevolezza lungo tutto il corpo.

 

Materiali e qualità

Il design si è evoluto nel tempo, influenzando anche il modo di concepire e ideare una colonna doccia. Molti apprezzano ancora il cromato e gli effetti metallizzati che caratterizzano molti arredi bagno, altri invece preferiscono soluzioni e scelte alternative, come il bianco o tinte colorate e sbarazzine che stemperano un poco la serietà del tutto. Si trova poi anche il moderno e austero colore nero, capace di fare pendant con un ambiente ultramoderno. 

La scelta poi dell’acciaio per il soffione doccia è un sinonimo di qualità, così come l’aver optato per ugelli in gomma nella gestione dell’acqua. Questa seconda opzione si rivela infatti particolarmente azzeccata per quel che riguarda pulizia e rimozione del calcare, aspetti che spesso gettano una luce drammatica sul funzionamento e il miglioramento del flusso d’acqua nel corso del tempo.

 

 

Installazione

La questione legata al montaggio è un altro aspetto su cui spesso si gioca la comparazione su quale colonna doccia comprare. Disporre di tutte le informazioni legate al montaggio, passando per un manuale di istruzioni dettagliato e con tutte le note con cui poter svolgere al meglio la sistemazione delle varie parti. 

Viti e parti collegabili dovrebbero essere presenti nella confezione, in numero tale da completare le operazioni e iniziare sin da subito a godere dei benefici di una doccia con un flusso costante. Trovare una modalità adatta e un prodotto progettato con cura e attenzione migliora non solo le tempistiche legate alla sistemazione ma consente di portare a casa un supporto tra i più venduti e con la sicurezza che non ci saranno cattive sorprese.

 

 

 

Domande frequenti

 

Di cosa si compone una colonna doccia?

Generalmente è presente un supporto a parete con cui poter gestire modalità e tipologia del flusso d’acqua. Prende il nome di colonna in virtù della natura stessa di questo supporto, che molte volte diventa un vero e proprio elemento attraverso cui poter monitorare parametri e la fuoriuscita dell’acqua. Nella parte superiore è presente poi un soffione, che può essere fisso o mobile a seconda del modello scelto e dai cui ugelli passa l’acqua. 

Utile anche se non sempre incluso, troviamo poi il termostato, un sistema adatto alla regolazione della temperatura dell’acqua e fondamentale per avere una certa indipendenza per quel che riguarda una costanza e un controllo personalizzabile sulla temperatura di servizio.

 

Come montare una colonna doccia idromassaggio?

Per la sistemazione di questa colonna è bene sempre procedere con progressione, verificando prima la distanza dei tubi e dei fori nel muro, monitorando poi anche che non ci siano eventuali perdite di acqua una volta collocati i passaggi e i raccordi nella posizione stabilita. 

Visto il posizionamento verticale e le diverse posizioni per l’effetto idromassaggio è necessario verificare che gli sbocchi corrispondano ad altrettanti collegamenti così da avere un effetto che riprende in tutto e per tutto la situazione di chi si dedica a un idromassaggio di qualità. Nel caso in cui il bagno sia in fase di costruzione la sistemazione di questo elemento non dovrebbe comportare particolari difficoltà. Altro discorso se il bagno è già completato e bisogna procedere a un montaggio a posteriori. In questo caso il consiglio che sentiamo di darvi è quello di rivolgervi a un buon idraulico.

 

Come cambiare il tipo di flusso?

Per modificare la quantità e la modalità d’acqua presente sul soffione, bisogna prima verificare che si inclusa una levetta deputata alla gestione di questi aspetti. Di solito si trova direttamente sul corpo della doccia, potendo così agire senza ulteriori movimenti sul flusso e la tipologia di acqua che esce dal soffione. 

Modificando questa parte si riesce a sfruttare da una parte gli ugelli più piccoli, così da avere una doccia dal flusso costante ma a suo modo delicato, oppure passando a un’altra tipologia che concentra il flusso d’acqua. La questione poi si fa ancora più interessante se nella parte della colonna è presenta un display con cui attivare passaggi e un’erogazione dell’acqua che arriva direttamente dalla colonna verticale, oppure che giunge dall’alto nebulizzata o con un effetto a cascata.

 

A cosa servono le luci su una colonna doccia?

Alcuni utenti si domandano giustamente dove acquistare proposte ed elementi interessanti, come una colonna doccia con luci a LED o effetti cromatici differenti. Il perché di tutto ciò si spiega non solo per ragioni estetiche ma trova una sua ragion d’essere per chi apprezza quella che viene comunemente chiamata cromoterapia. 

Si sfrutta la presenza e il cambio di luminosità, così da offrire una dimensione ulteriore in cui alla piacevolezza di una doccia calda si aggiunge anche l’effetto prodotto dalla luce, con un’alternanza di toni tenui o più forti capaci di dare un senso e una rilassatezza ulteriore al tutto.

 

 

 

Come utilizzare una colonna doccia

 

Gestione acqua

La questione con cui poter selezionare e scegliere il tipo di acqua che si ha a disposizione non libera gli utenti da una gestione responsabile di una risorsa preziosa che è bene tenere da conto e non sprecare. Per queste ragioni vi invitiamo a utilizzare con parsimonia al momento della doccia, dedicando il giusto tempo per una pulizia che serve a rimettersi in forma o a eliminare lo stress dopo una lunga giornata.

 

 

Funzionamento dei getti

Le offerte quando si parla di colonne doccia non mancano mai, un aspetto su cui però è bene soffermarsi riguarda in prima istanza un buon soffione e una cura costruttiva ideale per tenere a bada il calcare che tende naturalmente a formarsi sia sul supporto del piatto sia intorno agli ugelli.

Optare per una tipologia in gomma libera dall’annosa questione che affligge invece le parti metalliche, scomparse via via nel tempo e sostituite da un materiale che si è dimostrato pratico e con buoni risultati in quanto a potenza e gestione. Capite bene, dunque, come è strutturata la vostra colonna, così da ottimizzare di volta in volta il flusso dell’acqua e sfruttare a pieno quello adeguato alle vostre esigenze.

 

Display e regolazione temperatura

In alcuni modelli di fascia alta è incluso anche un sistema di controllo e monitoraggio della temperatura di servizio. Si tratta di una scelta interessante e studiata per chi considera l’utilizzo della doccia anche da parte di persone anziane o bambini piccoli. Si guarda a questo aspetto con maggior cura e attenzione anche in virtù del fatto che si tratta di informazioni importanti su cui gestire l’acqua di servizio. 

Avere un display che presenta nel dettaglio questo valore aggiunge una marcia in più a chi desidera risolvere la questione semplicemente dando un’occhiata ai valori riportati su questo piccolo schermo, oppure passare da qui nella rappresentazione e selezione di informazioni legate alla potenza o al flusso e tipo di acqua che si desidera avere al momento.

 

 

Manutenzione

Il consiglio che ci sentiamo di dare a quanti vogliono curare e tenere nel miglior modo possibile un prodotto come una colonna doccia, è quello di cercare e utilizzare prodotti adeguati, che rispettino la composizione del supporto a colonna e non risultino così troppo aggressivi sulla superficie da lavare. 

In parte poi il problema maggiore è rappresentato dal maggiore o minore accumulo di calcare. Per quello una volta trovato il prodotto e mantenendo una certa costanza è possibile risolvere senza eccessivo sforzo e con un detergente adatto allo scopo.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI