Le Migliori Docce Solari

Ultimo aggiornamento: 16.08.19

 

Doccia Solare – Guida all’acquisto e confronti nel 2019

 

Con l’arrivo dell’estate bisogna attrezzarsi per affrontare al meglio il periodo torrido che ci attende. Avete un giardino con piscina? Buon per voi ma anche se la piscina vi dovesse mancare, e purtroppo sappiamo che siete in tanti a non averla, non è detto che non possiate montare in giardino o in terrazza (a patto che non causiate problemi ai vicini) una doccia solare per rinfrescarvi magari mentre ne approfittate per abbronzarvi. Se non sapete come orientarvi, vi suggeriamo noi alcune docce come queste due: la GF Garden Sunny Style che riscalda velocemente l’acqua e non costa molto, oppure la Dardaruga doccia ad energia solare, bella esteticamente, e capace di mantenere l’acqua calda per moltissime ore.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sulle migliori docce solari

 

Sul mercato ci sono molte docce solari. Noi abbiamo selezionato quelle che secondo noi sono le più interessanti e le abbiamo organizzate secondo una classifica. Non troverete solo docce della migliore marca ma anche altri modelli venduti online. Le offerte a prezzi bassi sono davvero tante e noi vi suggeriamo dove acquistare l’articolo più economico.

Abbiamo ascoltato i pareri di utenti come voi che hanno avuto modo di provare il prodotto, ne abbiamo fatto tesoro e scritto una recensione che vi aiuti meglio a capire pregi e difetti delle migliori docce solari del 2019. Fate una comparazione delle diverse caratteristiche e confrontate i prezzi.

 

Prodotti raccomandati

 

Doccia solare da giardino

 

GF Garden Sunny Style

 

Tra gli articoli più venduti c’è il nuovo modello Sunny Style. Come tutte le docce solari da giardino, l’acqua viene riscaldata grazie all’esposizione al sole ma non ci sono pannelli fotovoltaici. Il riscaldamento dell’acqua avviene in tempi celeri: dalle recensioni scritte dagli utenti in rete abbiamo dedotto che in media bastano un paio d’ore affinché l’acqua sia ben calda. 

È presente il miscelatore grazie al quale modificare la temperatura ed evitare di scottarsi. La doccia, di facile installazione, si trasporta agevolmente: l’unico limite è la lunghezza del tubo dell’acqua. Il getto dell’acqua è giudicato dagli utenti, troppo debole ma l’aspetto che più ha deluso sono i materiali, in particolare quelli del serbatoio che evidentemente non sono adeguati e adatti a resistere a lungo. 

Molti utenti, infatti, fanno presente che questo si spacchi a causa dell’azione del sole e le perdite d’acqua rendono la doccia solare da giardino inservibile.

 

Pro

Riscaldamento dell’acqua: Non trascorre moto tempi prima di avere l’acqua calda: in media la stima è di un paio d’ore di esposizione al sole.

Montaggio: Semplice e si completa velocemente; non sono richiede particolari abilità, tantomeno idrauliche.

 

Contro

Materiali: C’è parecchia delusione per quanto riguarda i materiali, in particolare per quelli del serbatoio che non sembrano essere in grado di reggere gli effetti del sole cocente. Molti lamentano la spaccatura del serbatoio.

Getto d’acqua: Ritenuto troppo debole a causa della scarsa pressione. Tale aspetto ha scontentato non poco gli utenti.

Acquista su Amazon.it (€85,18)

 

 

 

Doccia solare per piscina

 

Dardaruga doccia ad energia solare

 

Questa doccia solare per piscina ha un impatto estetico notevole: il design ci ha pienamente convinti e esposta in giardino fa certamente una bella figura. È dotata di miscelatore e rubinetto per il lavaggio dei piedi. Il miscelatore, in particolare, è automatico a monoleva per una regolazione dell’acqua agevole. 

Nel giro al massimo di un paio di ore l’acqua raggiunge la ragguardevole temperatura di 60°. Non solo l’acqua è ben riscaldata ma il calore è trattenuto a lungo, fino a tarda sera per una piacevole doccia sotto le stelle. Collegamento e installazione sono semplici. La base va ancorata al suolo. 

La doccia ha una capacità di 35 litri. Il soffione è molto ampio ma fragile a causa dei materiali modesti. Inoltre in molti lamentano perdita di acqua. Lo stesso problema affligge anche il rubinetto. Il prezzo ha scontentato gli utenti.

 

Pro

Estetica: La doccia Dardaruga è stata elogiata per la sua estetica: il design è molto interessante e ha convinto non solo chi l’ha comprata ma anche noi.

Riscalda bene l’acqua: Questo modello non solo riscalda bene e velocemente l’acqua ma ha anche un’ottima capacità di trattenere a lungo il calore. Anche quando è sera, avrete l’occasione di fare una piacevole doccia.

 

Contro

Soffione fragile: Uno dei punti deboli che abbiamo avuto modo di evidenziare per la doccia in esame sta nel soffione che, non solo è costruito con materiali di modesta qualità, dunque fragile, ma perde acqua. Il discorso può essere esteso anche al rubinetto per sciacquare i piedi.

Prezzo: Visto che la doccia è realizzata con materiali non eccelsi, c’è un più che comprensibile malcontento da parte della clientela per il prezzo dell’articolo.

Acquista su Amazon.it (€139,67)

 

 

 

Doccia solare per campeggio

 

Risepro B01L3OUT4I

 

La doccia solare per campeggio Risepro vi dà la possibilità di lavarvi o perché no, riempire la pentola per un bel piatto di pasta quando siete in campeggio. La sacca ha una capacità di 20 litri, quantità sicuramente sufficiente al fabbisogno di una persona nell’arco di una giornata. 

Di grande utilità la presenza di un termometro grazie al quale si conosce la temperatura dell’acqua che comunque non dovrebbe superare i 45°. Un’altra comodità è la tasca utile per mettere shampoo, bagnoschiuma o altro sapone. Il soffione della doccia offre due modalità di erogazione dell’acqua con pressione bassa oppure più forte. 

Tuttavia l’aspetto poco pratico è che per avere un buon getto è necessario collocare la borsa piuttosto in alto e dunque diventa scomodo soprattutto quando bisogna sistemarla a pieno carico. Il dettaglio più deludente che abbiamo evidenziato riguarda la qualità dei materiali, molti utenti hanno lamentato il verificarsi di danni dopo poco tempo dall’utilizzo.

 

Pro

Capacità di riscaldare: L’acqua contenuta nella doccia si riscalda molto bene e il calore viene trattenuto a lungo così da disporre di acqua calda per gran parte della giornata.

Termometro: Abbiamo ritenuto di grande utilità la presenza del termometro grazie al quale si può conoscere in anticipo la temperatura dell’acqua ed evitare così di scottarsi oppure sobbalzare per il freddo.

 

Contro

Materiali: È vero che la doccia costa poco ma è difficile non restare delusi dalla qualità dei materiali, soprattutto se poi la doccia presenta danni poco tempo dopo il primo utilizzo.

Poco pratica: L’aspetto meno pratico di questa doccia è che avere un buon getto d’acqua è necessario sistemarla abbastanza in altro dunque è scomodo posizionarla quando è a pieno carico.

Clicca qui per vedere il prezzo  

 

 

 

Doccia solare Sunny

 

GF Garden Doccia Solare Sunny Style Premium

 

Basta poco tempo alla doccia solare Sunny per mettere a disposizione l’acqua calda; non più di due ore. La temperatura viene mantenuta alta per lungo tempo e grazie al miscelatore si può regolare l’acqua a proprio piacimento. Si trasporta con grande semplicità e l’installazione è libera, basta che ci arrivi il tubo dell’acqua. 

Una delle caratteristiche più interessanti, a nostro avviso, è il doccino che può essere sganciato così da indirizzare l’acqua dove meglio si crede. Sempre per quanto riguarda il doccino, chi preferisce avere le mani libere può comunque regolarne l’altezza.

Peccato per i materiali che non sono molto affidabili: abbiamo preso nota di diverse lamentele in merito. I problemi principali si hanno con il serbatoio che dopo mesi di esposizione al sole comincia a manifestare delle crepe da dove fuoriesce l’acqua.

 

Pro

Temperatura dell’acqua: L’acqua all’interno del serbatoio si riscalda in pochissimo tempo e resta calda fini a tarda sera; in questo modo ci si può concedere anche una doccia notturna.

Doccino: Può essere sganciato dal suo alloggio per orientare il getto d’acqua come meglio si crede, inoltre chi preferisce avere le mani libere, può regolarne l’altezza.

 

Contro

Materiali: Il problema principale della doccia riguarda i suoi materiali. Il tallone d’Achille pare essere il serbatoio che dopo mesi di esposizione al sole, presenta le prime crepe da dove fuoriesce l’acqua.

Niente termometro: Manca ue sarebbe stato molto utile per conoscere la temperatura dell’acqua così da sapere se la doccia è pronta all’uso.

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

 

Doccia solare con serbatoio

 

5Speedshower 49010

 

Abbiamo avuto modo di riscontrare la presenza di parecchi clienti soddisfatti per questa doccia solare con serbatoio da 20 litri. Una delle note positive è certamente il getto d’acqua che è molto ampio e consistente. 

Peccato che il doccino sia fisso: non può essere sganciato, orientato o regolato in altezza. Manca anche un rubinetto per lavare i piedi, presente, invece, in modelli analoghi. La qualità dei materiali pare aver soddisfatto tutti quelli che sono entrati in possesso dell’articolo.

Ciò che invece ha deluso un po’ è la scarsa capacità di riscaldamento dell’acqua. Quanto al montaggio, gli utenti lo giudicano molto semplice, inoltre nella confezione è presente tutto il necessario per portarlo a termine senza particolari affanni.

 

Pro

Getto d’acqua: Molto ampio, di quelli che lasciano soddisfatti e rendono ancor più piacevole fare la doccia quando il caldo non dà tregua.

Montaggio: Non è stata riscontrata alcuna difficoltà per il montaggio che non richiede particolari competenze. Oltretutto nella confezione è presente tutto l’occorrente per eseguire il lavoro.

 

Contro

Doccino: Se da un lato abbiamo lodato l’ampiezza del doccino, dall’altro dobbiamo sottolineare come questo sia fisso: non può essere orientato o regolato in altezza.

Acqua poco calda: Secondo alcuni utenti, l’acqua contenuta nella doccia, nonostante sia ben esposta al sole, si riscalda troppo poco.

Clicca qui per vedere il prezzo  

 

 

 

Doccia solare Happy Five

 

Arkema Happy Five

 

La doccia solare Happy Five è adatta sia per esterni che interni. Ha una struttura in resina termoplastica che si fa apprezzare per la sua qualità: leggera e robusta allo stesso tempo. Salsedine, calcare, raffiche di vento non provocano danni dunque può essere collocata un po’ ovunque, non solo in case private ma anche su spiagge o nei campeggi. 

Il serbatoio ha una capacità di 28 litri e l’acqua si scalda velocemente. È presente il miscelatore e il soffione è orientabile, peccato sia assente il rubinetto per il lavaggio dei piedi.

Assente anche il piatto doccia che eventualmente va comprato a parte. Il design è notevole e la doccia è disponibile in diverse colorazioni. Quanto al montaggio, è semplicissimo.

 

Pro

Design: Non si può restare indifferenti al bel design di questa doccia che impreziosisce il giardino o la terrazza; inoltre è disponibile in diverse colorazioni.

Leggera e robusta: I materiali sono di ottima qualità e la doccia, nonostante sia leggera, non pecca in fatto di robustezza.

Riscalda l’acqua velocemente: Ci vuole poco tempo affinché l’acqua sia calda e resta tale per molto tempo grazie alle proprietà della resina termoplastica.

 

Contro

Rubinetto per i piedi: Segnaliamo l’assenza del rubinetto per sciacquare i piedi, inoltre manca anche il piatto doccia che va comprato separatamente per chi lo desidera.

Costo: Come doccia è abbastanza costosa, anche se ciò è giustificato dalla buona qualità generale del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€229)

 

 

 

Doccia solare Jolly

 

7Arkema Jolly

 

La doccia solare Jolly è prodotta con materiali di altissimo livello, questa è l’impressione che abbiamo avuto al primo impatto. Realizzata in alluminio con trattamento anticorrosione, ha un accattivante design curvo. 

Il serbatoio ha una capacità di 25 litri e l’acqua accumulata al suo interno si riscalda velocemente per restare tale diverse ore. Il miscelatore permette di regolare l’acqua secondo i propri gusti. Il soffione e orientabile e c’è anche il rubinetto per sciacquare i piedi. Il fissaggio è semplice e sicuro.

La doccia si presta sia a un uso professionale, come ad esempio in un campeggio oppure su una spiaggia a pagamento, sia nel giardino di casa. L’installazione è veloce e senza difficoltà. Avvisiamo che costa parecchio.

 

Pro

Estetica: Ci è piaciuto molto il design della doccia, moderno e accattivante. A nostro avviso dovunque sia installata fa la sua bella figura.

Lavapiedi: Sicuramente positiva la presenza del rubinetto per lavare i piedi, certo, esce solo acqua fredda ma non dovrebbe essere un grosso problema.

Materiali: La qualità non è fonte di lamentele: la doccia è in alluminio ed è stata sottoposta a un trattamento anticorrosione.

 

Contro

Prezzo: Il costo della doccia Arkema è parecchio alto; visto l’impegno economico richiesto, qualcuno potrebbe desistere dall’acquisto.

Acquista su Amazon.it (€449)

 

 

 

Doccia solare Gre

 

Gre AR1020W

 

La doccia solare Gre ha il pregio di riscaldare celermente l’acqua e di mantenerla a una temperatura alta per diverso tempo: basta la giusta esposizione al sole per sfruttare le sue potenzialità. Il design è elegante nella sua semplicità e basta poco tempo per eseguire l’installazione. 

Non convince la piastra di ancoraggio in PVC, la base è piccola e ciò non assicura la massima stabilità alla doccia. Materiali di bassa qualità anche per il soffione. Ci lascia un po’ perplessi il prezzo di vendita che a nostro parere è eccessivo ma se vi piace esteticamente la doccia, allora la spesa può anche essere giustificata. 

Dobbiamo comunque dire che per queste cifre si possono trovare doccia che probabilmente offrono maggiori garanzie, a cominciare dalla stabilità per passare a dettagli come il soffione più ampio e il rubinetto per i piedi che qui manca.

 

Pro

Design: La doccia Gre si fregia di un buon design, molto elegante nella sua semplicità e particolare con il suo richiamo al legno.

 

Contro

Piastra di ancoraggio: Ha lasciato perplessi alcuni clienti: è in PVC e troppo piccola per garantire un’ottima stabilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una doccia solare

 

Avete una piscina? Molto bene ma forse vi manca la migliore doccia solare. È molto utile per non dire fondamentale. Prima di entrare in acqua, infatti, è buona norma darsi una rapida sciacquata e una doccia a bordo piscina è indubbiamente una grossa comodità. Quando siete stanchi di stare a mollo uscite dalla piscina e vi fate un’altra doccia per togliervi di dosso il cloro. A quel punto potete stendervi al sole (non dimenticate la crema protettiva) o rivestirvi per tornare a vostri impegni dopo un meritato momento di relax. Nei prossimi paragrafi vi aiuteremo a capire come scegliere una buona doccia solare.

 

 

Per sfuggire dal calore

Ma chi non ha la piscina può fare a meno di un accessorio del genere. Beh, diciamo che nella vita le cose indispensabili sono altre ma se avete un bel giardino, anche senza piscina, perché non trovare il modo di sfruttarlo anche quando in teoria fa troppo caldo per stare all’aperto? Magari vivete lontani dal mare o per qualsiasi altra ragione non ci potete andare.

Avete comunque il vostro spazio verde che vi rende più fortunati di chi vive in città. Potete stendervi al sole e abbronzarvi, ma con la temperatura abbondantemente sopra i 30°, come trovare un po’ di refrigerio? Come resistere al sole? Magari potete piazzare un ombrellone ma non basta. Dovete rinfrescarvi. Dunque suggeriamo anche a chi non ha la piscina di cominciare a pensare a quale doccia solare comprare.

 

Con o senza pannello solare

Il funzionamento di una doccia solare è molto semplice: l’acqua è riscaldata grazie al sole. Tale riscaldamento può avvenire sfruttando dei pannelli solari oppure aspettare semplicemente che l’acqua accumulata in un serbatoio si riscaldi. Per il testo non c’è una particolare installazione: basta avere una fontana nelle vicinanze e fissarla al terreno oppure a una base di cemento.

Ma torniamo alla questione pannello solare o meno. Un nuovo modello di doccia con pannelli solari presenta degli indubbi vantaggi: l’acqua resta calda più a lungo, consente di fare docce più lunghe ma costa d i più. Di contro una doccia con solo serbatoio impiega più tempo a riscaldare l’acqua e i tempi per la doccia devono essere necessariamente più stretti e comunque legati alla capacità del serbatoio. Fondamentale, poi, è la presenza del miscelatore così da aver modo di regolare la temperatura dell’acqua.

 

Un tocco di design al giardino

Ci sono docce solari davvero brutte da vedere, ma parliamo di modelli più economici. Tuttavia potete scegliere docce che oltre ad essere funzionali poiché vi consentono di rinfrescarvi anche all’aperto e senza predisporre di un impianto idraulico, abbelliscono anche il vostro giardino. Ci sono modelli, infatti, molto belli esteticamente con linee morbide, sinuose e dipinte di colori vivaci. Crediamo che bisognerebbe tener conto anche di questo aspetto: una doccia dovrebbe ben inserirsi nel contesto del giardino.

 

 

Materiali

Valutate con molta attenzione la qualità dei materiali. Tenete presente che la doccia resterà esposta al sole e alle intemperie tutta l’estate se non tutto l’anno. Un materiale di pessima qualità potrebbe rovinarsi a causa del troppo calore, della luce diretta del sole. Non vale la pena spendere poco per ritrovarsi una doccia che dopo tre mesi diventa inservibile.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove collocare la doccia solare?

La doccia solare deve essere posizionata in uno spazio adeguato ma soprattutto ben esposto al sole; ciò è fondamentale poiché solo i raggi solari che riscaldano l’acqua accumulata nel serbatoio. Scegliere un posto ombreggiato limita le potenzialità della doccia.

 

Servono dei permessi per installare la doccia solare?

Non è necessario richiedere alcun tipo di autorizzazione per sistemare in giardino una doccia. Ad ogni modo, se vivete in un condominio è opportuno fare sempre riferimento al regolamento condominiale.

 

Devo chiamare l’idraulico per installare la doccia solare?

In generale non serve l’intervento di un idraulico poiché la doccia va collegata a un tubo di gomma flessibile che a sua volta è collegato al rubinetto di una fontana. Chiaramente se il vostro giardino non ha la fontana, allora va messa e in questo caso sì’, avete bisogno di un idraulico.

 

Quante ore servono per avere l’acqua calda?

In linea di principio l’acqua all’interno del serbatoio richiede circa due ore per riscaldarsi, tuttavia dipende anche se la doccia è ben esposta al sole.

 

Per quanto tempo si mantiene l’acqua calda?

Il mantenimento della temperatura dipende da alcuni fattori, innanzitutto dal tipo di materiale, poi dal tempo di esposizione al sole della doccia durante la giornata e chiaramente anche dalla temperatura esterna. Una buona doccia che sfrutta condizioni ideali può mantenere l’acqua calda fino a sera.

 

 

 

Come utilizzare una doccia solare

 

Come funziona la doccia solare

Che abbiate o no una piscina in giardino, troverete molto utile installare una doccia solare che vi consenta di rinfrescarvi durante il periodo torrido. Ma per goderne al meglio ci sono un paio di cose da sapere. Non preoccupatevi, ve le spieghiamo noi in modo chiaro e conciso. Mettetevi comodi e leggete quanto segue.

 

 

Trovate la posizione ideale

Per ottenere il massimo dalla vostra doccia, ovvero acqua calda per diverso tempo e velocemente, è importante installarla nel miglior punto possibile. Qual è questo punto? Dove batte il sole per gran parte della giornata. Se invece la doccia è ombreggiata, l’acqua al suo interno richiederà più tempo per riscaldarsi e si raffredderà anche prima.

 

Le dimensioni del serbatoio

Le dimensioni del serbatoio devono essere adeguate all’uso che pensate di fare della doccia. Se siete in tanti oppure vi piace stare mezz’ora sotto l’acqua, un serbatoio troppo piccolo non potrà soddisfare le vostre esigenze.

 

Come fissarla al suolo

Ci sono modelli di doccia che a differenza di altri, richiedono di essere fissati al suolo con delle viti. L’ideale è farlo su una base di cemento ma se non è possibile, allora procuratevi una tavola di legno poco più grande della base della doccia e fissatela a quest’ultima. Fatto ciò, ancoratela adeguatamente al terreno. A lavoro ultimato verificatene la stabilità.

 

Usate un tubo adeguato

Da non sottovalutare è il tubo di gomma da utilizzare. Prendetene uno di buona qualità, che resista ai raggi del sole e non si annodi. Accertatevi che sia della lunghezza necessaria a consentirvi di installare la vostra doccia nella posizione ideale.

 

La pedana

La pedana per la doccia è molto utile e consigliamo vivamente il suo uso. Questa, generalmente venduta separatamente dalla doccia, va messa nella posizione che vi consente di stare sotto il soffione. Il suo impiego, ad esempio, vi eviterà di sporcarvi i piedi del fango che potrebbe formarsi.

 

Rubinetto per i piedi

Alcune docce, oltre al soffione hanno anche un rubinetto per sciacquare i piedi. La sua presenza è molto utile soprattutto se si esce momentaneamente dalla piscia, scalzi, e ci si sporca i piedi. Va detto che solitamente dai rubinetti in questione viene erogata soltanto acqua fredda ma non crediamo sia un grosso problema.

 

Non disturbate i vicini

Volendo una doccia solare può anche essere messa in terrazzo. In tal caso dovete essere certi di non arrecare fastidio ai vicini che vivono ai piani inferiori. L’acqua, infatti, non deve finire sui terrazzi delle loro casa. Inoltre, in casi del genere è sempre meglio sincerarsi sul regolamento condominiale.

 

Gestite l’acqua nel serbatoio

L’acqua che si trova all’interno del serbatoio va gestita al meglio tenendo conto di quante persone si serviranno della doccia. Evitate di stare sotto l’acqua più del necessario e soprattutto qualsiasi spreco onde scongiurare di consumare tutta l’acqua calda e lasciare gli altri senza.

 

 

Controllate la temperatura

Alcune docce sono dotate di un termometro che vi dà le informazioni circa la temperatura dell’acqua: controllatelo prima di fare la doccia così saprete se l’acqua è sufficientemente calda oppure se vi conviene aspettare ancora un po’ in attesa che sia raggiunta la temperatura ideale.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...