Gli 8 Migliori Armadietti da Bagno del 2021

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Armadietto per il Bagno – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Vi siete appena trasferiti, oppure volete fare un restyling di casa? In entrambi i casi, è importante scegliere con cura il mobilio per il vostro appartamento, toilette inclusa. Una cassettiera di qualità, ma anche un armadietto per il bagno, vi consente di risparmiare nel lungo periodo, perché non dovrete correre ad acquistarne di nuovi ogni due mesi. Ecco che vogliamo darvi una mano: nelle righe che seguono troverete le selezioni migliori. Ma prima di leggere più giù, date un’occhiata a 13Casa 932-001, composto da un’anta montabile con apertura a destra o sinistra, oppure a Vasagle BBC40WT, rivestito di un materiale antimuffa e con ripiani regolabili.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Armadietti da Bagno – Classifica 2021

 

Se vi state interrogando su quale armadietto da bagno comprare, allora date un’occhiata ai nostri pareri scritti qui sotto. Abbiamo scelto otto soluzioni per facilitarvi nella scelta, rispondendo a ogni necessità. 

Il vantaggio? In questo modo potrete farvi un’idea sui migliori armadietti da bagno del 2021 e quindi fare un acquisto consapevole.

 

 

Armadietto da bagno con specchio

 

1. 13Casa Nora A6 Specchio Contenitore Dim: 40×20,5×61,5 h cm

 

Questo modello di armadietto da bagno con specchio di 13Casa ha, tra le sue peculiarità, quella di poter montare l’anta sia a destra e sia a sinistra, quindi scegliendo la direzione di apertura in base alle necessità di ogni ambiente. 

Al suo interno sono presenti due ripiani per i vostri effetti personali, tuttavia lo spazio non è particolarmente ampio, ma grazie alle dimensioni di appena 40 x 20,5 x 61,5 cm, potrete appenderlo ovunque voi vogliate, perché non ingombra.

Ciò nonostante, è bene considerare che la profondità può creare problemi, soprattutto se avete intenzione di appendere l’armadietto in bagni più piccoli. In ogni caso è il prodotto più economico rispetto ad altre soluzioni, nonché il più semplice nel design e quindi adatto a qualsiasi tipo di atmosfera ricreata nel vostro bagno. 

Possiede, quindi, un buon rapporto qualità/prezzo: elemento da non sottovalutare in fase di acquisto.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Questo elemento lo rende un oggetto di maggior valore perché è semplice, funzionale e poco costoso rispetto alla media di mercato. 

Dimensioni: Il modello A6 ha dimensioni classiche, perciò potete scegliere di appenderlo in quasi tutti i tipi di bagno, proprio perché è poco ingombrante.

Design: 13Casa ha creato un armadietto senza fronzoli: per questo esiste solo la versione color bianco. Le rifiniture sono semplici e la struttura compatta, con un’anta con specchio che può essere montata con apertura da destra o da sinistra.

 

Contro

Spazio: In base al vostro bagno, la profondità e lo spazio possono essere un problema, perché l’armadietto potrebbe sporgere un po’ troppo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Armadietto da bagno bianco

 

2. Vasagle Armadietto in Legno Mobile Autoportante per Il Bagno

 

Cercate di creare un’atmosfera al limite del rustico ed elegante? Allora questo modello di armadietto da bagno bianco potrebbe fare al caso vostro. Vasagle ha pensato di realizzare un prodotto che unisce alla funzionalità anche l’estetica e la facilità di pulizia. 

Tutta la sua superficie è verniciata di colore bianco miscelato a un prodotto speciale contro la formazione di muffa. Questo vi consente di pulirlo altrettanto facilmente, sfruttando i tre ripiani di appoggio: uno superiore, uno aperto intermedio e un altro chiuso da due ante. 

Il suo peso è di quasi 13 kg, mentre le dimensioni sono di 60 x 30 x 80 cm. Non avrete nessun problema né a lasciarlo appoggiato sul pavimento, né ad attaccarlo al muro tramite perni appositi, presenti sul retro dell’armadietto. 

Dovrete solo prestare attenzione a non collocarvi oggetti troppo pesanti, perché i ganci sono fragili e il prezzo non è dei più bassi. Per questo non è il miglior armadietto da bagno in circolazione.

 

Pro

Antimuffa: In virtù del prodotto antimuffa di cui è rivestito, non avrete alcun problema nel caso di ambienti particolarmente umidi. In più questo elemento rende la superficie facile da pulire.

Versatilità: La scelta del colore bianco, unito alle rifiniture delle ante, abbelliscono il vostro bagno in qualsiasi occasione, ma può anche essere sfruttato per altri luoghi della casa.

Compattezza: Sia le dimensioni e sia la presenza dei tre ripiani sottolineano la compattezza e praticità di questo modello. 

 

Contro

Fragilità: I materiali non sono il massimo della qualità, perciò è consigliato di fare attenzione a non appoggiare oggetti troppo pesanti o ad agganciarlo troppo in alto al muro.

Acquista su Amazon.it (€73.99)

 

 

 

Armadietto da bagno sospeso

 

3. Bagno Italia Mobile Bagno Sospeso 60 cm

 

La linea Bagno Italia contiene sia un armadietto sospeso, sia un lavabo e uno specchio con cui completare l’arredamento del vostro bagno. Per questo motivo, facendo una comparazione con altri articoli venduti online, il prezzo è leggermente più alto, complice anche la presenza di una colonna abbinata a tutto il resto del mobile. 

La base porta lavabo è delle dimensioni di 60 x 47 x 46 cm, mentre lo specchio è di 50 x 100 cm. Nella confezione non è presente il miscelatore, perciò, se scegliete questo prodotto, dovete mettere in conto anche il suo acquisto.

Inoltre, potete scegliere due colori diversi: bianco lucido e rovere chiaro o scuro. Il punto di forza di questo modello Are01 sono i materiali con cui è realizzato e la certificazione CE inoltre garantisce l’alta qualità del processo di produzione e di scelta delle materie prime. 

Ultima ma non meno importante è la garanzia di due anni che l’azienda offre ai propri clienti.

 

Pro

Certificato e garanzia: Tra i vantaggi principali c’è quello di una certificazione CE e una garanzia di due anni. Qualora ci fossero problemi, non dovrete preoccuparvi, basterà chiamare l’assistenza.

Rapporto qualità/prezzo: In virtù della completezza del pacchetto, questo articolo si aggiudica un buon rapporto qualità/prezzo.

Mobile bonus: Oltre all’armadietto con le ante, il lavabo e lo specchio, è incluso anche un armadietto bonus a colonna.

 

Contro

Scarsa versatilità: Si tratta di un pacchetto quasi completo per l’arredamento del vostro bagno. Ciò nonostante, le dimensioni di ogni pezzo non sono adatte per ogni tipo di spazio. 

Miscelatore: Per quanto riguarda il lavabo, manca il miscelatore, una spesa in più oltre a quella del pacchetto.

Acquista su Amazon.it (€279)

 

 

 

Armadietto da bagno pensile

 

4. SoBuy FRG231-W Armadietto Pensile da Bagno

 

Siete alla ricerca del migliore articolo per arredare il bagno e non potete rinunciare a un mobile in cui riporre gli oggetti? Allora optare per un armadietto da bagno pensile può fare la differenza.

I materiali di realizzazione di questo modello sono tra l’altro resistenti, tanto da poter portare un carico massimo di 45 kg. Il peso del prodotto è di 13,1 kg ma il montaggio e l’affissione al muro non sono un problema, perché l’azienda fornisce nella confezione sia le istruzioni in italiano, sia le viti e i bulloni necessari.

Un’altra caratteristica di questo armadietto è quella di non essere troppo grande. Le dimensioni sono di 60 x 30 x 60 cm, perciò potete appenderlo ovunque desiderate. I ripiani sono abbastanza spaziosi, tuttavia alcuni utenti lamentano una debolezza delle ante che si trasforma in un difetto qualora le apriste con velocità. 

Ciò nonostante, nel complesso ha un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Resistenza: Per un armadietto pensile, la resistenza all’accumularsi di oggetti al suo interno è fondamentale. Questo modello può sopportare un peso fino a 45 kg, perciò è valido su questo fronte.

Dimensioni: Per salvare spazio questo armadietto è ottimo, perché, con le sue dimensioni, può essere fissato ovunque sul muro.

Rapporto qualità/prezzo: Grazie ai materiali utilizzati, la versatilità e altre caratteristiche, questo articolo possiede un buon rapporto qualità/prezzo. Consigliato a chi è alla ricerca di un armadietto valido.

 

Contro

Debolezza ante: Le ante sembrano essere leggermente difettose, in particolare tendono a reggere debolmente le aperture veloci o forzate, quindi bisognerà fare particolare attenzione.

Acquista su Amazon.it (€49.95)

 

 

 

Armadietto da bagno con specchio e luce

 

5. Unbekannt Armadietto a Specchio Angy

 

Per quanto riguarda l’armadietto da bagno con specchio e luce, questo modello Unberkannt è tra i più venduti. In soldoni è un prodotto che risponde a diversi criteri, complice anche il costo nella media, rispetto ad altre soluzioni sul mercato. 

Innanzitutto possiede due ripiani a destra e a sinistra, con mensole fisse in cristallo e due ante a specchio con effetto 3D. Un particolare per nulla scontato e che torna utile per la beauty routine di donne e uomini. 

L’illuminazione avviene tramite lampadine a risparmio energetico, che purtroppo non sono comprese nella confezione. D’altro canto è presente sia uno specchio e sia una presa Schuko. 

Le sue dimensioni di 59 x 50 x 15 cm sono perfette per quasi tutti i tipi di bagno, tuttavia il materiale in cui è realizzato è la plastica, in questo caso di colore bianco. Questo comporta tanto una longevità e leggerezza del prodotto, quanto un’atmosfera più fredda e asettica. 

 

Pro

Risparmio energetico: Questo armadietto possiede gli attacchi sia per le lampadine a basso consumo classificate E14 9 – 11 W, sia per eventuali apparecchi elettronici come l’asciugacapelli.

Costo: Per la qualità e quantità di oggetti che fanno parte di questa confezione, avere un prezzo così competitivo è un valore aggiunto. 

Specchio: Sia lo specchio frontale e sia quelli interni alle ante permettono una visione più periferica, illuminando anche il bagno per mezzo della rifrazione della luce.

 

Contro

Lampadine e viti: Nella confezione, oltre alle lampadine, mancano anche le eventuali viti con cui fissarlo al muro. 

Acquista su Amazon.it (€44.9)

 

 

 

Armadietto da bagno con ante scorrevoli

 

6. SOULONG Armadietto a 3 Ripiani, Contenitore Rotondo con Porta Scorrevole 

 

In commercio esistono diverse offerte per quanto riguarda l’armadietto da bagno con ante scorrevoli, ma quello che secondo noi vale la pena acquistare è proprio questo. La facilità di montaggio di cui è dotato questo articolo è uno dei suoi punti a favore: è possibile regolare l’altezza in base a ogni esigenza, scegliendo di smontare anche solo uno dei tre ripiani di cui dispone e posizionarlo altrove. 

Certo, per la sua forma cilindrica, non va bene in tutti gli spazi, ma è secondo noi utile a livello di sicurezza, perché in assenza di spigoli, anche i bambini potranno giocare vicino senza alcun pericolo. 

In più il materiale di realizzazione è la plastica ABS, perciò è resistente, durevole e facile da pulire dalla polvere o umidità che si forma. Soulong lo fornisce con diversi colori, ma il design pratico delle ante scorrevoli e i cassetti ampi fanno di questo prodotto un articolo versatile tanto per il bagno, quanto per altri ambienti casalinghi.

 

Pro

Versatilità: I cassetti ampi sono indicati per ogni tipo di oggetto, a partire dagli asciugamani o prodotti per l’igiene, fino a medicinali, videogiochi, bigiotteria. 

Sicuro: Il design cilindrico, quindi con l’assenza di angoli e spigoli, si traduce in sicurezza per grandi e piccoli. Un fattore importante da valutare in fase di acquisto.

Montaggio libero: I tre ripiani possono essere smontati e rimontati a piacimento, in base alle esigenze in altezza.

Qualità/prezzo: La scelta vincente in termini di praticità e costo, per questo possiede un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Contro

Dimensioni: Proprio per la sua forma, non è adatto a ogni spazio, poiché occupa un’area importante.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Armadietto da bagno a colonna

 

7. Trendteam, SO10396, Armadietto da Bagno San Remo

 

Se è lo spazio quello che vi manca, ma desiderate avere degli scomparti in più nel vostro bagno, allora date un’occhiata a questa soluzione. Come avrete intuito, questo armadietto da bagno a colonna si sviluppa in altezza piuttosto che in larghezza, perciò è adatto a occupare poco spazio.

Le sue dimensioni sono di 37 x 182 x 31 cm e per quanto riguarda il montaggio non dovrete preoccuparvi, perché nella confezione sono inclusi anche un libretto di istruzioni in italiano e il materiale necessario.

Il prezzo non è dei più vantaggiosi, tuttavia dispone di ben due porte in legno, un ripiano aperto per appoggiare, ad esempio, un diffusore di oli essenziali, ma anche tre inserti e un cassetto.

Il design gioca molto sull’accoppiata di colori rovere e bianco lucido, offrendo all’occhio una piacevole percezione di eleganza. D’altro canto però, è realizzato per buona parte in truciolato, perciò bisogna fare attenzione a evitare che si rompa.

 

Pro

Diversi ripiani: Il fatto che disponga di diversi ripiani su cui appoggiare gli oggetti, lo rende un articolo spazioso e versatile. 

Poco spazio: Grazie allo sviluppo in altezza piuttosto che in larghezza e profondità, occuperà poco spazio in qualunque ambiente in cui verrà posizionato.

Elegante: I colori rovere e bianco lucido rendono elegante non solo il mobile in sé, ma anche l’atmosfera della stanza.

 

Contro

Prezzo: Il prezzo è decisamente alto in confronto ad altre soluzioni, pur non offrendo alcuna caratteristica unica.

Truciolato: Alcuni utenti notano che la parte in truciolato tende a sgretolarsi. Per questo motivo chi lo acquista deve fare attenzione nel caso di bambini o animali.

Acquista su Amazon.it (€109.5)

 

 

 

Armadietto da bagno in legno

 

8. VASAGLE Armadietto Autoportante da Bagno, Mobiletto in Legno con 4 Cassetti

 

Questo mobiletto è adatto davvero per ogni ambiente, grazie a uno stile rustico ed elegante,  dato dal colore bianco. Lo potete abbinare a qualsiasi altro mobile, sia nel bagno, sia nella cucina o nella camera da letto. 

In più, è un armadietto da bagno in legno laccato su entrambi i lati: questi ultimi sono infatti lisci, lucidi e facili da pulire. Il costo è anche abbastanza contenuto per un modello che offre la possibilità di usare fino a quattro cassetti e due ripiani, facilmente regolabili, e chiusi da un’anta resistente. 

Secondo alcuni utenti, la vernice di rivestimento emana un forte odore, per questo motivo è bene essere preparati a un po’ di fastidio per i primi giorni. Per quanto riguarda il montaggio, è parecchio semplice, complici le istruzioni scritte in italiano da cui si evince anche che i piedi del mobiletto sono attaccati in modo tale da non traballare. 

 

Pro

Costo: Adatto a chi vuole spendere poco, pur non rinunciando a un articolo ideale per le proprie necessità e che vanta standard di qualità.

Capienza: Il mobiletto dispone di quattro ripiani aperti più due interni chiusi con un’anta. Per questa ragione è adatto a contenere un numero maggiore di oggetti senza limiti importanti di peso.

Versatile: Grazie al design rustico e al tempo stesso elegante, tipico dei mobili in legno, potrà essere sfruttato sia per arredare il bagno, sia per riempire lo spazio in cucina o in altre stanze della casa.

 

Contro

Vernice: L’odore fastidioso di vernice persiste per i primi giorni di utilizzo, dando qualche problema a chi ha un olfatto sensibile.

Acquista su Amazon.it (€76.99)

 

 

 

Guida per comprare un armadietto da bagno

 

Ci sono diverse caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare un mobile di questo tipo. 

Nei paragrafi più in basso vedremo le principali, ovvero quelle che non possono mai mancare e che vi aiutano a capire come scegliere un buon armadietto da bagno, quindi su quali aspetti puntare, evitando di svuotare completamente il portafoglio!

 

 

Fattore sicurezza

Innanzitutto, prima di guardare ogni altro aspetto, come per qualsiasi oggetto da acquistare e che può essere potenzialmente pericoloso, c’è da tenere in considerazione il fattore sicurezza. 

Prendiamo per esempio una famiglia con animali o bambini piccoli. In questo caso (come anche in altri) è meglio scegliere un armadietto da bagno con spigoli smussati, magari non troppo piccolo, per evitare che i bambini si arrampichino e finiscano per farsi male e rompere tutto.

Se si tratta di armadietti con ripiani in cristallo, assicuratevi che questi abbiano uno spessore di almeno 5 mm: non solo saranno difficili da frantumarsi ma anche facili da pulire. Tenete anche in considerazione che esistono armadietti pensili con uno specchio incorporato. 

Vi consigliamo di valutare l’opportunità di acquistare, anche a prezzi bassi, quelli con il cosiddetto vetro antinfortunistico, ovvero con uno specchio ricoperto da una pellicola trasparente e lucida, che non permette a eventuali schegge di cadere qualora si rompesse.

 

Resistenza e durata

Quando si acquista un mobile come un armadietto, è importante che la sua qualità si rifletta sia nella resistenza e sia nella durata nel corso del tempo. Sia chiaro, ogni modello è a sé stante, perciò ricco di particolari che fanno in modo che duri più a lungo. 

Tuttavia è buona norma assicurarsi che l’armadietto da voi individuato possa sostenere pesi maggiori di 30 kg. Tra asciugamani e altri effetti personali o di arredo, si finisce per appesantire il mobile e, soprattutto se non è adatto a sostenere grandi quantità, con il passare dei mesi i piedi potrebbero cedere costringendovi ad acquistarne uno nuovo. 

Come potete intuire, la longevità di questi articoli dipende tanto da voi quanto dalle peculiarità del prodotto, come la possibilità di fermarli al muro con dei ganci e quindi dividere il peso. 

 

La qualità dei materiali

Nella lista delle cose necessarie da spuntare, relative alla scelta del vostro nuovo armadietto da bagno, c’è la qualità dei materiali. Naturalmente nessuno vorrebbe acquistare un prodotto scadente e che potrebbe anche mettere a repentaglio la salute di qualcuno. 

A tal proposito, oggi molte aziende rendono partecipi i consumatori dei materiali di produzione e degli eventuali test condotti sulle vernici o su tutti quei prodotti utilizzati per la creazione dell’articolo in questione.

Se ne evince che in commercio si possono trovare sia modelli verniciati con colori speciali e sia altri prodotti con materiali privati di metalli, come il nichel, che creano seri problemi per chi ne è allergico. 

Quindi, la morale è quella di non valutare solo l’aspetto estetico, che sebbene importante, comunque non sempre va di pari passo con una qualità eccelsa dei materiali usati per produrlo.

 

Dimensioni e possibili combinazioni

In commercio esistono diverse e numerose varianti di armadietti da bagno e di dimensioni più o meno grandi. Esistono quelli a forma cilindrica, altri a forma rettangolare, ma anche quelli pensili oppure a colonna. 

Per questa ragione le dimensioni variano notevolmente, come anche le combinazioni dei cassetti. Quindi, se il vostro bagno è piccolo, allora optate per una struttura che si sviluppa in altezza: in questo modo occuperà meno spazio sul pavimento e darete un aspetto più slanciato alla stanza. 

Ma ci sono anche quei bagni abbastanza grandi da poter essere arredati come si deve: in  questo caso vi consigliamo armadietti da bagno pensili e anche misti, cioè sia con piedi d’appoggio e sia con ganci per attaccarli al muro.

In ogni caso, prendete prima le misure del luogo dove avete intenzione di posizionare il mobile e poi passate all’acquisto. 

 

 

Versatilità 

Dopo un restyling dell’arredamento, può accadere che alcuni mobili rischino di finire nella discarica. Per evitare questo spreco di materiali e di denaro, un ottimo sistema è scegliere prodotti versatili per ogni ambiente. 

Ormai non è più un problema scoprire dove acquistare un prodotto del genere, perché sia online, sia dal vivo, i negozi offrono numerose opzioni che si adeguano alle necessità di ogni consumatore. 

Solitamente gli armadietti da bagno in legno sono quelli più adatti a essere sfruttati anche in soggiorno o in cucina, perché donano un’atmosfera rustica e talvolta elegante, che può andare bene un po’ ovunque. 

Questi ultimi, in particolare, sono spesso colorati con vernici atossiche e caratterizzati da diversi ripiani di appoggio, sia aperti, sia chiusi con delle ante. 

Insomma, la soluzione migliore se cercate qualcosa da poter riutilizzare con il tempo. 

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove acquistare un buon armadietto da bagno?

Esistono varie opportunità per acquistare un ottimo armadietto da bagno. Se siete pratici con Internet, allora vi consigliamo di guardare sui vari siti di e-commerce presenti nel web. Da questi ultimi, sebbene non potrete toccare prima con mano il mobile, avrete comunque a disposizione le caratteristiche principali. 

Se invece scegliete di acquistarne uno in un negozio fisico, le cose saranno ben diverse. Ma c’è una terza opzione: le aste, nelle quali di solito potete trovare sia mobili di seconda mano e sia altri mai utilizzati prima. 

Potreste addirittura ottenerne uno con poche decine di euro grazie alla compravendita. 

 

Come organizzare l’armadietto da bagno?

Grazie ai vari scompartimenti, capire come organizzare l’armadietto da bagno non sarà difficile. In base a ciò che avete intenzione di appoggiare vi consigliamo ordini differenti: 

innanzitutto optate per mettere gli asciugamani puliti nel primo cassetto, cosi facendo li avrete pronti all’uso senza dover aprire tutte le ante. 

Poi, se disponete di altri due cassetti, allora ponetevi tutti quei prodotti di scorta come carta igienica, dentifricio, cotton fioc di cotone e altri effetti personali per l’igiene. Inoltre, se desiderate creare una bella atmosfera nel vostro bagno, prendete un diffusore di oli essenziali e una candela da mettere sul ripiano ben in vista.

 

Quanto costa un armadietto da bagno?

La vera risposta è: dipende, dalle dimensioni, dai materiali con cui è realizzato e altre caratteristiche più specifiche. Di solito il prezzo più basso si aggira intorno ai 40€, ma non è difficile trovare in commercio soluzioni che superano anche le centinaia. 

Queste ultime non sono sempre le migliori, ma spesso c’è la possibilità di usufruire di alcuni vantaggi come una discreta garanzia. Non di rado sul web ci sono diverse offerte e sconti su articoli di questo genere, che vi permettono di accaparrarvi un prodotto di buona fattura a metà prezzo.

 

Quante tipologie di armadietto esistono?

Le principali case produttrici oggi cercano in tutti i modi di soddisfare ogni bisogno di un possibile cliente. Anche solo con una breve ricerca su Internet, potrete verificare l’esistenza di decine di modelli di armadietti da bagno diversi. 

I classici sono quelli con lo specchio e la luce, quelli a colonna e quelli pensili da muro, ma non sono solo questi, poiché è possibile trovare modelli con le forme geometriche più disparate, colori più o meno sgargianti e accessori come prese schuko. 

Ne esistono anche altri con cassetti a scomparsa, per oggetti più personali o addirittura con la possibilità di montaggio libero in base allo spazio.

 

Come arredare il bagno?

I segreti per capire come arredare il bagno sono diversi, ma bisogna prima di tutto partire dal comprendere i propri gusti. Quali colori vi piacciono? Preferite luci calde o fredde? Insomma, tutte domande che, chi vuole dare una svolta stilistica al proprio bagno, si deve porre almeno una volta. 

Per arredare al meglio questa parte della casa, vi consigliamo di utilizzare colori caldi, luci avvolgenti e anche di ottimizzare gli spazi con l’ausilio di pochi mobili, soprattutto se il bagno è piccolo. 

Per creare inoltre un’atmosfera ad hoc, potrete utilizzare un brucia essenze, dei fiori finti per dare un po’ di colore e uno specchio grande per dare profondità.

 

 

 

Come utilizzare un armadietto da bagno

 

Oggigiorno, con la moltitudine di creme, profumi, asciugamani e accessori che si trovano in commercio, avere un armadietto da bagno sembra quasi fondamentale. Molti di questi sono disponibili in diverse colorazioni, per questo motivo riempiono anche l’ambiente e lo caricano di un’atmosfera particolare. 

Tutto dipende dal modello che acquistate, perché spesso capita che il suo utilizzo vada oltre quello di semplice mobile per il bagno ma, anzi, che venga impiegato anche in altri angoli della casa, per riempire spazi troppo ampi e radunare i vari oggetti che si accumulano nel corso del tempo.

Se siete arrivati fin qui, forse può interessarvi scoprire tre metodi da utilizzare con l’armadietto da bagno che avete scelto, perciò seguiteci nelle righe successive.

 

 

L’importanza della pulizia

Sono finalmente arrivate le pulizie di primavera oppure è la classica routine per eliminare la polvere? In ogni caso, il primo metodo di cui vogliamo parlarvi è quello della corretta pulizia di questo prodotto.

Partite allora con lo svuotare ogni angolo, a partire dai cassetti, le ante e gli eventuali ripiani scoperti. Metteteli da parte e armatevi di sgrassatore, una pezza e del sapone diluito con l’acqua. 

Lentamente strofinate tutte le parti, prima con lo sgrassatore e la pezza, poi sciacquate prima di passare il sapone e di nuovo l’acqua. Prima di iniziare, assicuratevi che la superficie sia lavabile e non necessiti di prodotti particolari per la cura, come nel caso del legno, per intenderci.

 

Crea l’atmosfera migliore

Per capire come arredare il bagno, quindi creare un’atmosfera accogliente e piacevole, iniziate impreziosendo quello che già avete. Alcuni architetti e designer consigliano di non utilizzare troppo arredo, a prescindere dalla grandezza del bagno. 

Da questo principio si può partire parlando dell’importanza di lucidare gli armadietti con appositi prodotti, quindi arricchirli magari con pietre di fiume o fiori, a seconda dell’obiettivo che avete. 

È buona norma optare anche per un profumatore d’ambiente che rilasci ogni dieci minuti una fragranza, da abbinare magari a delle candele e a delle forme particolari date agli asciugamani, messi in bella vista.

Tutto questo lascia poi spazio alla vostra fantasia, in virtù dello stile del resto della casa, cercando di non giocare su colori troppo vivaci, per non dare un’impressione kitsch non appena si apre la porta agli ospiti.

 

 

In base alla necessità…

Potete scegliere diverse combinazioni di armadietti da bagno: qualora non voleste ammassare troppi mobili, ridipingere e migliorare quello vecchio può essere utile per utilizzarlo come scompartimento per la cucina oppure per il giardino. 

Certo, organizzare l’armadietto da bagno è il primo passo da fare, ma in questo non è importante una logica precisa, soprattutto perché dipende dalla vostra ispirazione. Piuttosto potreste utilizzarlo per dei farmaci, oppure per prodotti da cucina, stoviglie e altri articoli che servono nella vita casalinga di tutti i giorni. 

In base alle necessità e se ne avete possibilità, potete muovere e montare a piacimento i vari scompartimenti del mobiletto. Per farlo vi servirà smontare le ante e fare dei fori con il trapano. Ma se non siete avvezzi al fai da te, allora chiedete aiuto a un falegname. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI