Le 5 Migliori Tende da Bagno del 2021

Ultimo aggiornamento: 18.06.21

 

Tenda da Bagno – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

La nostra guida ha lo scopo di aiutarti a individuare la giusta tenda da bagno. Se non puoi darle un’occhiata, ecco un’anteprima delle nostre preferenze. La Magic Vida Pesca Tenda Doccia Brighten Bagno, in poliestere dotato di uno speciale rivestimento anti-micotico, ha conquistato il nostro favore. La tenda da doccia firmata AmazonBasics si fa apprezzare per il suo design passepartout, ideale per ogni ambiente e per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 4 Migliori Tende da Bagno – Classifica 2021

 

Qui potete analizzare le caratteristiche dei cinque modelli che ci sono piaciuti di più tra quelli venduti online. Se non sapete come scegliere una buona tenda da bagno, le nostre indicazioni vi saranno d’aiuto.

 

 

1. Magic Vida Pesca Tenda Doccia Brighten Bagno

Se siete attenti risparmiatori, il costo del prodotto da scegliere sarà la vostra prima preoccupazione. Facendo poi una comparazione delle varie caratteristiche, potrete determinare quale tenda da bagno comprare per soddisfare le vostre esigenze.

Risulta essere tra le più vendute quella di Magic Vida, un modello angolare dal valido rapporto qualità/prezzo. Disponibile in diverse fantasie molto colorate, permette di dare brio al proprio bagno e donargli anche un tocco di romanticismo.

Il poliestere del quale è fatta è trattato con uno speciale rivestimento antimicotico, che protegge il prodotto dai batteri e dalle muffe. Il tessuto inoltre riesce ad asciugarsi in poco tempo e non rimane gocciolante all’interno della stanza.

Le dimensioni sono tali da riuscire a ricoprire anche una vasca da bagno: ecco perché la riteniamo una delle migliori tende da doccia del 2021. Qualche utente ha però avuto delle rimostranze sull’assenza degli anelli utili a montarla, per cui è stato necessario utilizzare quelli di un modello precedente.

Ecco, quindi, una bella soluzione da prendere in considerazione per l’arredo del bagno in maniera gradevole e originale. Vediamone di seguito gli aspetti più caratteristici per facilitarne la comparazione tra modelli proposti in classifica.

 

Pro

Design gradevole: La finitura con i fiori di pesco stilizzati è molto gradevole oppure, a seconda delle disponibilità di magazzino, è possibile scegliere la versione azzurra con le sagome di farfalle.

Grande e versatile: Le dimensioni sono adatte a ricoprire tutto il lato lungo delle vasche da bagno di dimensioni standard, in questo modo si presta bene a essere usata anche in piatti doccia di dimensioni non comuni.

Trattamento antimuffa: Si tratta di un sistema che limita il deposito di batteri e la relativa formazione di macchie di muffa, un gran vantaggio in un articolo destinato a essere usato nella stanza più calda e umida della casa.

 

Contro

Mancano gli anelli per fissarla: Pare uno scherzo, ma no, non sono inclusi i fermi per fissare il telo di plastica al bastone, forse l’elemento più economico da includere in un set per tenda da bagno.

Acquista su Amazon.it (€15.11)

 

 

 

2. AmazonBasics Tenda da Doccia in Tessuto con Motivo Stampato

 

Rinnovare lo stile dell’arredamento con un piccolo budget è possibile: come? Cambiando i tessuti, i cuscini, le tende: questo vale anche per dare un nuovo look al bagno. Se desiderate un ambiente elegante e sobrio, la tenda da doccia AmazonBasics è ideale con i suoi colori tenui e un motivo semplice a righe, sempre di grande effetto. 

La dimensione 180 x 200 cm offre un’ampia copertura, indicata anche per la vasca. È realizzata in tessuto di poliestere, molto resistente e lavabile in lavatrice. Si asciuga in fretta evitando così la formazione di muffe dopo poco tempo.

Il bordo superiore è rinforzato e dotato di 12 occhielli in metallo antiruggine, ai quali potrete appendere con facilità i ganci in plastica in dotazione oppure optare per dei ganci diversi di vostro gusto, da acquistare separatamente. 

Inoltre è possibile utilizzarla senza fodera: ciò vi permetterà di arredare il bagno a seconda delle vostre esigenze. L’asta sulla quale agganciare la tenda, però, non è inclusa.

 

Pro

Tessuto resistente: Il materiale in poliestere 100% assicura una buona e durevole resa nel tempo. Essendo spessa con un’ottima impermeabilità, non ha comunque alcun effetto trasparenza, al contrario, lascia passare una quantità notevole di luce in modo da non soffocare l’ambiente. 

Lavabile in lavatrice: Questa caratteristica evita la formazione di muffe e il colore giallognolo sul quale tende a virare il tessuto bianco dopo qualche tempo. Si asciuga velocemente e vi permette di avere sempre un accessorio pulito e igienico. È preferibile lavarla a 30 gradi.

Design gradevole: Minimale, elegante con carattere. Due colori tenui e il classico motivo a righe che non passa mai di moda,  si adattano facilmente a qualsiasi tipo di arredo. Una soluzione semplice e senza tempo, in grado di donare luce al bagno. 

 

Contro

Asta non inclusa: Non essendo inclusa, al contrario dei 12 occhielli e dei ganci in plastica, dovrete adattarvi l’asta che già possedete o acquistarne una nuova. 

Acquista su Amazon.it (€8.54)

 

 

 

3. Carttiya Tenda da Doccia/Eva Tenda da Bagno

 

Esteticamente molto bella e d’impatto, anche grazie al motivo in 3D che la rende un oggetto di tendenza, questa tenda da doccia semitrasparente è in materiale EVA (Etilene Vinil Acetato). 

Stiamo parlando di una sostanza atossica di ultima generazione, che vanta numerose qualità: è antimuffa e antibatterica, molto morbida al tatto, pur essendo simile al vinile ma inodore rispetto ad altri materiali dello stesso tipo. EVA annovera fra le sue varie caratteristiche, il fatto di essere anche robusta, durevole e altamente impermeabile. 

Non è però possibile lavare la tenda in lavatrice, difatti la sua pulizia, per mantenerla priva di calcare e residui di prodotti cosmetici, va eseguita a mano, passando un comune panno inumidito. 

Tuttavia si tratta di un’operazione veloce e facile da fare in qualsiasi momento. Le misure ampie, 180 x 180 cm, ne permettono l’impiego anche nei bagni dotati di vasca. È provvista di particolari anelli in acciaio con piccole sfere ma non dell’asta, che andrà acquistata separatamente. 

 

Pro

Estetica: Una tenda da doccia che non passa di certo inosservata, piacevole al tatto e alla vista. Essendo semitrasparente, permette un’ottima illuminazione di qualsiasi ambiente. I disegni in rilievo, detti anche in 3D, sono una delle particolarità di questo modello, insieme ai ganci impreziositi da piccole sfere di metallo. 

Materiale EVA: Innovativo e gradevole, unisce la praticità di un materiale simil vinile alla morbidezza. Sono numerose le caratteristiche che lo rendono una buona scelta per la stanza da bagno. Grazie alle specifiche proprietà antimuffa e antibatteriche, questa tenda da doccia vi assicura un ambiente estremamente igienico. 

 

Contro

Manutenzione: Si tratta di un materiale che di per sé contribuisce a mantenere l’ambiente doccia igienico ma, per evitare la formazione di residui di calcare e rimuovere l’eventuale sporco accumulato, necessita di essere lavato a mano, operazione semplice ma che può risultare noiosa a lungo andare. 

Acquista su Amazon.it (€13.99)

 

 

 

4. SPARIN Tenda da Doccia Trasparente Anti Muffa, Antibatterico

 

Tra gli acquisti consigliati non possiamo non menzionare la tenda da doccia Sparin, che oltre al piacevole effetto estetico, offre un effetto antimuffa ed è antibatterica. La composizione del materiale non tossico è priva di PVC, ma conserva tutte le caratteristiche di un buon idrorepellente. 

Tale proprietà fa in modo che la tenda si asciughi in tempi rapidi: la consistenza è piuttosto leggera, ma nonostante ciò mantiene una buona resistenza agli attriti. Ovviamente è necessario evitare di tirarla con forza per non strapparla. 

Nella sua confezione sono inclusi 12 ganci bianchi di plastica che si adattano bene allo stile estetico della tenda. Alcuni consumatori tuttavia, hanno riscontrato che sono più delicati rispetto a quelli in acciaio. 

Di ampie dimensioni, 180 x 200cm, ne permettono l’utilizzo anche per isolare uno spazio con vasca da bagno. I punti di forza sono essenzialmente nell’ottimo rapporto qualità/prezzo e nella fantasia che può adattarsi facilmente e ravvivare stanze da bagno con stili diversi.

 

Pro

Fantasia: Uno stile gradevole, adattabile a diverse tipologie di arredo. Aggiunge quel tocco in più alla zona bagno, grazie anche alla semitrasparenza che permette alla luce di filtrare. È dunque molto consigliata anche per gli ambienti piccoli. 

Rapporto qualità/prezzo: Definito molto buono dai consumatori: nella confezione sono già presenti i ganci in plastica bianca che si adattano alla perfezione allo stile della tenda. Il materiale è considerato sufficientemente resistente e svolge la sua funzione idrorepellente alla perfezione. 

Antimuffa: La sua proprietà antimuffa risulta essere realmente efficace. Dopo diversi mesi di utilizzo, sono numerosi gli utenti che hanno piacevolmente riscontrato la sua totale assenza.

 

Contro

Sottile: Pur essendo un materiale di qualità, la tenda è al tatto più sottile delle altre e durante la doccia può aderire al corpo. Inoltre essendo leggera tende a essere più delicata. È necessario prestare attenzione per evitare di strapparla con movimenti involontari. 

Acquista su Amazon.it (€13.99)

 

 

 

5. Festnight Tenda a Rullo Oscurante Impermeabile da Doccia

 

La tenda da doccia a rullo rappresenta una graziosa alternativa alle tende scorrevoli, è molto pratica per suddividere l’area bagno e per creare maggiore privacy durante la doccia.

Altrettanto semplice da nascondere, è perfetta quando si desidera alleggerire lo spazio. Il materiale EVA è una buona garanzia di riuscita del prodotto, ed è ampiamente impiegato per realizzare tende da doccia che abbiano tutte le caratteristiche necessarie. 

Gli accessori di montaggio sono inclusi, come ad esempio la corda di trazione che può essere installata su entrambi i lati, destro e sinistro, offrendo una scelta e una personalizzazione in più. 

È dotata di una parte in metallo che serve far girare il rullo e si monta al soffitto. Risulta abbastanza semplice da assemblare anche se richiede un lavoro diverso rispetto alle tende da doccia più classiche, le quali, dopo un certo periodo, in caso vogliate rinnovare il look, possono essere sostituite con più facilità.

 

Pro

Accessori inclusi: Non dovrete acquistare una corda di trazione extra poiché è già presente nella confezione. Risparmierete una spesa in più, infatti,  acquistando un prodotto che ha già ciò che serve per essere assemblato facilmente. 

Fattore estetico: Di grande impatto visivo, questa tenda viene apprezzata per l’ottima qualità generale e per il piacevole effetto che riesce a creare nella stanza da bagno. Il motivo è delicato ed elegante. 

A scomparsa: Creare momenti di privacy e dividere il bagno in due ambienti ben separati è possibile grazie a questa pratica soluzione. Sarà sufficiente srotolare la tenda durante la doccia per evitare che il pavimento si bagni e riavvolgerla per renderla invisibile quando non è in uso. 

 

Contro

Montaggio: Se desiderate cambiare spesso look alla zona bagno, rinnovando gli arredi e sperimentando diverse fantasie di tende da doccia, questa potrebbe non essere la scelta più adatta alle vostre esigenze. I modelli con i ganci, infatti, sono più facili da sostituire velocemente. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore tenda da bagno?

 

Un elemento spesso sottovalutato ma importante è la tenda da bagno, che può diventare un oggetto indispensabile per apportare stile e brio al proprio ambiente. Si tratta inoltre di un accessorio in grado di proteggere i muri e i pavimenti di casa. Questa guida può aiutarti a scegliere il modello col miglior rapporto tra qualità e prezzo sul mercato.

 

 

Il materiale da preferire

Chi confronta i prezzi sa che il costo di una tenda da bagno molto resistente è più alto della media. Questa spesa è necessaria se si intende abbellire la stanza più importante della casa, pensando anche alla durata degli accessori. Un particolare da mettere in cima alla classifica delle priorità è quindi il materiale da scegliere.

Esistono due grandi tipi di tende, che si distinguono per l’elemento che le costituisce: quelle in plastica e quelle in tessuto. Le prime possono essere composte da PEVA (polietilene vinil acetato) o EVA (etilene vinilacetato), da semplice poliestere o da nylon. Alcuni modelli hanno un caratteristico effetto 3D che crea maggiore profondità e conferisce un tocco in più al bagno.

Chi preferisce un materiale naturale si può orientare invece sul lino, il cotone o la canapa che garantiscono un effetto elegante e raffinato, dedicato a chi vuole costituire un ambiente di classe.

 

I diversi modelli

La tenda da bagno non crea particolari difficoltà nell’installazione, perché si adatta a tutti gli spazi grazie alla possibilità di scegliere la misura giusta tra le tante disponibili. Ciò a cui si deve prestare più attenzione è invece il supporto che la sostiene.

Ne esistono di diverso tipo in commercio, come quello per tenda da bagno circolare o angolare che sono i modelli più diffusi. Una tipologia molto particolare è la tenda da bagno a ombrello, da preferire se si dispone di poco spazio: è costituita da un telaio con diversi raggi ai quali deve essere fissata la tenda e un sistema di raccolta delle aste che permette di non ingombrare.

Si addice però solo a una doccia di forma circolare o semicircolare e a un piatto doccia a filo del pavimento. Un altro modello abbastanza in voga è la tenda a rullo, che è di certo la soluzione meno economica ma anche la più efficiente, se vogliamo dare credito alla recensione di tanti utenti che l’hanno acquistata. Si tratta di un modello a scomparsa che viene calato solo all’occorrenza e riavvolto quando è asciutto.

 

 

Le dimensioni e l’estetica

Bisogna valutare alcuni aspetti fondamentali se si vuole scegliere la giusta tenda, prima di andare alla ricerca della migliore marca in circolazione. Prima di tutto valuta lo stile del tuo bagno, ovvero il colore delle piastrelle, dei sanitari e del pavimento, oltre a quello delle aste che dovranno sorreggerla.

Il prodotto deve infatti distinguersi dagli altri accessori, magari creando un contrasto di tonalità oppure optando per una fantasia o un motivo geometrico. L’aspetto estetico fa la sua parte, perché deve rendere brioso e accogliente un ambiente solitamente monotono come il bagno.

 

 

 

Come utilizzare una tenda da bagno

 

In tanti sottovalutano l’importanza della tenda da bagno ma in realtà svolge una funzione importante, soprattutto se non si dispone di un box doccia. Il corretto uso della tenda, infatti, evita che qualche litro d’acqua si riversi sul pavimento.

Non solo questo significa non dover fare una faticaccia, dopo la doccia, per asciugare il pavimento ma anche scongiurare un’eventualità più pericolosa. I più distratti, infatti, potrebbero scivolare e andare a rimpinguare la già cospicua statistica degli incidenti domestici che, liberi di fare gli scongiuri, sono una delle maggiori cause di morte.

 

 

Il bastone

Se non lo avete, procuratevi un bastone per la doccia. Si tratta di un elemento fondamentale perché ha il compito di sostenere la tenda. Deve avere la lunghezza necessaria, il consiglio è di prendere un modello telescopico così da non dover perdere troppo tempo con le misure.

Chi vuole qualcosa di ben saldo può prendere un bastone che vada fissato alle pareti con le viti ma questo vuol dire avere anche un trapano a disposizione. Per chi non ha voglia di forare le piastrelle, ci sono i bastoni che si auto-fissano, scelta comoda, ma non sempre efficace perché può capitare che cadano all’improvviso se non sono di buona qualità.

 

La tenda

Risolto il problema del bastone c’è ancora la questione della tenda. Anche qui bisogna controllare innanzitutto le misure. Una tenda da bagno deve essere poco più grande dello spazio da coprire e lunga il giusto, ossia non troppo ma comunque in grado di arginare l’acqua che cade dal soffione della doccia.

 

Lo smartphone anche sotto la doccia

Se siete di quelli che non riescono a stare lontani dallo smartphone neanche quando vi state facendo una doccia, per voi c’è una bella notizia. Esistono tende che permettono di usare lo smartphone oppure il tablet mentre ci si lava. Queste tende sono provviste di tasche che accolgono e proteggono i suddetti dispositivi, consentendo di usarli.

 

 

Per pulire la tenda

La tenda da bagno, a causa di acqua e vapore può essere un campo di proliferazione per muffe e funghi. È dunque molto importante pulire la tenda con scrupoli. Per una buona pulizia ci sono diversi metodi. Iniziamo da quello più semplice, ovvero, in lavatrice ma attenzione alla temperatura dell’acqua che deve essere di 30° e niente centrifuga.

Se vi interessa pulire zone circoscritte, potete farlo a mano: in commercio ci sono prodotti adatti alla rimozione della muffa ma è possibile anche una scelta ecologica usando del limone. Si taglia una fetta e si strofina con questo la parte interessata, si lascia agire alcuni minuti e poi si sciacqua.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI