Le 8 migliori guarnizioni per finestre del 2020

Ultimo aggiornamento: 23.10.20

 

Guarnizioni per finestre – Guida all’acquisto e Confronti

 

Le guarnizioni per le finestre sono elementi di grande importanza nonostante la loro apparente semplicità; applicarle permette persino un risparmio energetico, evitano gli spifferi, aiutano a stare più freschi o più caldi. Insomma, a seconda del tipo le funzioni svolte sono diverse ed utili, è un vero e proprio mondo e noi vi porteremo alla sua scoperta con la nostra guida cercando di aiutarvi l’articolo più adatto a voi, ai vostri bisogni. Come nostra consuetudine, oltre a invitarvi a leggere per intero quanto segue, diamo un piccolo anticipo delle guarnizioni che abbiamo scelto, è una cosa che facciamo soprattutto per chi ha poco tempo o poca voglia di arrivare fino in fondo della nostra guida: la Hoome 500 cm guarnizione universale è utile a quanti hanno un climatizzatore portatile e isola adeguatamente l’ambiente. Contro gli spifferi e per l’isolamento termico nonché acustico consigliamo la Ratel striscia di gomma 24 m.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori guarnizioni per finestre – Classifica 2020

 

Di seguito trovate la nostra classifica e la recensione delle guarnizioni scelte. Se volete sapere dove acquistare le guarnizioni della migliore marca ma a prezzi bassi, potete cliccare sui link da noi indicati. Un suggerimento che vogliamo darvi è di confrontare i prezzi degli articoli più venduti online, così se c’è qualcosa di più economico, non vi sfugge.

 

 

1. Hoome 500 cm guarnizione universale per finestre per condizionatore

 

La guarnizione Hoome fa al caso di chi ha un climatizzatore portatile e ha il problema di dover lasciare la finestra aperta per consentire il passaggio del tubo di scarico dell’aria. Grazie a questo articolo la fessura tra le due ante viene di fatto chiuso per mezzo di uno speciale tessuto che ha proprietà isolanti. 

Inutile dire che l’isolamento non è paragonabile a quello offerto da dagli infissi in alluminio ma comunque il miglioramento rispetto al prima è evidente come testimoniano gli utenti. La spesa è contenuta quindi con pochi euro si evita di forare il vetro o disperdere energia inutilmente. 

I montaggio non è semplicissimo, meglio farlo in due. Lascia parecchio a desiderare la tenuta del velcro, tanti lamentano che questo si stacchi dalla superficie della finestra, inoltre le cerniere sono di modesta qualità.

 

Pro

Pratica: Una guarnizione del genere permette di usare il climatizzatore portatile senza dover forare il vetro della finestra o lasciarla aperta vanificando l’effetto del dispositivo refrigerante.

Isola: La guarnizione offre un buon isolamento, chiaro, non sarà mai come una finestra ben chiusa ma il miglioramento è comunque evidente.

Prezzo: Secondo noi il costo dell’articolo non è affatto male, con una spesa modesta si può risparmiare sui consumi energetici isolando l’ambiente.

 

Contro

Velcro: La sua tenuta lascia parecchio a desiderare, è capitato troppe volte che non facesse adeguata presa sulla finestra staccandosi il giorno seguente l’installazione.

Acquista su Amazon.it (€20.99)

 

 

 

2. Ratel striscia di gomma 24 m per finestre e porte

 

È una striscia gommata di facile applicazione, una volta installata garantisce adeguata protezione contro vento, polvere. Sbarra la strada agli insetti e offre anche un buon isolamento acustico. La striscia può essere applicata sia a porte sia a finestre, anche se in legno. 

Compreso con la striscia c’è l’indispensabile per portare a termine l’installazione, ovvero, una forbice e un metro. La guarnizione ha una buona elasticità, è semplice sia da tagliare sia da separare. C’è qualcosa che non va? In effetti sì, quindi lungi da noi parlare di prodotto perfetto, anche se il nostro giudizio è comunque positivo. 

Ma quali sono i problemi che abbiamo riscontrato? Principalmente la tenuta dell’adesivo, non è abbastanza forte e diverse persone lamentano che si è staccato dopo poco tempo dall’applicazione nonostante abbiamo provveduto alla pulizia della superficie. L’altro problema è lo spessore eccessivo che in diversi casi ha reso difficoltoso chiudere porte  e finestre.

 

Pro

Applicazione: La striscia si installa con grande semplicità, è un lavoro di pochi minuti anche per chi non è abituato alle cose manuali.

Accessori: La striscia è corredata dagli attrezzi necessari per l’applicazione, ovvero una buona forbice e un metro per il taglio a misura.

 

Contro

Adesivo: Non sono poche le critiche che hanno interessato la tenuta dell’adesivo, che è ritenuto insufficiente tanto è vero che a diverse persone è capitato che la guarnizione venisse via.

Spessore: Non pochi utenti hanno avuto problemi con lo spessore della guarnizione, questo è eccessivo e rende difficoltosa la chiusura di porte e finestre.

Acquista su Amazon.it (€11.99)

 

 

 

3. Kimilar guarnizione porta finestra 16 m autoadesivo paraspifferi

 

La guarnizione per finestre e porte Kimilar svolge un’azione efficace nel bloccare gli spifferi che fastidiosamente passano dalle fessure durante l’inverno contribuendo a tenere la casa fredda. Il problema non è solo quello che entra ma anche quello che esce, pensiamo a quando si accende il climatizzatore, insomma, siamo convinti che questo prodotto garantisca un buon isolamento termico. 

Non è finita poiché applicando questa guarnizione si erge una barriera contro gli insetti, sempre abili a intrufolarsi, una buona efficacia la si registra anche contro la polvere e i rumori esterni. La guarnizione (suddivisa in due rotoli) comprende anche un piccolo kit per l’installazione consistente in un paio di forbici, un panno e un pennello per la pulizia della superficie, operazione indispensabile affinché l’adesivo faccia presa. 

Ci duole però dire che anche nel caso di una superficie perfettamente pulita la tenuta dell’adesivo lascia a desiderare e di questo non sono poche le persone ad essersene lamentate.

 

Pro

Efficace: La guarnizione, a nostro avviso, costituisce un’ottima protezione non solo contro il freddo e le dispersioni di calore ma è ottimo anche contro gli insetti.

Applicazione: Per fortuna è molto semplice, da segnalare l’utile presenza di un kit composto da forbici, un panno e un pennello per pulire la superficie.

Costo: Buone notizie le abbiamo in merito al prezzo di vendita della guarnizione, a nostro giudizio questo è conveniente.

 

Contro

Adesivo: Bisogna assolutamente migliorare la qualità dell’adesivo in quanto allo stato attuale la tenuta è discutibile e in merito le lamentele non sono poche.

Acquista su Amazon.it (€10.99)

 

 

 

4. Tesa Guarnizione isolante, forma a D, 6 m 

 

Il Tesa è da noi ritenuto un prodotto di buona qualità, cosa che si riscontra anche nel prezzo che è alto rispetto alla media se consideriamo che la guarnizione contenuta nella confezione è di soli 6 metri suddivisi in tre rotolini. È un tipo di guarnizione che si rivela perfetta anche per gli infissi in legno, la sua azione è molto efficace, non ci verificano più correnti d’aria i casa e grazie alle buone proprietà isolanti non c’è dispersione di calore. 

Naturalmente il lavoro è svolto egregiamente anche in estate evitando che l’aria calda entri ma soprattutto che si disperda il fresco generato dal climatizzatore. La qualità della gomma è stata giudicata positivamente dagli utenti e il nostro parere non è dissimile da quello espresso dai consumatori, certo, c’è da ribadire che il prodotto è caro, anche se parliamo di somme alla portata di tutti. A parte il prezzo, l’aspetto più negativo che possiamo evidenziare è una non perfetta tenuta dell’adesivo.

 

Pro

Isolante: La guarnizione riesce con efficacia a bloccare gli spifferi d’aria, una volta che viene applicata a porte e finestre assicura un buon isolamento.

Materiali: La qualità della gomma è veramente buona, si capisce subito al tocco: è morbida e l’installazione è semplicissima.

 

Contro

Quantità: La confezione comprende appena sei metri di guarnizione, secondo noi anche alla luce del prezzo, sono troppo pochi.

Adesivo: La tenuta della striscia non sempre è perfetta a causa di un adesivo poco potente, pertanto non stupitevi se dopo qualche tempo la guarnizione dovesse staccarsi.

Acquista su Amazon.it (€12.28)

 

 

 

5. Rhodesy AirLock Guarnizione Universale Finestra per Climatizzatori

 

Rhodsey è una guarnizione che torna di grande utilità a quanti sono proprietari di un climatizzatore portatile e sono stanchi di veder disperdere buona parte del fresco generato dalla macchina a causa della finestra lasciata aperta per consentire al tubo di espellere l’aria calda. In questo caso la fessura viene chiusa dalla guarnizione lasciando passare il solo tubo. 

L’applicazione non è difficile ma bisogna prestare grande attenzione alle dimensioni della finestra che necessariamente devono coincidere con quelle della guarnizione. Prima di acquistare un articolo del genere bisogna essere consapevoli che fin quando il dispositivo resta installato, la finestra non può essere aperta. 

Questo potrebbe essere un deterrente all’acquisto, ne siamo consapevoli tuttavia resta una delle poche soluzioni praticabili per evitare la dispersione del calore quando il climatizzatore è in funzione. C’è da dire che la tenuta del velcro non soddisfa, purtroppo capita che si stacchi obbligando l’utente a intervenire per rimettere le cose al loro posto. Il prezzo è buono secondo noi.

 

Pro

Montaggio: Gli utenti non hanno riscontrato significative difficoltà al momento di montare la guarnizione sulla finestra.

Costo: La guarnizione con un prezzo decisamente contenuto rappresenta la soluzione alla dispersione dell’aria fresca causata dalla finestra lasciata aperta.

 

Contro

Velcro: Diversi utenti fanno sapere che la tenuta del velcro non è delle migliori, spesso la guarnizione si stacca e quindi bisogna risistemare tutto.

Finestra socchiusa: È importante tenere conto di un fatto: quando si applica la guarnizione non è possibile aprire la finestra salvo la rimozione del dispositivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Redtron 400 cm guarnizione universale per finestre per condizionatore

 

Continuiamo con le guarnizioni utili ai possessori di climatizzatori portatili. Innanzitutto ci facciamo portavoce dei compratori nei confronti del produttore chiedendo maggior dettaglio e cura per le istruzioni di montaggio in quanto qualche figura non può essere sufficiente, ciò detto alla fine nonostante il poco aiuto delle istruzioni l’installazione si porta a termine. 

Il costo del prodotto è poca cosa ed è coerente con la qualità dei materiali. L’uso della guarnizione evita la dispersione dell’aria fresca mentre l’aria calda viene espulsa. Vero è che le proprietà isolanti non sono paragonabili a quelle di una finestra ben chiusa ma è pur sempre qualcosa. 

Ricordate che installando la Redtron necessariamente la finestra non può essere spalancata, quindi valutate attentamente se ciò costituisce un problema per voi. L’adesivo del velcro non tiene abbastanza quindi potrebbe venire via e potrebbero anche restare dei residui appiccicosi sulla finestra.

 

Pro

Funziona: Gli utenti hanno notato un miglioramento in termini di riduzione della dispersione del calore rispetto a quando usavano il climatizzatore senza questa guarnizione.

Prezzo: Non si tratta di un articolo costoso pertanto vale la pena anche solo fare un tentativo per vedere se si resta soddisfatti e risolvere il problema della dispersione.

 

Contro

Istruzioni: Magari non serve grande abilità nei lavori manuali per montare la guarnizione, ciò non toglie che il cliente ha diritto a istruzioni chiare e precise, cosa che qui non c’è.

Adesivo: Il velcro rischia di scollarsi dalla finestra, ciò non solo richiede un nuovo intervento riparatorio ma restano anche dei fastidiosi residui di colla sulla superficie.

Acquista su Amazon.it (€19.99)

 

 

 

7. Guarnizione per telaio e battitoio finestra guarnizione a tubo

 

Se il prezzo di vendita non vi ha subito spaventato, vi invitiamo a leggere la nostra recensione su questo prodotto perché alla fine potreste anche convincervi che è proprio ciò che fa per voi. È di buona qualità, questa è la nostra opinione in merito ma sappiamo di non essere i soli a pensarlo in questo modo, basta dare uno sguardo alle opinioni espresse da tanti utenti soddisfatti. 

Le proprietà termoisolanti sono ottime, non passano spifferi, non entra l’aria calda. La guarnizione impedisce anche ai rumori esterni di disturbare ed è anche una efficace barriera contro la polvere e altre “schifezze” che circolano nell’aria che respiriamo. 

Come potete immaginare, un prodotto del genere funziona alla grande anche contro gli insetti che non hanno modo di entrare in casa fin quando tenete la finestra chiusa. Peccato che la confezione contenga solo 10 metri di striscia, divisi in due rotoli da 5 metri.

 

Pro

Termoisolante: Le fineste cui sono state provviste della guarnizione sono migliorate dal punto di vista dell’isolamento termico in estate e inferno.

Polvere  e insetti: La guarnizione è molto efficace anche contro la polvere, polline, ecc., nonché contro gli insetti che non hanno modo di passare sotto la finestra.

 

Contro

Prezzo: Non è un articolo economico, la spesa necessaria all’acquisto potrebbe essere parecchio alta, soprattutto se c’è da sistemare tutte le finestre e le porte di casa.

Quantità: La confezione contiene appena 10 metri di guarnizione, non molti secondo noi, inoltre a non tutti è piaciuta la divisione in due rotoli.

Acquista su Amazon.it (€21.83)

 

 

 

8. Dikara guarnizione finestre aria, rumori e polvere

 

C’è grande soddisfazione da parte degli utenti per la guarnizione Dikara. Il prodotto si è dimostrato molto valido sotto diversi punti di vista. La qualità dei materiali è buona ma sono le proprietà isolanti che hanno convinto in tant all’acquisto nonostante un prezzo alto che almeno all’apparenza potrebbe sembrare un grosso ostacolo. 

Dicevamo della capacità di isolare, ebbene, contro le correnti d’aria ma anche quando è l’afa a prendere la scienza, la guarnizione di comporta egregiamente, insomma, se installata alla finestra non entra e non esce nulla, compresi insetti e polveri varie. A proposito di installazione, l’operazione è di grande semplicità. Che non costa poco lo abbiamo detto ma c’è anche un altro problema, ovvero gli scarti. Cerchiamo di essere più chiari. 

La scelta di non commercializzare il prodotto in un unico rotolo spesso porta alla conseguenza che avanzano degli spezzoni troppo corti per essere utilizzati quindi non resta che disfarsene ma considerato il costo, è un vero peccato oltre che uno spreco.

 

Pro

Isolante: La guarnizione ha ottime proprietà di isolamento termico. In inverno gli spifferi non passano e non si disperde il calore interno mentre in estate non si disperde il fresco creato dal climatizzatore.

Installazione: La guarnizione si monta facilmente alle finestre, il lavoro può essere svolto in pochi minuti da una sola persona.

 

Contro

Costo: Occhio al prezzo perché potrebbe essere più alto di quanto possiate immaginare, valutate attentamente l’acquisto soprattutto se avete bisogno di parecchi metri di prodotto.

Scarti: La guarnizione è divisa in due rotolini, una scelta che ha contrariato i clienti. Lamentele giuste secondo noi perché in questo caso c’è il rischio di sprecare parte della guarnizione, visto che restano degli spezzoni troppo piccoli per essere utilizzati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una guarnizione per finestra

 

Come scegliere una buona guarnizione per finestra senza incappare in un acquisto deludente? In effetti non tutti i prodotti disponibili sul mercato sono validi e può capitare di essere delusi anche dalla migliore marca. Per ridurre al minimo i rischi di un acquisto sbagliato è importante fare una comparazione tra le offerte, confrontare i prezzi e considerare i pareri di altri consumatori. Questo è certamente il modo migliore per capire quale guarnizione per finestra comprare ma ahinoi anche il più dispendioso in termini di tempo e sforzo personale. Tuttavia grazie alla nostra guida tutto ciò non è un problema vostro perché ci siamo accollati noi questo immane lavoro indispensabile a determinare le migliori guarnizioni per finestre del 2020. 

Il compito da assolvere

Parlare della migliore guarnizione per finestra è abbastanza generico, lungi da noi definirla una sorta di macrocategoria però è innegabile che alcune per esempio servono a preservare l’isolamento acustico e termico mentre altre sono più specifiche, pensiamo a quelle impiegate con i climatizzatori portatili. Non ne avete mai sentito parlare? Nessun problema, siamo sicuri che nel corso della nostra guida troverete informazioni in merito. È chiaro, dunque, che la scelta della guarnizione dipende dallo specifico uso che bisogna farne o se preferite, dalla funzione che questa deve assolvere.

 

Guarnizioni isolanti adesive

Questo tipo di guarnizioni servono per migliorare l’isolamento termico degli infissi, quindi sono importanti tanto d’inverno per contenere la dispersione del calore evitando al contempo che l’aria fredda entri, quanto d’estate, avere le finestre ben chiuse, infatti, evita all’aria calda proveniente dall’esterno di entrare senza dimenticare il fatto che se accendete il climatizzatore non disperdete l’aria fresca generata. 

Questo tipo di guarnizioni andrebbero cambiate ogni due o tre anni, ad ogni modo si tratta di una decisione che potete prendere dopo averne verificato lo stato. Aggiungiamo qualche dettaglio in più. Quelle in EPDM (una gomma sintetica) sono ottime contro freddo, spifferi, umidità e polvere, sono di facilissima applicazione ed hanno una buona durata. Il colore può essere bianco oppure marrone. Sono larghe sui 9 mm e lo spessore va da 4 fino a 5,5 mm. 

Per l’isolamento termico possono andare bene anche le guarnizioni in termoplastico. Lo spessore varia da 3 a 7 mm e sono disponibili in marrone, bianco e trasparente. Un ottimo isolamento termico è offerto dai modelli in resina espansa e oltre alle infiltrazioni di freddo, caldo e spifferi veri, svolgono una buona azione anche contro polvere e umidità. 

Le guarnizioni in PVC espanso sono buone come paraspifferi per finestre ma anche per porte. A proposito, per porte e finestre scorrevoli una soluzione sono quelle in propilene, che isolano da freddo, umidità, e polvere.

 

Per chi ha il climatizzatore portatile

Chi possiede un nuovo climatizzatore portatile conosce bene il problema, questi devono espellere l’aria all’esterno attraverso un grosso tubo. Dove sta il problema? Che il tubo obbliga a tenere una buona porzione di finestra aperta quindi il climatizzatore fatica a raffreddare l’ambiente e consuma più del necessario. Il problema può essere risolto con queste particolari guarnizioni che chiudono lo spazio tra le due ante lasciando passare il solo tubo e senza che in casa entri l’aria calda dall’esterno. Tale soluzione evita di fare un buco nella finestra ed è efficace perché è come tenere tutto chiuso.

 

Applicazione

Un ultimo criterio che vale la pena tenere in considerazione è il tipo di applicazione o per essere più precisi, il livello di difficoltà di applicazione. In generale sistemare delle guarnizioni non è complicatissimo ma alcune si applicano più facilmente e comodamente di altre e se il “fai da te” non è cosa per voi, è bene valutare quanto semplice è l’applicazione.

 

 

 

Come montare le guarnizioni

 

Molte persone hanno il problema degli spifferi e più in generale dell’isolamento termico. Questo ultimo può avere cause diverse, pensiamo a una casa non coibentata, una esposizione al sole non ottimale e così via. È chiaro che in questo caso il problema richiede una soluzione che va ben oltre l’uso delle guarnizioni che però sono sicuramente ottime per eliminare il passaggio dell’aria fredda attraverso le fessure degli infissi, evitare la dispersione del calore o del fresco a seconda che accendiate i termosifoni oppure il condizionatore e impedire a polvere e insetti di entrare.

Ridurre gli spifferi

Soprattutto le case vecchie hanno serramenti che non isolano bene o peggio, non isolano affatto, la conseguenza è uno spreco energetico nel tentativo di ottenere una temperatura confortevole tanto in inverno quanto in estate. La soluzione definitiva sarebbe la sostituzione del vecchio serramento con uno moderno. 

È però evidente che non tutti sono disposti a sostenere i costi di un lavoro del genere per quanto ciò si traduca in bollette più leggere. Qui entrano in gioco le guarnizioni che però vanno installate sulle finestre. Come seguire questo lavoro lo spieghiamo nel paragrafo seguente.

 

Il montaggio delle guarnizioni

L’uso delle guarnizioni con biadesivo è una soluzione efficace e di facile applicazione. La prima operazione importantissima da fare è pulire la superficie dove andrà applicata la guarnizione, spesso le strisce sono vendute unitamente a un kit per l’installazione che comprende un panno e un pennello tuttavia tale kit non è strettamente necessario in quanto solitamente l’occorrente si trova in tutte le case. 

Un panno umido, nella maggior parte dei casi, è sufficiente a rimuovere lo sporco. Dopo aver pulito, asciugate per bene. Ma perchè abbiamo detto che pulire la superficie è importante? Perché lo sporco compromette la tenuta dell’adesivo.

Prendete la misura per la lunghezza, tagliate  e staccate la protezione della striscia biadesiva quindi applicate la guarnizione sui quattro lati. Accertatevi che la finestra si chiuda bene e date qualche ora di tempo affinché l’adesivo faccia definitivamente presa.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come capisco se la mia finestra richiede l’applicazione di guarnizioni?

I segnali che la finestra ha bisogno di essere dotata di guarnizioni sono quasi inequivocabile, tra questi segnaliamo le correnti di aria fredda che, anche passando da piccole fessure, si fanno sentire. Un altro segnale è rappresentato dai rumori esterni che si avvertono. In casi come questi l’applicazione di questo tipo di prodotti risolve il problema.

Devo rivolgermi a un professionista per applicare le guarnizioni alla finestra?

Per lavori del genere non è necessario richiedere l’intervento di un professionista, l’applicazione delle guarnizioni è di grande semplicità anche per chi non è un fanatico del bricolage.

 

Ho applicato la guarnizione ma adesso la finestra non chiude bene, perché?

Se dopo aver applicato la guarnizione la finestra non chiude bene i motivi possono essere due. La prima causa può essere un’applicazione non corretta, quindi bisogna ispezionare il lavoro eseguito per accertare la presenza di qualche imperfezione. Se tutto è fatto a regola, allora lo spessore della guarnizione potrebbe essere eccessivo, in questo caso meglio rimuoverla e sostituirla con una di minor spessore.

 

Non sono sicuro che passino spifferi dalla mia finestra, come posso controllare se c’è effettivamente il problema?

Assicurarsi della presenza o assenza degli spifferi e molto semplice, suggeriamo due metodi che consigliamo di provare entrambi. Prendete un accendino e dopo aver allontanato elementi infiammabili come ad esempio le tende, accendetelo e avvicinatelo al perimetro della finestra che naturalmente deve restare chiusa. Se la fiamma si muove o peggio, si spegne, avete un problema di spifferi. Il secondo metodo prevede l’impiego di un foglio di carta. 

Questo sistema serve a controllare che anta e telaio della finestra combacino alla perfezione. Ecco come fare: aprite l’anta della finestra, inserite il foglio tra questa e il telaio, quindi chiudete l’anta. Se nell’estrarre il foglio con la finestra chiusa incontrate una certa resistenza, allora anta e telaio combaciano a dovere.

 

Mi sono accorto che gli spifferi passano tra finestra e muratura, posso risolvere con la guarnizione?

In un caso del genere non può essere applicata la guarnizione, tuttavia ci sono due possibili soluzioni. La prima è togliere la cornice perimetrale e colmare lo spazio tra muratura e serramento con della schiuma poliuretanica. La seconda possibile azione consiste nel sigillare il perimetro esterno o interno della finestra con del silicone.

 

Gli spifferi passano dal vetro, posso applicare la guarnizione?

Questo è un altro caso dove non serve la guarnizione, ad ogni modo la soluzione è semplice: con del silicone è possibile sigillare il perimetro esterno del vetro. Tale soluzione non solo risolve il problema degli spifferi ma anche quello delle infiltrazioni d’acqua.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments