I 5 Migliori Condizionatori del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Condizionatore – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

I condizionatori sembrano essere tutti uguali, soprattutto perché devono rispondere a degli standard normativi ben specifici. Scegliere quale modello acquistare non è facile quindi, ecco perché la nostra guida all’acquisto può esservi di grande aiuto. Nella nostra classifica, invece, troverete i condizionatori più richiesti tra tutti quelli attualmente disponibili sul mercato; i modelli più apprezzati sono il Daikin ATXC25B/ARXC25B, un monosplit dall’elevata efficienza energetica, e l’Hisense Easy Smart CA25YR1AG, meno “blasonato” rispetto al Daikin, ma altrettanto efficiente e disponibile a un prezzo più economico.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior condizionatore?

 

Per rinfrescare gli ambienti domestici o l’ufficio durante le giornate più afose dell’anno, non c’è niente di meglio di un buon condizionatore. Sul mercato ci sono davvero moltissimi modelli prodotti da diverse ditte, per questo confrontare i prezzi non è un’impresa facile, specialmente nel caso si voglia cercare il prodotto con il miglior rapporto qualità-prezzo. Suggeriamo quindi di leggere i nostri consigli d’acquisto e la recensione dei dispositivi in classifica riportata qui di seguito per poter acquistare quello della migliore marca senza spendere troppo. In questa pagina ci occupiamo di modelli fissi, dunque non troverete un condizionatore portatile senza tubo o con il tubo.

 

Ventilazione e temperatura

Questi elettrodomestici possono essere utilizzati sia per rinfrescare sia per riscaldare un ambiente, sebbene questa seconda funzione risulta secondaria. La ventilazione è la caratteristica più importante da valutare, dato che da questa dipende l’efficacia del dispositivo nel rinfrescare un ambiente. I modelli di qualità dispongono di diversi livelli di ventilazione selezionabili attraverso il telecomando del condizionatore, grazie ai quali sarà possibile regolare il getto d’aria, intervenendo sui deflettori del condizionatore, in base alle proprie esigenze.

Per esempio quando si riposa o si dorme si potrà abbassare il livello così da non rischiare malanni e lasciar operare il condizionatore in silenzio. Allo stesso modo sarà molto importante selezionare la giusta temperatura per rinfrescare l’ambiente senza renderlo troppo freddo. Questa dovrebbe essere regolata anche in base al clima esterno, in modo da ottenere risultati ottimali e soddisfacenti.

 

Funzioni

Nel caso si voglia optare per un condizionatore con più funzioni, suggeriamo di controllare sulla scheda del prodotto quali sono quelle a disposizione. Di solito i modelli più avanzati tecnologicamente dispongono di modalità diverse che possono essere impostate a seconda della situazione. Per esempio può tornare molto comoda la modalità “sleep” che abbassa automaticamente la ventilazione e riduce la rumorosità del condizionatore, ideale quindi per quando si fa un pisolino o si dorme.

All’opposto, la funzione “Turbo” presente in alcuni prodotti attiva il massimo della ventilazione possibile, ma aumenta i decibel prodotti dal condizionatore. Fondamentale è la funzione “timer” dato che permetterà di attivare il dispositivo per un periodo di tempo, ideale quindi nel caso si sia fuori casa e si voglia trovare l’appartamento rinfrescato al rientro. Tutte queste opzioni devono poter essere selezionate dal telecomando in dotazione, in modo da non dover raggiungere i tasti presenti sul condizionatore.

Risparmio energetico

Quanto consuma un condizionatore? In linea di massima si tratta di macchine abbastanza esigenti per quanto riguarda l’energia, per questo, nel caso se ne voglia fare un utilizzo continuo, è bene sceglierne uno con una classe energetica A++ o A+. Solitamente la classe energetica è indicata per il raffreddamento, mentre nel caso si voglia utilizzare il condizionatore per il riscaldamento i consumi saliranno notevolmente.

Chi vuole risparmiare sulla bolletta di fine mese, potrà anche optare per un modello inverter che permette di raggiungere la temperatura e la ventilazione adatta in pochissimo tempo e quindi consumare meno energia. Ci sono anche delle funzioni apposite presenti in questi prodotti, per esempio il “Low Voltage Startup” che permette di avviare il condizionatore gradualmente.

 

I 5 Migliori Condizionatori – Classifica 2022

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere un buon condizionatore, analizzando quali sono le caratteristiche principali di cui tenere conto e distinguerle nei modelli venduti online. Qui di seguito si troveranno le recensioni degli articoli presenti nella nostra classifica, scelti in base ai pareri degli utenti e al loro rapporto qualità-prezzo. Leggendole si potrà effettuare una comparazione tra le offerte e acquistare il miglior condizionatore per le proprie esigenze.

 

Condizionatore Daikin

 

1. Climatizzatore Daikin 9000 BTU R32 A++/A+ ATXC25B/ARXC25B

 

Il Daikin ATXC25B/ARXC25B è uno dei modelli più venduti e per questa ragione occupa il primo posto nella nostra classifica relativa ai migliori condizionatori del 2022; le ragioni di un tale successo di mercato sono molteplici, ovviamente, ma l’affidabilità della ditta giapponese Daikin è di certo la più lampante.

Gli apparecchi prodotti da questa ditta sono universalmente apprezzati per l’elevato livello qualitativo e delle prestazioni, infatti, ecco perché quando ci si domanda quale condizionatore comprare, il brand Daikin è uno dei primi che affiora alla mente. Il modello ATXC25B/ARXC25B appartiene alla serie Siesta, che è caratterizzata da prezzi bassi rispetto ai dispositivi appartenenti alle serie Perfera, Leaflet, Stylish e Bluevolution. 

Ciò nonostante si tratta di un apparecchio dall’elevata efficienza, A++ in raffreddamento e A+ in riscaldamento, silenzioso e dotato della maggior parte delle funzionalità che caratterizzano gli apparecchi delle serie Daikin più avanzate.

 

Pro 

Efficiente: Grazie alla tecnologia inverter e alla modalità standby, che riduce il consumo di elettricità dell’80% quando la ventola è inattiva, il condizionatore Daikin è caratterizzato da un’elevata efficienza energetica.

Affidabile: La funzione di autodiagnostica riduce i rischi di malfunzionamenti perché provvede a segnalare subito eventuali anomalie, inoltre semplifica anche la manutenzione dell’apparecchio.

Versatile: Il Daikin Siesta può funzionare anche in modalità ventilatore e come deumidificatore, può essere programmato durante l’arco delle 24 ore ed è predisposto per integrare il Daikin Residential Controller per la gestione remota da smartphone e tablet.

 

Contro 

Scocca: La serie Siesta è più economica rispetto alle altre linee di condizionatori Daikin, le prestazioni sono ottime ma la scocca dell’unità interna è alquanto plasticosa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Condizionatore Hisense

 

2. Hisense Easy Smart CA25YR1AG climatizzatore 9000 BTU

 

Il condizionatore inverter di Samsung si presenta con un prezzo davvero conveniente unito a performance davvero sorprendenti che lo rendono adatto a tutte le stagioni dell’anno.

È dotato di tecnologia smart inverter per il risparmio energetico, infatti il consumo sarà ottimizzato dalla capacità di variare la potenza erogata dal compressore e raggiungere la temperatura desiderata in pochissimo tempo. Potrà essere impostato in modalità Quiet e Turbo, la prima molto utile quando si vuole dormire e la seconda per ventilare con più efficacia l’ambiente.

Come tutti i condizionatori anche questo è dotato di una funzione timer utile per regolare il funzionamento in base alle proprie esigenze. Viene venduto con un telecomando, ma a quanto pare le funzioni, essendo molto semplificate, non permettono una impostazione ottimale.

I pareri molto positivi degli utenti relativi a questa macchina ci hanno spinti a inserirla nella nostra guida per scegliere il miglior condizionatore. Ecco i suoi principali pro e contro.

La multinazionale cinese Hisense è uno dei maggiori produttori di elettrodomestici e impianti esistenti al mondo, ed è particolarmente apprezzata per i suoi climatizzatori. Il modello CA25YR1AG appartiene alla serie Easy Smart ed è un apparecchio monosplit da 9.000 BTU di potenza, quindi ottimo per stanze con una superficie dai 15 ai 25 metri quadrati al massimo, a seconda della zona climatica dove è edificato l’immobile. 

Il climatizzatore Hisense Easy Smart rientra nella classe di efficienza energetica A++ ed è dotato di un sensore integrato nel telecomando grazie al quale è in grado di rilevare la temperatura ambiente e trasmetterla all’unità interna che a sua volta, mediante la funzione i-FEEL, può ottimizzare il controllo della temperatura in modo da risparmiare ulteriormente sul consumo di energia. L’unica pecca è la mancanza del modulo Wi-Fi per il controllo remoto, che in questo modello è un optional da acquistare a parte.

 

Pro 

Prezzo: Rispetto ai modelli di analoga potenza prodotti dalle ditte più blasonate, il climatizzatore Hisense Easy Smart si distingue per un prezzo più vantaggioso e facilmente accessibile.

Efficiente: Rientra a pieno titolo nella classe A++ per il raffreddamento, inoltre possiede una funzione che gli permette di controllare in maniera autonoma la temperatura in base a quella ambiente, al fine di ridurre ulteriormente i consumi.

Ecologico: L’apparecchio è caricato con il gas R32 a basso impatto ambientale, secondo quanto previsto dalle ultime modifiche alla normativa europea che regola le emissioni dei gas serra.

 

Contro 

Wi-Fi: Pur essendo predisposto per la connettività wireless è privo del relativo modulo, che deve essere per forza acquistato a parte se si vuole usufruire di questa funzionalità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Condizionatore senza unità esterna

 

3. Olimpia Splendid 01493 Climatizzatore Fisso Senza unità Esterna Unico Smart 12 SF

 

Per caso abitate in un edificio condominiale situato in un centro storico e volete sapere dove acquistare un nuovo condizionatore senza unità esterna? Ecco appunto il modello che fa per voi: l’Olimpia Splendid Unico Smart 12 SF.

La ditta italiana Olimpia Splendid ha riscosso un notevole successo con la sua serie di condizionatori Unico; l’apparecchio che abbiamo esaminato è WiFi Ready, ovvero predisposto per integrare il modulo opzionale per il controllo remoto tramite app, e rientra nella classe A di efficienza energetica. La versione esaminata è la SF, cioè solo freddo, e può essere scelto da 2,3 o 2,7 kW di potenza, lo stesso discorso vale per la versione HP con pompa di calore, disponibile da 2,3 o da 2,7 kW.

Oltre ai vantaggi offerti dal punto di vista dell’installazione, l’Unico Smart 12 SF è anche efficiente, silenzioso in modalità sleep e versatile, perché funziona anche come ventilatore e deumidificatore.

 

Pro

Facile da installare: Trattandosi della sola unità interna, l’Unico Smart è caratterizzato da un’estrema facilità di installazione: basta fare semplicemente due buchi nella parete e coprirli esternamente con le apposite griglie.

Versatile: L’Unico Smart offre la stessa versatilità di un condizionatore tradizionale con unità esterna; infatti funziona anche come ventilatore e come deumidificatore. Inoltre è disponibile anche nella versione HP con pompa di calore.

WiFi Ready: L’apparecchio è predisposto per l’integrazione con il kit B1015 Unico WiFi Smart Home, che permette il controllo remoto da smartphone e tablet mediante l’app scaricabile gratuitamente.

 

Contro

R410: Questa versione usa il fluido refrigerante R410, che a partire dal 2025 sarà considerato non più a norma e obbligherà alla sostituzione dell’impianto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Condizionatore Mitsubishi

 

4. Mitsubishi Electric MSZ-HR25VF Climatizzatore a Parete

 

Il condizionatore Mitsubishi Electric MSZ-HR25VF è un modello da 9000 BTU caratterizzato da un eccellente rapporto qualità-prezzo. Nonostante sia più economico rispetto ai modelli prodotti dai marchi più blasonati, infatti, a parità di potenza offre le stesse funzionalità ed efficienza.

L’apparecchio è basato su tecnologia DC Inverter ed è classificato A++ in raffreddamento e A+ in riscaldamento, ha un’emissione sonora di appena 21 decibel quando è impostato al minimo della velocità ed è caricato con il gas refrigerante R32, quindi è a basso impatto ambientale secondo le nuove modifiche apportate alle normative europee che regolano i limiti per le emissioni di gas serra.

L’apparecchio è anche predisposto per integrare l’interfaccia WiFi MAC-567IF-E, da acquistare a parte, in modo da poter beneficiare del servizio MELCloud e delle funzionalità di controllo remoto da PC, smartphone e tablet, tramite l’app dedicata o il web browser.

 

Pro

R32: Uno dei punti di forza del condizionatore Mitsubishi è quello di essere caricato con il gas R32, quindi non sarà soggetto all’obbligo di sostituzione nel 2025, secondo quanto imposto dalle normative europee.

Silenzioso: Quando la ventola è regolata per funzionare al minimo della velocità, la sua emissione sonora è di soli 21 decibel; la sua silenziosità lo rende ideale per l’installazione nelle camere da letto.

Efficiente: Il condizionatore Mitsubishi raggiunge la classe di efficienza energetica A++ in raffreddamento e A+ in riscaldamento, quindi oltre ad avere un basso impatto ambientale consuma anche poco.

 

Contro

Display: Quello sul telecomando è piccolo e difficile da leggere per chi porta gli occhiali; manca del tutto, invece, il display sull’unità interna.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Condizionatore Samsung

 

5. Samsung Condizionatore AR35 12000 BTU F-AR12ART

 

Il Samsung AR35 è il modello ideale da installare in ambienti spaziosi, come i saloni o le camere da letto più grandi; i suoi 12.000 BTU di potenza, infatti, lo rendono efficiente per le stanze con superfici da 25 a 40 metri quadrati.

Il condizionatore Samsung si distingue anche la modalità di raffrescamento rapido Fast Cooling, che in fase iniziale imposta al massimo la velocità della ventola per poi rallentare gradualmente, in modo da raggiungere il più in fretta possibile la temperatura impostata e risparmiare ulteriormente sul consumo di energia elettrica. 

L’AR35 integra anche un filtro HD estraibile e lavabile in acqua, in grado di trattenere polvere, pollini, spore di muffe, allergeni e altre particelle contaminanti, migliorando notevolmente la qualità dell’aria. L’unica pecca è la sua efficienza in riscaldamento, che raggiunge solo la classe A quindi è decisamente limitata rispetto a quella dei modelli prodotti dalle ditte più blasonate.

 

Pro

Fast Cooling: In realtà questa funzione vale anche in modalità riscaldamento, e permette di raggiungere rapidamente la temperatura impostata in modo da poter poi rallentare la ventola e funzionare a regime ridotto, per risparmiare energia.

R32: Il condizionatore Samsung è caricato con il fluido refrigerante R32, quindi è conforme alle più recenti modifiche introdotte alle normative europee che regolano le emissioni di gas serra.

Economico: Il prezzo è a dir poco concorrenziale, soprattutto considerando che si tratta di un apparecchio da 12.000 BTU di potenza; il costo facilmente accessibile ha contribuito notevolmente al suo successo di mercato.

 

Contro

Efficienza: In modalità riscaldamento raggiunge soltanto la classe A, inoltre è del tutto privo della predisposizione per l’integrazione di un eventuale modulo WiFi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare un condizionatore

 

Ogni estate sembra essere più calda di quella dell’anno precedente e in quasi tutte le case si corre ai ripari: il condizionatore è un grande alleato contro l’umidità e le temperature elevate delle città. C’è chi preferisce il mite ventilatore e chi, invece, non può fare a meno dell’aria condizionata. Leggendo questa guida, scoprirete come utilizzare al meglio l’apparecchio.

Posizionamento

Se il budget a disposizione non consente di installare più apparecchi dentro casa, scegliere la posizione strategica di un solo condizionatore può aiutarvi a non sentire la mancanza degli altri. Tutto dipende dalla disposizione di casa vostra. Se le stanze principali si affacciano sullo stesso corridoio, potreste chiedere al tecnico di installarlo proprio lungo una delle sue pareti.

Quando lo accendete, avendo l’accortezza di lasciare aperte tutte le porte, l’aria fresca entra nelle varie stanze, concedendovi un po’ di tregua dalla calura. In più, l’aria fredda, mescolandosi a quella della casa, non sarà troppa aggressiva e non causerà cervicali e raffreddori. Se, invece, desiderate riposare o lavorare beatamente in una camera adiacente al salone, per esempio, fate installare l’apparecchio sopra la porta di quest’ultimo.

Quando sentite caldo, chiudete la porta del salone, lasciate aperta quella della camera e accendete il condizionatore: l’aria fresca creerà un’atmosfera piacevole e potrete trarre i benefici dell’effetto “indiretto”. Posizionare il condizionatore all’interno delle stanze in cui si dorme o si lavora non è proprio indicato, perché l’esposizione a temperature più basse per tante ore di seguito può cagionare la vostra salute.

Funzioni

Non sempre è facile intuire il significato di tutte le funzioni presenti sul telecomando. A ognuna corrisponde un simbolo, più o meno descrittivo. Oltre a quello con il fiocco di neve per il raffreddamento e il sole, per attivare l’apparecchio in modalità pompa di calore, avrete sicuramente notato la gocciolina: premendo il tasto corrispondente verrà ridotta l’umidità dentro la stanza, senza che la temperatura subisca grandi variazioni.

La funzione AUTO attiva la modalità di funzionamento in base ai parametri preimpostati, conferendo all’ambiente un’atmosfera ideale. Sleep (in genere una luna con le stelle) contribuisce a mantenere la temperatura costante durante le ore di sonno e agisce in una modalità più silenziosa rispetto alle altre, mentre le due o tre freccette indicano l’oscillazione delle alette del condizionatore, affinché l’aria non venga distribuita solo in un’unica direzione.

Comodità d’uso

I condizionatori residenziali di ultima generazione offrono la possibilità di visualizzare comandi e temperatura sul frontalino dell’apparecchio (in genere è il tasto Light), ideali per la notte; la funzione di pulizia automatica (Autoclean), che consiste nell’asciugatura dello scambiatore al fine di eliminare la formazione di cattivi odori e batteri; e, infine, il sistema Cold Plasma, per la sterilizzazione dell’aria superiore al 95% e l’eliminazione degli odori, negli ambienti in cui vivono bambini, anziani o animali.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

De’Longhi Pac CN94 Climatizzatore Portatile Pinguino

 

Da una ditta che non ha bisogno di presentazioni per quanto riguarda i condizionatori ecco un modello portatile davvero pratico per chi ha bisogno di rinfrescare diverse stanze della casa. Oltre alla funzione di emissione di aria fredda può anche deumidificare, in modo da rendere l’ambiente più salubre, utile specialmente durante le giornate più calde.

Potrà essere spostato per la casa grazie alle comode ruote, inoltre con il telecomando sarà possibile impostare diverse funzioni. Tra queste elenchiamo il timer elettronico da 24h che permette di regolare il funzionamento del condizionatore in base alle proprie esigenze. Si potranno anche selezionare tre diverse velocità di ventilazione per gestire la potenza del prodotto che, quando impostato al massimo, risulta parecchio rumoroso.

Concludiamo la recensione specificando che la classe energetica del modello è A, un buon connubio tra efficacia e risparmio.

Rivediamo brevemente i principali vantaggi e svantaggi del condizionatore portatile De’Longhi che abbiamo descritto in alto.

 

Pro

Portatile: Il vantaggio di un condizionatore portatile come questo è che ci sono meno problemi con l’installazione e, soprattutto, è possibile rinfrescare l’ambiente desiderato semplicemente spostando la macchina tramite le comode rotelle.

Tre funzioni: Questo modello portatile ha tre funzioni che possono essere usate indipendentemente tra loro e, cioè, deumidificazione, ventilazione e condizionamento. Il filtro permette inoltre di purificare l’aria, oltre che di rinfrescarla.

Telecomando: Le varie funzioni, per esempio il timer, si possono impostare dal pannello comandi integrato oppure tramite il telecomando incluso.

 

Contro

Solo fresco: A differenza dei condizionatori a parete, questo De’Longhi può essere usato solo in estate perché non ha la pompa di calore per riscaldare.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

46 COMMENTI

Matteo

June 29, 2022 at 9:07 am

Salve,
vorrei installare due climatizzatori in casa: uno per cucina/sala da pranzo/salotto (40-45mq) che potrebbe aiutare a rinfrescare anche la camera da letto adiacente (16mq) e uno per lo studio (16 mq). Mi sono stati consigliati climatizzatori della Toshiba (marchio che conosco per altri prodotti ma non per il clima). Sono paragonabili ai (per me) più famosi Daikin ?

Risposta
Ricardo

July 25, 2022 at 11:00 am

Salve Matteo,

ti vogliamo segnalare questo fatto: Nel 1961 Toshiba è stata la prima al mondo a realizzare condizionatori split per ambienti residenziali. Questo dovrebbe farti capire come stiamo parlando di un’azienda consolidata nel settore “clima” alla quale puoi affidarti con fiducia nella scelta di due climatizzatori.

Saluti
Team USP

Risposta
Omar Horri

June 22, 2022 at 1:44 am

Salve, volevo avere informazioni sui climatizzatori Sanyo pensavo di prenderne 2 da 12000 btu x un appartamento a 2piani da 110mtq, riesco ad rinfrescare bene l’ambiente? grazie.

Risposta
Davide

July 6, 2022 at 5:44 pm

Assolutamente no per tutta la

Risposta
Ricardo

June 22, 2022 at 10:50 am

Salve Omar,

un climatizzatore con una potenza di 12.000 BTU è considerato un modello “medio” ed è pensato per rinfrescare in modo adeguato una ambienti di 40/50 metri quadri. Se il tuo appartamento, come crediamo, ha più o meno quella metratura per ognuno dei piani non avrai problemi.

Saluti
Team USP

Risposta
Francesco

June 23, 2022 at 6:54 am

Salve vorrei sapere cosa ne pensa dei climatizzatori Midea

Risposta
Davide

July 6, 2022 at 5:45 pm

Discreti

Risposta
Ricardo

June 24, 2022 at 3:07 pm

Salve Francesco,
i climatizzatori Midea sembrano molto validi da un punto di vista funzionale e strutturale, ma ti invitiamo a prestare attenzione ai ricambi, che non sembrano essere facili da reperire per ogni modello. Inoltre, secondo l’esperienza di alcuni clienti, l’assistenza non è sempre disponibile, per cui, se hai bisogno di supporto, potresti avere problemi del genere. Ti invitiamo allora a valutare bene se la spesa vale l’impresa.

Saluti
Team USP

Risposta
Paola Orso

June 6, 2022 at 4:24 pm

Buongiorno.
Mi hanno proposto un condizionatore da 12.000 btu della Emmeti. Non conosco questa marca. È affidabile? Grazie

Risposta
Ricardo

June 16, 2022 at 12:50 pm

Salve Paola,

Si tratta di condizionatori che sono un po’ fuori dai classici canali di distribuzione ma l’azienda è affidabile e i loro prodotti, che fanno parte della gamma Bluevolution, si fanno apprezzare perché silenziosi e rifiniti con cura. Tra l’altro sfruttano la tecnologia Flash Streamer di Daikin che rimuove particelle, odori e allergeni fornendo aria pulita. Hanno anche un’assistenza capillare, perciò a nostro parere puoi valutarne l’acquisto senza problemi.

Saluti
Team USP

Risposta
Cristina

May 2, 2022 at 6:35 am

Buongiorno, vorrei gentilmente un suo parere. Devo acquistare un condizionatore per raffreddare uno spazio di 40 mq. con un altezza di soffitto di circa 2,75 m. Sono indecisa tra Fujstu e Toshiba. Che modello monosplit mi consiglia, che sia in classe energetica alta e con vasta rete di assistenza? Grazie

Risposta
Ricardo

May 3, 2022 at 1:07 pm

Salve Cristina,

prova a dare un’occhiata a questo modello di Toshiba, che si fa apprezzare per l’elevata cifra tecnologica ma soprattutto per la classe energetica A+++. Lo trovi qui: https://www.toshibaclima.it/prodotti/residenziale/monosplit/shorai_edge. Inoltre l’azienda giapponese è attiva da tantissimi anni sul nostro territorio ed è semplice trovare punti per l’assistenza post vendita, come puoi vedere dalla loro pagina: https://www.toshibaclima.it/cat

Saluti
Team USP

Risposta
Rossella

April 13, 2022 at 6:15 am

Salve, ho necessità di climatizzare un bivano in campagna, soggiorno/cucina di 29mq e camera da letto di 19mq. Stavo pensanso a un dualsplit samsung con tecnologia windfree, 12.000 Btu + 7000 o 9000 BTU, é un buon sistema anche per riscaldare qualche eventuale weekend invernale? grazie

Risposta
Ricardo

April 13, 2022 at 10:01 am

Salve Rossella,

assolutamente sì. Tra l’altro i prodoti della linea WindFree si caratterizzano per il getto d’aria che non è diretto, dunque la diffusione del fresco (così come del caldo) è più uniforme e meno fastidiosa, nonché per l’elevata silenziosità. Anche la potenza che menzioni ci sembra più che adeguata per le dimensioni della casa.

Saluti
Team USP

Risposta
Giuseppe Urbani

April 2, 2022 at 3:32 pm

Ho necessità di climatizzare un’appartamento di circa mq.64 ma devo posizionarlo in terrazza ( 4 mq.) chiusa a vetri:ero orientato su un climatizzatore a pavimento, (con macchina esterna) posto sul muro ( sotto la vetrage) rivolto verso la porta della cucina che a sua volta immette nel soggiorno. Avrei bisogno che l’aria fresca giungesse nella camera posta accanto al soggiorno ,ma con porta che rimane dietro una curva. Quanti Btu /h occorrono ? E’ importante, oltre alla funzione condizionamento, quella deumificante poichè nella terrazza ho un eccesso di umidità notturna con acqua sul pavimento e macchie di umidità nella camera. Quale prodotto ritiene più idoneo a tale situazione ? Trattandosi di 2° casa vorrei un prodotto in un giusto rapporto qualità/ prezzo, ma comunque molto silenzioso.

Risposta
Ricardo

April 5, 2022 at 7:56 am

Salve Giuseppe,

In base alle informazioni da te fornite, l’elemento che arreca maggiore difficoltà è il fatto che la terrazza dove andrebbe posta l’unità è orientata in maniera troppo distante e poco adiacente alla stanza da climatizzare. Ciò premesso, per il tuo scopo consigliamo un climatizzatore da almeno 18.000 btu di potenza, in grado di coprire una superficie di 50-60 mq. In rete e nei negozi di elettrodomestici si trovano prodotti di discreta qualità e rumorosità a partire da 700 euro, come per esempio l’Hisense Easy Smart CA50XS1AG, attualmente disponibile in offerta su Amazon al prezzo di 692,50 euro.

Saluti
Team USP

Saluti

Risposta
Antonio Bartolotta

February 22, 2022 at 2:24 pm

Dovrei climatizzare una casa al mare con tre ambienti di circa 15 mq. ciascuno ed un saloncino di 25 mq. Cosa mi consigliate? Grazie

Risposta
Ricardo

February 24, 2022 at 6:59 pm

Salve Antonio,

dipende da che tipo di soluzione preferisci: permanente o temporanea.

La soluzione permanente prevede l’installazione di condizionatori monosplit da 7.000 BTU nelle camere da 15mq e da 9.000 BTU nel salone da 25mq; la soluzione temporanea, e più economica, consiste nell’acquisto di condizionatori portatili dalla stessa potenza in BTU.
I condizionatori portatili ti costerebbero qualcosina in meno, ma hanno poi lo svantaggio di dover gestire il tubo dell’aria, da posizionare a una finestra con l’apposita guarnizione (da comprare a parte); i condizionatori fissi ti costano un po’ di più ma una volta installati non creano problemi di gestione, inoltre sono anche più efficienti.

Saluti

Team USP

Risposta
Pasquale Amodio

February 18, 2022 at 10:01 pm

Avrei bisogno di notizie sul climatizzatore toytomy 12000 btu
Grazie

Risposta
Ricardo

February 22, 2022 at 1:32 pm

Salve Pasquale,

i climatizzatori Toyotomi sono caratterizzati da tecnologie all’avanguardia e da alta qualità e prestazioni, indipendentemente dalla potenza.
Il 12.000 BTU della serie Umi si distingue per il prezzo contenuto, mentre quello di pari potenza della serie Kuro costa un po’ di più ma offre maggiori funzionalità; entrambi sono garantiti dieci anni, sono caricati con gas R32 e rientrano nella classe A+++ di efficienza energetica.

Saluti

Team USP

Risposta
Lucia

February 3, 2022 at 12:48 pm

Buongiorno, volevo sapere cosa ne pensate del condizionatore della marca happy tree. Grazie

Risposta
Ricardo

February 5, 2022 at 7:30 am

Salve Lucia,

tecnicamente parlando, i condizionatori Happy Tree sono validi, visto che sono prodotti da un conglomerato di aziende che ha inglobato diversi marchi e ha stabilito partnership produttive con molti gruppi leader nel settore dell’elettronica di consumo.
Dal momento i loro climatizzatori sono presenti sul nostro mercato solo da poco tempo, però, l’unica incognita è rappresentata dal servizio di assistenza.

Saluti

Team USP

Risposta
Marco

January 16, 2022 at 9:23 am

devo cambiare i miei condizionatori TADIRAN che avevo installato oltre 20 anni fa. Qual’è il vostro giudizio su tale marca? Sono ancora validi?

Risposta
Ricardo

January 20, 2022 at 4:07 pm

Salve Marco,

Tadiran era una ditta israeliana che produceva ottimi condizionatori e operava anche nel campo dell’elettronica, telecomunicazioni, batterie, sistemi medicali e elettronica militare.

attualmente il marchio non è più di proprietà degli israeliani e le diverse branche del conglomerato sono state acquisite da altre aziende; quella che produce gli impianti di climatizzazione è stata acquisita dal conglomerato statunitense UTC e continua a produrre ottimi impianti, infatti a gennaio del 2021 la ditta ha depositato un brevetto internazionale per un nuovo sistema di condizionamento in grado di purificare l’aria fino al 99,999% da virus, germi e batteri.

Saluti

Team USP

Risposta
Pasquale

December 2, 2021 at 7:31 pm

buonasera
volevo info sui climatizzatori Clivet

Risposta
Ricardo

December 3, 2021 at 1:36 pm

Salve Pasquale,

la ditta italiana Clivet è stata fondata nel 1989 e per molti anni si è “fatta le ossa” producendo unità di climatizzazione roof-top centralizzate, destinate all’installazione sui tetti di edifici aziendali, industriali e residenziali.
A partire dal 2016 stringe un’alleanza con il Gruppo MIDEA e amplia ulteriormente la produzione includendo anche sistemi di climatizzazione residenziale mono e multisplit, pannelli solari, impianti per acqua calda sanitaria, pompe di calore e sistemi di rinnovo aria.
I suoi prodotti sono quindi affidabili e vengono esportati in oltre 90 paesi del mondo.

Saluti

Team USP

Risposta
Davide

November 11, 2021 at 8:25 pm

salve,
Siccome devo ristrutturare completamente un appartamento,mi hanno consigliato di mettere 3 split con unità esterna LG con due macchine da 9 Milà btu e una da 12…vorrei avere una vostra recensione su questa Marca. Grazie

Risposta
Ricardo

November 12, 2021 at 4:08 pm

Salve Davide,

la LG è un’ottima marca e i suoi condizionatori inverter consumano poco grazie alla loro classe energetica elevata, sono silenziosi, purificano l’aria grazie ai filtri speciali e hanno funzioni smart. Inoltre sono anche coperti da una garanzia di 10 anni.

Saluti

Team USP

Risposta
Nancy

October 28, 2021 at 1:12 pm

Buona sera,

mi stanno proponendo gli split dela Haier, ma non ho mai visto questa marca. Come sono? Grazie!

Risposta
Ricardo

October 29, 2021 at 2:16 pm

Salve nancy,

Haier è una multinazionale cinese che produce elettrodomestici, elettronica di consumo e condizionatori d’aria; l’azienda Haier ha creato anche delle joint venture con l’azienda tedesca Liebherr, per produrre frigoriferi, e con l’italiana Merloni per produrre lavatrici.
La Haier è fisicamente presente in Italia con la filiale Haier Europe, fondata a Varese nel 2000, e con lo stabilimento di produzione dei frigoriferi Meneghetti, in provincia di Padova, che Haier ha rilevato nel 2001. I suoi climatizzatori sono validi, sono realizzati con le tecnologie più recenti e sono disponibili a prezzi altamente competitivi.

Saluti

Team USP

Risposta
Aglae

September 9, 2021 at 8:53 pm

Buonasera. Vorrei avere un parere sui condizionatori TOYOTOMI IZURU

Risposta
Ricardo

September 10, 2021 at 2:27 pm

Salve,

in Giappone i climatizzatori della ditta Toyotomi sono considerati i migliori, insieme a quelli prodotti dalla ditta Toshiba. L’azienda è stata fondata nel 1947 e fin dalle sue origini è partner del gruppo Toyota; l’ufficio vendite per l’Italia è operativo a partire dal 2004, mentre la prima filiale italiana è stata istituita nel 2016, quindi l’azienda offre anche un eccellente servizio di assistenza al cliente.

Saluti

Team USP

Risposta
Isidoro

August 22, 2021 at 5:12 pm

Buonasera. Ho intenzione di acquistare 3 condizionatori marca Daikin , 2 da 9000 btu per le camere e 1 da 12000 btu per il salone/ingresso/cucina, con una sola unità esterna.
Che mi consigliate? Grazie

Risposta
Ricardo

August 24, 2021 at 6:42 pm

Salve Isidoro,

ti consigliamo il Trial Split 9000+9000+12000 BTU della serie Perfera, che al momento rappresenta il top di gamma dei climatizzatori Daikin. A parte le eccellenti caratteristiche come l’estrema silenziosità, l’uso del nuovo gas ecologico R32, il WiFi e i sensori di movimento integrati nonché molte altre funzionalità all’avanguardia; i climatizzatori della serie Perfera sono i primi ad aver ottenuto una classificazione A+++ in entrambe le modalità di funzionamento: caldo e freddo.

Saluti

Team USP

Risposta
Stefano

August 15, 2021 at 2:03 pm

Ciao a tutti, vorrei avere un consiglio mi servono 2 climatizzatori da 9000 btu per le camere da letto e 1 da 12000 per il soggiorno che cosa mi consigliate con un buon rapporto qualità prezzo, grazie

Risposta
Ricardo

August 18, 2021 at 2:41 pm

Ciao Stefano,

se vuoi mantenerti su una fascia di prezzo media, allora ti suggeriamo il trial split della ditta Hisense, che ha un ottimo prezzo e con una sola unità esterna può servire tutte e tre le unità interne. Se invece la soluzione con il motore unico non è fattibile, puoi prendere tre distinti climatizzatori ognuno con il suo motore, sempre prodotti dalla ditta Hisense; altri apparecchi altrettanto affidabili ma leggermente più economici, invece, sono i climatizzatori Ariston Prios.

Saluti

Team USP

Risposta
Elena

May 18, 2021 at 12:32 pm

Ciao ,vorrei sapere informazioni su climatizzatori Happy Tree. Grazie

Risposta
Ricardo

May 20, 2021 at 7:15 pm

Salve Elena,

i climatizzatori con il marchio Happy Tree sono prodotti dal gruppo cinese TCL, che è una delle più grandi aziende di elettronica al mondo nonché terzo produttore di televisori dopo Samsung e LG.
TCL ha aperto di recente una nuova rete di distribuzione in Italia, con la ditta Sunebo Srl, per i suoi climatizzatori Happy Tree, ecco perché sono ancora poco conosciuti; si tratta però di apparecchi di buona qualità visto che la ditta può vantare oltre 20 di esperienza nel settore, sia nel ramo residenziale sia commerciale, e sono tecnologicamente avanzati al pari dei modelli prodotti dalla concorrenza. Inoltre hanno anche una rete di centri di assistenza in tutto il territorio nazionale.

Saluti

Team USP

Risposta
Marianna

May 11, 2021 at 11:39 am

Gentilmente, vorrei sapere il Vostro giudizio sul modello Diamant S della Ferroli di climatizzatore.Grazie

Risposta
Ricardo

May 13, 2021 at 3:48 pm

Salve Marianna,

i climatizzatori della serie Diamant S hanno il pregio di costare poco e di adempiere alle specifiche tecniche imposte dalle normative europee, quindi si tratta di apparecchi che adoperano il gas refrigerante R32 e rientrano nella classe A++/A+ per quanto riguarda l’efficienza energetica.
Dal punto di vista qualitativo, però, sono inferiori rispetto ai climatizzatori prodotti da ditte come Daikin, Toshiba, Toyotomi e altri marchi blasonati, sia per i materiali sia per le tecnologie adoperate.

Saluti

Team USP

Risposta
Daniela

March 14, 2021 at 1:34 pm

Vorrei avere informazioni su climatizzatore Lamborghini.grazie.

Risposta
Ricardo

March 15, 2021 at 3:41 pm

Salve Daniela,

i climatizzatori Lamborghini sono efficienti e avanzati, ma sono tendenzialmente più ingombranti e rumorosi rispetto a quelli prodotti dalle ditte più blasonate e con maggiore esperienza nel campo. In ogni caso si tratta di apparecchi di ultima generazione, quindi basati sul gas R32 e con una efficienza energetica A++ in raffreddamento e A+ in riscaldamento; sono dotati di motore inverter e pompa di calore, sono controllabili mediante app e sono disponibili in versione monosplit sia multisplit.

Saluti

Team USP

Risposta
Eugenia

December 6, 2020 at 11:07 am

Vorrei sapere informazioni su climatizzatore termotek

Risposta
Ricardo

December 10, 2020 at 7:59 am

Salve Eugenia,

considerando che si tratta di climatizzatori economici i Termotek sono tutto sommati discreti e vanno bene se non hai particolari esigenze. Tieni presente però che nonostante la funzione sleep sono alquanto rumorosi, e che per utilizzare le funzionalità Wi-Fi devi per forza montare uno speciale adattatore da acquistare a parte come optional.

Saluti

Team USP

Risposta
Paolo

July 22, 2021 at 8:58 am

Buongiorno vorrei sapere qualcosa sui condizionatori rowa. Grazie

Risposta
Ricardo

July 24, 2021 at 7:08 am

I TCL Rowa sono dei condizionatori economici; sono efficienti e hanno le stesse funzionalità degli apparecchi prodotti dalle ditta più blasonate, ma sono qualitativamente inferiori. Sono consigliati a chi non può permettersi di spendere cifre più alte.

Risposta