I 5 migliori termoventilatori di design

Ultimo aggiornamento: 21.11.19

 

Anche l’occhio vuole la sua parte. I termoventilatori non sono proprio oggetti eleganti, ma se ne possono trovare alcuni più piacevoli alla vista di altri. 

 

Il termoventilatore si propone come alternativa alla stufa elettrica e in alcuni casi anche ai radiatori. Il suo funzionamento avviene tramite l’energia elettrica che scalderà la resistenza (o resistore) generando il calore che verrà poi propagato nell’ambiente tramite una ventola. Sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli tra i quali scegliere, con prezzi e caratteristiche diverse.

Il termoventilatore più venduto solitamente è un connubio tra design e funzionalità, infatti sono molti gli utenti che cercano un prodotto con un’estetica piacevole per poterlo sistemare in casa senza sfigurare. Qui di seguito troverete una piccola guida sulle caratteristiche principali da cercare in un buon termoventilatore e cinque dei migliori modelli venduti online. 

 

Resistenza

Come abbiamo specificato, la resistenza si occupa di scaldare l’aria prima che questa venga distribuita nella stanza dalla ventola. Solitamente la resistenza nei modelli più comuni è elettrica, ma per ottenere risultati più soddisfacenti e un risparmio maggiore occorre cercarne uno con resistenza in ceramica. La ceramica trasmette il calore più rapidamente e trattiene il calore raffreddandosi più lentamente, cosa che si traduce in meno consumi e performance più elevate. 

I prodotti con resistenza in ceramica sono solitamente più costosi di quelli elettrici, ma sulla lunga durata risultano molto più convenienti. La scelta deve ricadere sul budget che si ha a disposizione e soprattutto sull’utilizzo che se ne deve fare. Nel caso si cerchi un termoventilatore per riscaldare una piccola stanza ogni tanto, allora è inutile optare per uno in ceramica. Al contrario questo può tornare molto utile per ambienti di grandi dimensioni per tenerli più caldi al lungo. 

 

 

Dimensioni

Di termoconvettori ce ne sono veramente moltissimi, ma prima di acquistarne uno è meglio valutare di quanto spazio si dispone in casa al fine di evitare di ingombrare troppo. Quelli più compatti non brillano di certo per il design, ma allo stesso tempo si possono spostare con più facilità per tutta la casa in caso di necessità.

Sono anche molto pratici per il trasporto in macchina, quando occorre riscaldare ambienti chiusi privi di un sistema di riscaldamento come un garage adibito a sala prove o officina. I termoconvettori di design solitamente hanno forme più slanciate e lunghe, ma occupano molto più spazio. Hanno il vantaggio però di generare più calore e di avere la funzione oscillante per distribuirlo in maniera ottimale. 

 

Funzioni e tipologia

I modelli più pratici sono indubbiamente quelli che possono essere sistemati a terra, dato che sarà più facile gestirli e spostarli all’occorrenza. Nulla vieta però di scegliere un termoconvettore da montare alla parete. Anche la scelta di un articolo con diverse funzioni può essere molto importante, per esempio l’opzione ‘eco’ è molto ricercata dato che permette di risparmiare sui consumi sacrificando la potenza del termoventilatore. 

Vediamo adesso quali sono i migliori termoventilatori di design secondo gli utenti che li hanno provati. 

 

De’Longhi TCH8993ER

Elegante e completamente in ceramica, questo termoventilatore si distingue dagli altri per le sue varie funzioni che permettono di utilizzarlo in modo ottimale. Tra queste segnaliamo subito quella ‘ecoplus’ che consente di ammortizzare sui costi tenendo la potenza al minimo.

Un altro pregio molto gradito è il suo funzionamento silenzioso, ideale per poterlo attivare anche di notte o mentre si schiaccia un pisolino. La ceramica consente un riscaldamento più veloce e più longevo, inoltre dispone di un sistema di sicurezza anti ribaltamento che lo tiene al sicuro da cadute potenzialmente dannose causate da urti involontari. 

 

Brandson – Termoventilatore con telecomando

Semplice e allo stesso tempo efficace, il modello di Brandson si può comodamente utilizzare dal divano grazie al pratico telecomando. Arriva ad una potenza di 2.000W che gli permettono di riscaldare un ambiente in modo veloce ed efficiente.

La temperatura può essere impostata dai 10 ai 35 gradi e verrà distribuita per la stanza grazie a due ventole interne da 120mm. Non è tra i più silenziosi, ma non risulta neanche troppo rumoroso, quindi chi non ha il sonno leggero può tranquillamente usarlo anche mentre dorme.

 

Argo minimal Termoconvettore

Questo prodotto si distingue dagli altri per il suo design sottilissimo e per l’orientamento orizzontale che lo fa quasi sembrare un elegante termosifone. È stato progettato per essere posizionato in bagno, infatti dispone di protezione contro gli schizzi d’acqua classificata IP24.

Dispone di due modalità di riscaldamento selezionabili dal pannello touch o tramite il telecomando. La modalità ECO permette di risparmiare sui consumi, mentre quella COMFORT è ideale per riscaldare il bagno prima di farsi una bella doccia. Dispone anche di un termostato per la regolazione della temperatura e di un timer digitale per lo spegnimento.

 

Purline – Termoventilatore da parete

Non poteva mancare un buon termoventilatore da parete, tipologia sempre molto apprezzata da chi non ama particolarmente avere troppi oggetti in giro per la casa. È ideale per riscaldare piccole sale o stanze ed è dotato di tre diverse funzioni: ventilazione, aria temperato e aria calda. Queste sono selezionabili tramite il pannello di controllo oppure utilizzando il pratico telecomando in dotazione. È possibile anche programmare il tempo di funzionamento su base settimanale, impostando le ore di funzionamento per ogni giorno.

 

 

De’ Longhi HFX65V20

De’ Longhi si distingue sempre quando si tratta di elettrodomestici e anche con i termoventilatori non si smentisce. Questo modello dalla forma longilinea si adatta molto bene ad appartamenti o uffici arredati con gusto. Dispone di funzione oscillante motorizzata grazie alla quale potrà distribuire il calore in modo ottimale per tutta la stanza. Il rivestimento della resistenza in ceramica inoltre consente al termoventilatore di trattenere il calore e raffreddarsi più lentamente. 

È dotato di un sistema di sicurezza anti-ribaltamento che lo tiene al sicuro da eventuali urti che potrebbero farlo cadere a terra. 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...