Lazzarini Cortina Analogic – Recensione

Ultimo aggiornamento: 03.03.24

 

Principale vantaggio

Lo scaldasalviette Cortina Analogic è un accessorio per il bagno efficiente, facile da installare e adatto a qualsiasi stile di arredamento; è dotato di un termostato con funzioni basilari ma semplice da usare e, soprattutto, ha il pregio di essere disponibile a un prezzo accessibile.

 

Principale svantaggio

Come lascia intuire la sua definizione, l’efficienza del Cortina Analogic è limitata al riscaldamento di asciugamani e accappatoi, se state cercando un radiatore per riscaldare l’ambiente dovrete orientarvi su un prodotto diverso.

 

Verdetto 9.0/10

Nel complesso è un buon accessorio, facile da installare e da usare, ottimo per mantenere in caldo le salviette e gli accappatoi quando ci si fa la doccia durante il periodo invernale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Lazzarini: ditta italiana specializzata in scaldasalviette e radiatori d’arredo

A prima vista lo scaldasalviette Cortina potrebbe apparire come un termoarredo generico come se ne vedono tanti, ma in realtà si tratta di un accessorio di qualità prodotto da una ditta la cui dedizione l’ha resa oltremodo affidabile.

La Lazzarini Radiatori, infatti, è un’azienda di Conegliano specializzata appunto nella progettazione e nello sviluppo di termosifoni elettrici e radiatori d’arredo; la notevole esperienza raggiunta in questo specifico settore di produzione le ha permesso di affermarsi a livello internazionale e di essere presente sul mercato globale in oltre venti Paesi del mondo, in Europa, Nord e Sud America, Nord Africa e Nuova Zelanda.

La sua produzione è distinta in tre linee specifiche: Classic, Decorative e Living. Alla serie Classic appartengono appunto i termoarredi classici, la cui progettazione si basa soprattutto sulla funzionalità di utilizzo, mentre le linee Decorative e Living sono orientate sia verso l’efficienza nel riscaldamento sia sul valore d’arredo e sono contraddistinte da un design decisamente più curato e all’avanguardia.

Lo scaldasalviette Cortina appartiene alla linea Classic, si tratta quindi di un accessorio progettato per l’installazione nelle stanze da bagno con la funzione primaria di riscaldare gli asciugamani e gli accappatoi. Questo radiatore è disponibile in due diverse versioni: Eco e Analogic. Entrambe possiedono un termostato integrato, solo che nella versione Eco questo è digitale e offre la possibilità di programmare il funzionamento in maniera più articolata.

Tecnologia analogica per un costo contenuto

Nonostante i vantaggi della versione Evo, però, l’Analogic ha il pregio di essere disponibile a un costo minore. Considerata la destinazione d’uso di questo accessorio, quindi, abbiamo preferito rivolgere la nostra attenzione alla versione meno costosa, che è più accessibile per coloro che hanno un budget di spesa limitato.

La prima cosa che ci ha colpito del Cortina Analogic è che a dispetto della sua apparenza sobria ed essenziale questo scaldasalviette è stato realizzato con materiali durevoli e ben rifiniti: acciaio al carbonio verniciato a polvere in colore bianco lucido RAL 9016; dal punto di vista estetico, quindi, è estremamente versatile e può essere tranquillamente installato in qualsiasi bagno indipendentemente dallo stile con il quale è stato arredato.

Le dimensioni variano a seconda delle esigenze, il Cortina è disponibile in quattro diverse versioni; la più piccola ha tredici tubi trasversali ed è alta appena 72 centimetri, ideale per i bagni più piccoli, poi ci sono la versione da diciotto tubi alta 92 centimetri, quella da ventisette, alta 137,5 centimetri e quella da 33 tubi, alta 170,3 centimetri.

 

Efficiente, sicuro e facile da installare

Il Cortina Analogic è un accessorio sicuro in quanto dotato di un limitatore di temperatura che protegge la resistenza, di un livello di isolamento elettrico di Classe 2 e di un grado di protezione IP24, grazie al quale può resistere senza alcun problema nell’ambiente caldo e umido dei bagni senza correre il rischio di arrugginire.

Nella confezione è incluso anche il kit di montaggio, per cui l’installazione risulta estremamente facile, inoltre questo scaldasalviette può essere posizionato praticamente ovunque a patto che si rispetti una distanza minima di 15 centimetri dagli angoli delle pareti e del soffitto e di 28 centimetri dal pavimento.

Il modello da ventisette tubi possiede una resistenza che assorbe 750 watt, ma il limitatore integrato la disattiva non appena la temperatura del liquido termoconvettore contenuto nei tubi tocca i 100°; il termostato, per quanto sia analogico, offre comunque la possibilità di regolare la temperatura e di programmare un ciclo di funzionamento di 2 ore a piena potenza che si ripete a distanza di 24 ore. Per chi non ha particolari esigenze dal punto di vista della programmazione, quindi, la versione Analogic rappresenta la scelta migliore, in quanto offre le stesse prestazioni in riscaldamento ma è disponibile a un costo più accessibile.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI