Zephir Performance ZFC1200V – Recensione

Ultimo aggiornamento: 28.11.20

 

Principale vantaggio

Il climatizzatore è venduto a un prezzo allettante, cosa che non mancherà di catturare l’attenzione di quanti sono in cerca di un elettrodomestico del genere. È efficace nel raffreddare o riscaldare l’ambiente e i consumi non sono eccessivi, altra caratteristica che fa propendere all’acquisto. Il design è semplice ma accattivante e, cosa da non sottovalutare, è molto silenzioso, quindi anche usarlo di notte non è un problema, quindi chi ha il sonno leggero può stare tranquillo.

 

Principale svantaggio

Non presenta funzioni particolari ma solo quelle strettamente necessarie, di Wi-Fi neanche a parlarne quindi scordatevi un utilizzo smart. Da segnalare l’assenza degli accessori per il montaggio quindi non trovate le staffe per l’unità esterna ed i tubi necessari. Ad ogni modo non si tratta di cose difficilmente reperibili o particolarmente costose.

 

Verdetto 9.7/10

È un climatizzatore con pochi fronzoli, bada al sodo. Riscalda e rinfresca bene. È costruito con buoni materiali, chi cerca la semplicità a buon prezzo riterrà interessante lo Zephir mentre chi è sempre alla ricerca di nuove funzioni e particolari innovazioni dovrà necessariamente prendere in considerazione altri modelli che chiaramente costano anche di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Concreto

Il climatizzatore Zephir è adatto per tutte le stagioni in quanto alla funzione di raffreddamento aggiunge anche il riscaldamento essendo dotato della pompa di calore. È un climatizzatore venduto a un prezzo che siamo sicuri alletterà più di un lettore. Costa poco, lo abbiamo detto, ma non consuma neanche tanto come dimostra la buona classe energetica che è A++ in caso di raffreddamento e A+ quando si attiva la pompa di calore. 

Consumi ancora minori sono offerti dalla funzione di deumidificazione che lavora con molta efficacia liberando l’aria dall’umidità. Tale operazione da sola può bastare a rendere l’ambiente più confortevole, ad ogni modo se serve, impostate il climatizzatore al massimo… o al minimo dipende dai punti di vista, e in men che non si dica avrete un ambiente fresco. A riguardo dobbiamo dire che i feedback dei consumatori sono stati in gran parte positivi. 

La funzione restart fa sì che nel caso in cui manchi la corrente non vengano perse le precedenti impostazioni. In sintesi si tratta di un climatizzatore che non costa tanto e rinfresca adeguatamente e in tempi accettabili anche se a conti fatti non presenta particolari funzioni oltre quelle canoniche, insomma, è un elettrodomestico base che bada al sodo: pochi fronzoli e tanta sostanza.

Ottimo design

Abbiamo detto che si tratta di un climatizzatore (controllare qui la lista delle migliori offerte) concreto, con pochi fronzoli e poca sostanza. Non vorremmo, però, che tali informazioni facciano credere ai nostri lettori che Zephir non abbia curato il design perchè non è assolutamente così, anzi, le linee arrotondate regalano un bell’effetto visivo, questo modello è adatto soprattutto a un tipo di arredamento moderno. 

Ha il display leggibile quando la macchina è accesa, l’impatto visivo è piacevole. Ad ogni modo lo schermo può sempre essere spento, un dettaglio questo che sicuramente interesserà coloro che amano dormire al buio totale e che sono infastiditi anche da una minima luce.

 

Silenzioso e filtri efficaci

I filtri del climatizzatore Zephir svolgono un’azione efficace contro i batteri e gli allergeni, questi non vengono reimmessi nell’ambiente quindi possiamo parlare di un buon ricircolo dell’aria. Una cosa importante da sottolineare visto il crescente interesse per gli elettrodomestici smart, questo modello è privo di Wi-Fi. Fondamentalmente le cattive notizie finiscono qui. 

È un dispositivo molto silenzioso, anche in questo caso abbiamo trovato parecchi riscontri nelle recensioni scritte dai consumatori quindi sentiamo di consigliarlo a chi ha il sonno leggero ed è costretto a decidere se non dormire per l troppo caldo o per il rumore. 

Spostiamoci sull’unità esterna che è sottoposta a un sistema di doppia galvanizzazione, ovvero, sono stati applicati più strati di zinco che come saprete, evita la comparsa della ruggine. Un’ultima cosa da aggiungere è che con il climatizzatore non sono comprese le staffe per il fissaggio dell’unità esterna ed i tubi necessari. Si tratta di una mancanza che inevitabilmente comporta il fastidio di doversi procurare il necessario per l’installazione ma comunque di facile soluzione, soprattutto se il problema lo si conosce già, ecco, noi ve lo abbiamo fatto sapere.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments