Gli 8 migliori ventilatori nebulizzatori del 2020

Ultimo aggiornamento: 29.09.20

 

Ventilatori nebulizzatori – Guida all’acquisto e confronti

 

Immaginate una giornata estiva talmente afosa da non riuscire a trovare sollievo neppure con un classico ventilatore, e del condizionatore nemmeno se ne parla: troppo costoso e difficile da montare. Soprattutto negli ultimi anni la stagione calda è diventata sempre più insopportabile, perciò bisogna trovare una soluzione vantaggiosa e performante, oltre che al passo con i tempi. Scegliere un ventilatore nebulizzatore valido può essere il metodo ideale, perché le piccole particelle di acqua spinte dal getto di aria rinfrescano l’ambiente e il corpo. HandFan Ventilatore di Nebulizzazione Portatile Ventilatore di Raffreddamento USB è di piccole dimensioni, con un design flessibile e perciò facile da portare anche in spiaggia. Invece, quanti desiderano un dispositivo all’avanguardia, silenzioso e che oltre a rinfrescare purifichi anche l’aria, troveranno una soluzione valida in Aigostar Forest Mist 33JTU Ventilatore a Piantana Smart.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori ventilatori nebulizzatori – Classifica 2020

 

Quando il caldo è soffocante non c’è cosa migliore che trovare sollievo con il migliore ventilatore nebulizzatore: di seguito trovate le soluzioni più interessanti e i relativi punti di forza e di debolezza di ogni prodotto.

In questo modo potrete effettuare un acquisto mirato che risponde alle vostre esigenze.

 

 

1. HandFan Ventilatore di Nebulizzazione Portatile Ventilatore di Raffreddamento USB

 

Il primo articolo della nostra rassegna dei migliori ventilatori nebulizzatori del 2020 è questo dispositivo targato HandFan, ideale soprattutto per chi ama il risparmio ma anche la buona qualità.

Si tratta di una soluzione di piccole dimensioni che, grazie a un design pieghevole e la semplicità del trasporto, permette di rinfrescarsi anche in spiaggia o durante un viaggio in macchina.

Può essere caricato facilmente tramite cavo USB, quindi senza dover andare per forza alla ricerca di una classica presa della corrente. Vanta prezzi bassi e una buona qualità complessiva, oltre a una presa ergonomica che semplifica l’utilizzo e che evita che il dispositivo scivoli dalle mani.

L’unica pecca? Essendo le pale di dimensioni ridotte rispetto soluzioni più grandi, il getto di particelle di acqua non supera i 5 cm di lunghezza, perciò le sue performance dipendono anche da quanto lo tenete lontano dal volto.

 

Pro

Portatile: Quanti amano passare molto tempo in spiaggia oppure organizzare un weekend fuori porta non dovranno preoccuparsi del caldo, perché questo dispositivo è progettato per poter essere ripiegato e trasportato facilmente ovunque.

Ergonomico: Il manico del ventilatore nebulizzatore HandFan è pensato per garantire una presa migliore, quindi evitare che il dispositivo scivoli dalle mani bagnate o sudate.

Qualità: Si tratta di una soluzione dal costo basso e competitivo e soprattutto di buona qualità. Può essere ricaricata anche grazie a una presa USB e quindi è alla portata di tutti.

 

Contro

Gittata: Le particelle di acqua non riescono a superare i 5 cm di lunghezza a causa delle dimensioni delle pale, perciò per godere appieno dei suoi vantaggi bisogna avere il ventilatore molto vicino.

Acquista su Amazon.it (€18.99)

 

 

 

2. Aigostar Forest Mist 33JTU Ventilatore a Piantana Smart

 

Quanti non sanno dove acquistare un ventilatore nebulizzatore a piantana possono dare subito un’occhiata a questa soluzione targata Aigostar, perché dotata di comfort e caratteristiche interessanti.

In primo luogo, permette di usufruire di una modalità silenziosa, ovvero di impostare il suo funzionamento in modo da minimizzare il rumore generato dal movimento delle pale e del motore.

Questo permette di dormire sonni tranquilli pur avendo di fianco il ventilatore nebulizzatore che rinfresca l’ambiente. In secondo luogo, è facile da utilizzare, perché le istruzioni sono scritte in maniera schematica e sono semplici, ma anche grazie al display a LED con cui si può gestire l’oscillazione, la velocità e altre impostazioni.

Tuttavia bisogna effettuare la pulizia ogni giorno, perché l’accumulo di polvere negli interstizi può essere causa del blocco del sistema di funzionamento o di cigolii fastidiosi.

In conclusione, tra gli articoli più venduti questo vanta anche un costo basso.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Scegliere questo ventilatore nebulizzatore a piantana significa risparmiare soldi evitando di acquistare e montare un condizionatore, ma anche godere del fresco anche in casa, perché è un dispositivo di buona qualità che offre un’ampia gittata delle particelle di acqua.

Per tutti: Si tratta di un articolo semplice da montare e utilizzare, perché tutte le impostazioni possono essere gestite con un semplice clic sul display a LED.

Modalità silenziosa: Tra i comfort offerti da questa soluzione Aigostar c’è anche la possibilità di portare al minimo il rumore generato dal dispositivo. Tutto questo grazie alla modalità silenziosa implementata dall’azienda.

 

Contro

Polvere: Bisogna prestare attenzione alla polvere ed evitare di farla accumulare negli interstizi, altrimenti il dispositivo perderà le alte performance che vanta. 

Acquista su Amazon.it (€139.99)

 

 

 

3. Argo Polifemo Drip Ventilatore Nebulizzatore Tanica 2,5 L

 

Nella nostra classifica dei migliori ventilatori nebulizzatori del 2020 non poteva mancare la proposta Argo: un dispositivo robusto, compatto e soprattutto versatile, che strizza l’occhio a quanti amano le soluzioni da esterno e interno.

Grazie al particolare sistema di funzionamento, potrete utilizzarlo anche per dieci ore consecutive, perché l’autonomia è una delle più alte che si possano riscontrare in un prodotto del genere.

Dotato anche di una tecnologia di rotazione a 360°, questo ventilatore nebulizzatore vanta alte performance che consentono di rinfrescare l’ambiente velocemente, permettendovi di superare le giornate più calde.

L’unico accorgimento è di restare nei paraggi del dispositivo, perché a differenza di altre offerte proposte sul mercato, la sua gittata delle goccioline d’acqua non supera 50 cm.

In ogni caso è abbastanza economico, resistente e alla portata di tutti, anche di chi non ha mai utilizzato un dispositivo simile: per montarlo basterà seguire le indicazioni intuitive incluse nella confezione.

 

Pro

Autonomia: Se si è alla ricerca di un ventilatore nebulizzatore che funzioni per più di sette ore, allora questo dispositivo è ciò che farà al caso vostro, perché vanta un’autonomia di circa dieci ore.

Versatile: Argo ha pensato a questo articolo dotandolo di un meccanismo che permette di adattare il funzionamento sia all’interno dell’abitazione, sia all’esterno. Per questa ragione è piuttosto versatile.

Economico: Facendo una comparazione con altre soluzioni, questo ventilatore nebulizzatore è alla portata del portafoglio di tutti, perché economico e conveniente.

 

Contro

Gittata: Per poter godere della freschezza generata bisogna rimanere nei paraggi del dispositivo, in quanto la gittata delle particelle di acqua non supera 50 cm.

Acquista su Amazon.it (€107.99)

 

 

 

4. Ardes AR5M41 Ariel Ventilatore Oscillante a Piantana con Umidificatore 

 

Uno dei principali vantaggi di cui potrete godere scegliendo questo ventilatore nebulizzatore Ardes è la funzione ultrasuoni, perché migliora il raffreddamento degli ambienti senza generare inquinamento acustico.

Sono disponibili anche le modalità brezza e notte per le sere estive più calme e rilassati, o semplicemente per creare la giusta atmosfera durante una cena all’aperto tra amici. Il serbatoio situato nella struttura permette di aggiungere fino a 3 L di acqua, perciò non avrete bisogno di dover rabboccare il liquido ogni ora.

L’unico neo può essere dato dal costo perché, facendo una comparazione con altre soluzioni, non si può dire che sia tra i più economici del mercato: avrete bisogno di un buon budget per acquistarlo.

Ciò nonostante, grazie al pannello touchscreen e alle funzioni oscillanti automatiche, il dispositivo, una volta attivato, fornirà la giusta quantità di vento e di acqua fresca nebulizzata, senza risultare troppo invasivo.

 

Pro

Silenzioso: Tra le caratteristiche fondamentali di questo dispositivo si trova la sua modalità silenziosa a ultrasuoni, che permette di rinfrescare gli ambienti senza generare rumori fastidiosi, soprattutto di notte.

Pratico: Grazie al suo design compatto, il ventilatore nebulizzatore Ardes occupa poco spazio. In più, con il pannello touchscreen risulta anche più facile gestire e modificare la velocità delle pale o le funzioni di oscillazione automatica.

Diverse modalità: L’azienda produttrice ha introdotto altre due funzioni, ovvero “notturna” e “brezza”, per ampliare le possibilità di utilizzare il ventilatore nebulizzatore in diverse situazioni quotidiane.

 

Contro

Costo: Non si può dire che vanti un costo basso, perciò può non è essere un articolo alla portata di tutti.

Acquista su Amazon.it (€104.02)

 

 

 

5. Zephir ZST31CM Ventilatore Nebulizzatore con Funzione Nebulizzante ad Acqua

 

Se state cercando di districarvi tra i prodotti venduti online, per individuare il dispositivo migliore in termini di rapporto qualità/prezzo, aggiungete alla lista anche questa soluzione targata Zephir.

La sua struttura può sembrare particolarmente ingombrante, ma vanta una scocca sottile e robusta che alleggerisce il carico: è un articolo che pesa circa 5 kg, quindi è anche facile da trasportare ovunque.

Nella confezione potrete trovare anche un pratico e intuitivo libretto di istruzioni, in cui sono indicate sia le modalità di impiego, quindi le diverse funzioni come l’indicatore della temperatura ambientale, sia il funzionamento a distanza tramite telecomando.

Grazie al serbatoio da 4 L potrete rilassarvi più facilmente senza il rischio che termini l’acqua, ma c’è un altro vantaggio da non sottovalutare: oltre al nebulizzatore c’è a disposizione anche uno ionizzatore per ripulire l’aria da pollini, smog e batteri.

Tuttavia non è la soluzione ideale per chi non ha disposizione di un budget alto.

 

Pro

Prestazioni: Grazie al movimento rotatorio della struttura, questo ventilatore nebulizzatore permette di rinfrescare efficacemente la casa, creando un flusso d’aria più naturale e quindi meno aggressivo, l’ideale per dare una svolta a una giornata particolarmente afosa.

Telecomando: Nella confezione è incluso anche un telecomando con cui si può gestire il funzionamento del dispositivo anche a distanza. In questo modo non dovrete neppure alzarvi dal divano per regolare il movimento delle pale.

Versatile: Oltre alla funzione di nebulizzatore dell’acqua, è presente anche quella di ionizzatore. Perciò, oltre a rinfrescare la stanza, renderà l’aria anche più salubre.


Contro

Prezzo: Il suo prezzo non è dei più bassi, infatti per alcuni può risultare eccessivo se messo in relazione con altre soluzioni.

Acquista su Amazon.it (€110.7)

 

 

 

6. Agoora Ventilatore Umido Industriale con Ventola Oscillante

 

Agoora è un’azienda specializzata nella realizzazione di elettrodomestici come il ventilatore nebulizzatore, utili a superare la calura estiva. Questo modello vanta una tecnologia innovativa che unisce la forza centrifuga a una direzione angolare delle particelle di acqua, creando nell’aria un sottile strato in sospensione, che permette di raffreddare velocemente qualsiasi stanza.

Non necessita di sistema di filtraggio o di una manutenzione periodica degli ugelli, perciò è alla portata di tutti, quindi anche di chi non sa quali operazioni compiere per evitare che il dispositivo si blocchi.

Le ventole dispongono anche di una funziona oscillante, che disperde le microparticelle di acqua praticamente ovunque, raggiungendo una gittata superiore a 40 cm e rendendo l’ambiente circostante più confortevole e con l’aria pulita.

Nonostante sia di buona qualità e vanti diversi pareri positivi, questo ventilatore nebulizzatore è costoso, perciò non è adatto per chi non vuole spendere molto.

 

Pro

Multifunzione: Si tratta di una soluzione ideale se desiderate acquistare un ventilatore nebulizzatore dotato di altre modalità oltre quella nebulizzante. Infatti, grazie all’oscillazione e all’angolazione, il raffreddamento sarà veloce.

Alla portata di tutti: Non è un dispositivo difficile da utilizzare e da montare, perché nella confezione si trova anche un libretto di istruzioni intuitivo e pratico, quindi facile da leggere.

Gittata: A differenza di altri modelli, questo ventilatore nebulizzatore spruzza le microparticelle di acqua a distanze superiori di 40 cm.

 

Contro

Costo: Se non disponete di un budget alto allora vi suggeriamo di dare un’occhiata agli altri prodotti della nostra rassegna, perché questo è particolarmente costoso.

Acquista su Amazon.it (€279.99)

 

 

 

7. Cecotec Ventilatore Nebulizzatore Energy Silence 790 Fresh Essence Ionic

 

Se siete giunti fin qui perché desiderate scoprire altri prodotti, per capire quale ventilatore nebulizzatore comprare, allora date un’occhiata anche a questo dispositivo Cecotec. Uno dei suoi pregi principali è il design compatto, che lo rende facile da trasportare, perché dotato di rotelle alla base della piantana, che consentono di muoverlo da una stanza all’altra senza sollevarlo.

C’è anche la possibilità di monitorare e gestire le varie funzioni a distanza, tramite controllo da remoto e display LCD: con un solo clic potrete scegliere tra tre velocità e verificare i sistemi di sicurezza.

Sono disponibili anche la modalità antimoscerini, l’oscillazione automatica e “PureAroma”: una tecnologia che consente di nebulizzare l’acqua arricchita con oli essenziali profumati. In questo modo potrete rinfrescare l’ambiente creando anche la giusta atmosfera.

L’unico neo è la mancanza di una funzione che permette di silenziare il dispositivo, perciò di notte potrebbe creare qualche fastidio.

 

Pro

Trasporto facile: Grazie alle piccole ruote situate alla base del ventilatore nebulizzatore, spostarlo da una stanza all’altra della casa sarà semplicissimo, perché non avrete neppure bisogno di alzarlo.

Diverse modalità: Con un semplice tocco dello schermo LCD avrete a disposizione sia diverse velocità, sia varie modalità come “PureAroma”, che consente di creare la giusta atmosfera e sopravvivere al caldo estivo.

Controllo a distanza: Nella confezione si trova anche un telecomando, utile per gestire le diverse funzioni anche a distanza.

 

Contro

Rumoroso: Non è dotato di sistema silenzioso, perciò di notte potrebbe creare qualche problema a chi ha un sonno leggero.

Acquista su Amazon.it (€128.3)

 

 

 

8. Dardaruga Ventilatore Digitale WFD a Piantana con Nebulizzatore

 

Per concludere la nostra rassegna dei migliori ventilatori nebulizzatori del 2020 abbiamo individuato questa soluzione targata Dardaruga: un dispositivo versatile che si può utilizzare con un kit da esterno.

La funzione nebulizzatrice evita di bagnare il pavimento, i vestiti o i capelli, perché riduce in dimensioni piccolissime le particelle di acqua, spruzzandole a una distanza di circa 15/30 cm.

Inclusi nella confezione si trovano un telecomando per la gestione a distanza e anche il libretto di istruzioni, che serve per utilizzare correttamente anche la modalità antizanzare. 

Si tratta di uno dei modelli più vantaggiosi, anche se non è il più economico della classifica, perché dotato di altre peculiarità interessanti come le 78 posizione diverse di ventilazione o l’autonomia che può raggiungere anche 12 ore.

Bisogna solo avere l’accortezza di montarlo correttamente ed evitare che si sentano i cigolii tipici di componenti inseriti non correttamente.

 

Pro

Versatile: Il ventilatore nebulizzatore Dardaruga è progettato per poter essere utilizzato sia all’interno e sia all’esterno, perché è compatibile con alcuni kit. In più, è dotato di modalità uniche, tra cui 78 posizioni di ventilazione diverse.

Vantaggioso: Il costo è competitivo e la qualità è una delle migliori, perciò si tratta di un dispositivo vantaggioso con cui lasciarsi alle spalle la calura estiva.

Autonomia: Se avete intenzione di utilizzare il timer, sappiate che l’autonomia di questa proposta supera le dieci ore, perciò può essere utilizzato a lungo.

 

Contro

Montaggio: Durante la fase di montaggio bisogna prestare attenzione ai componenti, assicurandosi che tutto venga stretto correttamente.

Acquista su Amazon.it (€118.99)

 

 

 

Guida per comprare un ventilatore nebulizzatore

 

Se vi state chiedendo come scegliere un buon ventilatore nebulizzatore allora date un’occhiata ai paragrafi seguenti: abbiamo redatto alcuni consigli utili per effettuare un acquisto consapevole e in linea con le vostre esigenze.

Un dispositivo simile può diventare il migliore amico estivo di chi abita in zone piuttosto umide e vuole evitare l’acquisto e il montaggio di un condizionatore.

Capacità del serbatoio

Quando si effettua una comparazione dettagliata tra le diverse soluzioni di ventilatori nebulizzatori venduti in commercio, ci sono alcuni elementi chiave da prendere in considerazione per potersi assicurare l’articolo migliore.

Tra questi c’è il serbatoio, ovvero il contenitore adibito ad accogliere l’acqua o qualsiasi altro liquido indicato generalmente dalle aziende produttrici sulla confezione.

Questo deve essere possibilmente estraibile oltre che piuttosto capiente, per due ragioni fondamentali: in primo luogo per praticità, quindi per evitare di svuotarlo e perdere del tempo qualora si abbia la necessità di utilizzare il ventilatore nebulizzatore per molte ore.

In secondo luogo, perché l’impianto produce particelle di acqua finissime, perciò è importante che tutto il sistema sia ottimizzato.

Allora, per essere certi di trovare la soluzione migliore in base alle vostre esigenze, valutate la capienza in litri che vanta l’articolo da voi individuato, poi considerate l’effettiva convenienza.

 

Funzioni e performance

Il ventilatore nebulizzatore è un dispositivo che consente di creare un flusso di aria costante che spinge l’acqua ridotta in particelle finissime per tutto l’ambiente, rendendolo più fresco e ovviando alla mancanza di un condizionatore.

In tutto ciò risulta fondamentale considerare la qualità del sistema di funzionamento: le ventole devono essere necessariamente regolabili sia in inclinazione e sia in oscillazione, in particolar modo se intendete acquistare una soluzione di dimensioni più grandi.

In più, un altro fattore essenziale è dato dalle modalità di impiego disponibili: alcuni prodotti consentono una regolazione del flusso d’aria in maniera da evitare rumori e accompagnarvi nelle braccia di Morfeo.

Infine, per lo spostamento più rapido da una stanza all’altra si può anche preferire un modello dotato di ruote oppure con comando a distanza per un comfort maggiore.

 

Robustezza

A prescindere da quale modello scegliate, tutti i dispositivi hanno in comune alcuni componenti, come le pale disposte dietro la classica griglia protettiva in metallo.

Ciò che varia da una soluzione all’altra può essere il design, il colore e la tipologia di struttura, perché ogni azienda gioca la propria partita offrendo articoli sempre più funzionali e gradevoli esteticamente.

A tal proposito vi suggeriamo di effettuare una prima selezione dei ventilatori nebulizzatori più robusti, realizzati con materiali resistenti che li rendono durevoli e alla portata di qualsiasi utilizzo.

Per essere certi di individuare il prodotto migliore, date un’occhiata alla scheda tecnica, e trovate informazioni riguardo le dimensioni in altezza e in lunghezza, oltre che la resistenza del dispositivo.

Quindi, preferite articoli in metallo o in alluminio a quelli in plastica, perché assicurano una maggiore praticità e sicurezza.

 

Potenza e consumi

Quando si tratta di elettrodomestici come il condizionatore o il ventilatore nebulizzatore non c’è niente di male nel voler trovare un dispositivo vantaggioso anche dal punto di vista del risparmio energetico.

Quello dei consumi è sempre un tema molto delicato, perciò bisogna avere particolari accortezze per evitare di trovare nella buca della posta bollette troppo alte.

Per fortuna, nel caso del ventilatore nebulizzatore i costi sono molto contenuti, anche perché la maggior parte delle offerte che si trovano su Internet sono pensate proprio per far risparmiare il più possibile.

La loro potenza oscilla tra 70 e 100W, ma ciò non significa che abbiano prestazioni inferiori rispetto i comuni condizionatori, anzi: alcuni modelli riescono a sviluppare anche un volume d’aria maggiore in confronto a quelli più potenti.

In più, c’è da considerare anche che l’utilizzo del dispositivo è saltuario, quindi, in definitiva, conviene optare per una soluzione dal buon rapporto qualità/prezzo.

Ingombro

In conclusione, un altro fattore essenziale di cui tener conto in fase di acquisto è anche la disposizione del dispositivo in base allo spazio nella camera in cui verrà posizionato.

Questo genere di elettrodomestici, spesso e volentieri, diventano veri e propri oggetti di arredamento, perché dispongono di una grandezza relativamente ingombrante, perciò vengono lasciati in bella mostra per svolgere le loro funzioni adeguatamente.

A tal proposito, è bene optare per un modello non eccessivamente grande e dal design accattivante, che sia in linea con i propri gusti estetici e non entri in contrasto con gli altri mobili della casa o dell’ufficio.

Preferite soluzioni più sobrie se amate l’arredamento ultramoderno, oppure altre più semplici e classiche nel caso in cui desiderate dare alla vostra abitazione un quid più vintage.

 

 

 

Come utilizzare il ventilatore nebulizzatore

 

Quando si sceglie di acquistare per la prima volta un ventilatore nebulizzatore è normale non sapere come utilizzarlo. Per garantire sempre alte prestazioni è importante effettuare anche una frequente e corretta pulizia e posizionarlo nel posto giusto della stanza: di seguito scopriamo come.

 

Pulizia e manutenzione

Il ventilatore nebulizzatore è un dispositivo esposto più di frequente all’azione del calcare, soprattutto se l’acqua utilizzata e ridotta in particelle finissime non è stata precedentemente filtrata.

Per questa ragione è fondamentale organizzare ogni settimana un momento per dare un’occhiata all’impianto, verificando che gli ugelli che consentono il corretto funzionamento e le alte prestazioni siano in buone condizioni.

Per eseguire queste operazioni, in primis bisogna assicurarsi che il dispositivo sia spento, procurandosi degli attrezzi utili a smontare le viti o i bulloni che tengono fermi i componenti del ventilatore nebulizzatore.

Dopodiché, con l’ausilio di acqua calda, un panno in microfibra e una bacinella d’acqua, iniziate a passare sopra tutta la superficie, controllando anche l’interno dei fori degli ugelli.

In caso di incrostazioni, vi suggeriamo di optare per prodotti specifici chiedendo l’aiuto di un professionista, oppure recandovi semplicemente in ferramenta e acquistando le soluzioni pulenti migliori.

 

La sicurezza prima di tutto

Una volta acquistato il nuovo ventilatore nebulizzatore e terminato il montaggio, prima di accenderlo e attivare le pale bisogna assicurarsi che ogni componente sia stretto per bene.

Alcune soluzioni sono pensate anche per chi ha bambini o animali in casa, infatti offrono il kit di assemblaggio di una seconda griglia che allontana il rischio che i più piccoli possano inserire le mani.

In più, è sempre bene evitare di accendere il ventilatore nebulizzatore quando si è sudati o bagnati perché, esattamente come per qualsiasi altro elettrodomestico simile, potreste raffreddarvi.

Specialmente se siete accaldati, questo è uno dei classici errori che vengono fatti e che sono da evitare: meglio lasciar oscillare le pale e non puntare il getto d’aria su una parte fissa.

 

Posizionarlo in punti strategici

Se è la prima volta che lo acquistate vi starete anche chiedendo come funziona il ventilatore con nebulizzatore. La modalità di impiego è praticamente uguale ad altri apparecchi simili, ciò che cambia è solo l’efficacia, che però può variare in base alla potenza, alla velocità e anche al punto nella stanza in cui decidiamo di posizionarlo.

In genere ci sono due possibilità: dirigere il flusso di aria e le particelle di acqua verso di noi mantenendo l’elettrodomestico almeno a un metro di distanza, oppure metterlo di fronte la finestra o la porta attivando la funzione rotazione.

Il secondo sistema permette di diffondere il fresco in tutta la stanza in maniera uniforme, ed è utile soprattutto di sera, quando la calura si fa meno intensa ma l’umidità aumenta.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona il ventilatore con nebulizzatore?

A differenza delle classiche soluzioni, il ventilatore nebulizzatore è un dispositivo che combina la funzione rinfrescante data dal giramento ad alta velocità delle pale, a quella delle particelle d’acqua ridotte in piccole dimensioni da un particolare impianto.

Ogni azienda offre, poi, diverse modalità in più: alcuni articoli vantano anche un silenziatore, altri invece permettono di regolare e gestire il movimento e l’oscillazione a distanza tramite un apposito telecomando.

In soldoni, è un dispositivo dall’impiego multiplo, che permette di evitare di svuotare il portafoglio acquistando e montando un condizionatore (spesso anche nemico dell’ambiente) e collocandosi a metà strada tra quest’ultimo e un comune ventilatore.

Quanto costa un ventilatore nebulizzatore?

In commercio esistono numerosi prodotti che si differenziano per diversi fattori, tra cui la qualità, la robustezza, la resistenza, l’autonomia e tanto altro.

Per questo motivo, individuare un prezzo univoco per un ventilatore nebulizzatore può risultare difficile: anche solo una modalità di funzionamento in più può far alzare l’asticella del costo.

In ogni caso, se avete in mente di acquistare un nuovo prodotto, sappiate che il budget minimo da prendere in considerazione è di 30/40 € per un dispositivo a piantana, oppure 10/20 € per quelli di dimensioni ridotte e quindi portatili.

 

Quali funziona ha un ventilatore nebulizzatore?

A seconda dei dispositivi che vengono individuati, le funzioni disponibili possono cambiare.

Ma, in linea di massima, i ventilatori nebulizzatori dispongono di alcune modalità come l’oscillazione verticale e orizzontale, oltre alla possibilità di gestire la velocità scegliendo tra almeno tre livelli differenti.

In più, alcuni elettrodomestici simili permettono di sfruttare funzioni come la cattura delle zanzare, oppure altri hanno incluso anche un piccolo diffusore di oli essenziali, in modo da profumare l’ambiente.

Non è difficile trovare anche prodotti che dispongono di una modalità che permette di minimizzare il rumore delle pale garantendo sonni tranquilli e freschi.

 

Cos’è il ventilatore nebulizzatore?

Il ventilatore nebulizzatore può essere definito anche “ad acqua” perché dispone di un serbatoio in cui viene versato un liquido freddo che viene successivamente ridotto in microparticelle e disperso nell’aria grazie al movimento delle pale.

La sua funzione è quella di contribuire ad abbassare la temperatura di una stanza o di un ambiente, perché alcuni elettrodomestici possono anche essere utilizzati all’aperto, in terrazze o chioschi.

In commercio esistono varie forme e dimensioni: alcuni sono dotati di pedana e quindi possono essere posizionati praticamente ovunque, altri invece di piccole ruote alla base, perciò sono facili da trasportare.

 

Dove acquistare un ventilatore nebulizzatore?

Oggigiorno non è più difficile trovare dispositivi più innovativi e particolari come un ventilatore ad acqua o nebulizzatore, perché basta un semplice clic su Internet per sapere quali sono le soluzioni migliori e più efficaci.

Allo stesso modo, ci sono dei vantaggi anche recandosi in negozi specializzati per questo tipo di apparecchi: chiedere consiglio a un commesso vi permette di provare sul posto il prodotto e trovare il modello che risponde alle vostre esigenze.

Ma sle giornate sono troppo calde e di uscire non se ne parla, allora date un’occhiata ai migliori ventilatori nebulizzatori del 2020.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments