Le 8 migliori porte per doccia del 2020

Ultimo aggiornamento: 23.10.20

 

Porte per doccia – Guida all’Acquisto e Confronti 

 

Stanchi della solita tenda da doccia ma soprattutto dei funghi che si formano nonostante il venditore vi aveva giurato che non sarebbe mai capitato? Ebbene, è arrivato il momento di leggere la nostra guida in quanto qui si parla di un argomento che dovrebbe interessarvi non poco. Quale? Ovviamente di porte per doccia. Eh sì, ne avete parlato al bar con i vostri amici ma avete capito che con loro potete solo discutere di calcio, purtroppo non è davanti a un buon caffè o uno spritz che troverete i consigli di cui avete bisogno o magari sì, basta che davanti abbiate la nostra pagina. Vi diamo due esempi di ciò che troverete più avanti: la Aica Italy HPKxx2E V2 + 2B V2 ha un buon telaio ed è facile da pulire. C’è, poi, la Porta scorrevole B07TXLRXC5 con comodo sistema di chiusura magnetica e vetro temprato da 6 mm.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori porte per doccia – Classifica 2020

 

Cosa c’è di meglio di una classifica che indica il prodotto giusto da acquistare? Una recensione! Noi vi offriamo entrambe le cose, dopotutto l’unione fa la forza e grazie ai pareri dei consumatori siamo in grado di portare alla vostra attenzione tutti i vantaggi e gli svantaggi che un prodotto presenta. C’è qualcosa che vi piace? Perfetto! Volete sapere dove acquistare a prezzi bassi i modelli di porta per doccia più venduti online? Basta cliccare sui nostri link.

 

 

Porta per doccia a libro

 

1. Aica Italy porta per nicchia doccia HPKxx2E V2 + 2B V2

 

Aica Italy ci ha abituati bene, propone sempre dei prodotti interessanti e la conferma l’abbiamo avuto con la sua porta per doccia a libro; questa è una delle prime cose interessanti poiché l’utente può scegliere se aprire metà della porta oppure tutta quando ha bisogno di più spazio di manovra. Il vetro, trasparente, ha uno spessore di 6 mm ed è easyclean ossia facile da pulire anche dal calcare. 

Bene il telaio cromato costruito con buoni materiali. La porta è reversibile pertanto l’apertura può essere a destra o sinistra a seconda delle esigenze. Le viti, è bene renderlo noto, sono in acciaio inox pertanto non si presenteranno problemi di ruggine. Se da un lato è vero che il montaggio risulta facile per chi ha un minimo di bravura con gli attrezzi, è comunque da segnalare che i meno pratici ritengono le istruzioni poco chiare sebbene scritte in italiano. 

Forse sarebbe il caso di accompagnare le figure con un po’ di testo in più per favorire anche chi è meno abile in questo genere di cose. Ad ogni modo, anche mettendoci un po’ di tempo in più, tutti portano a termine l’installazione.

 

Pro

Apertura pieghevole: Il fatto che la porta sia pieghevole è molto comodo in quanto l’utente può aprirla nella sua interezza solo quando ne ha effettivamente bisogno.

Pulizia: Non preoccupatevi per la formazione di calcare sul bel vetro trasparente, la porta ha caratteristiche easyclean, si pulisce facilmente e senza prodotti chimici.

Telaio: La struttura cromata è costruita in buoni materiali, non c’è pericolo di ruggine neanche per le viti che sono in acciaio inox.

 

Contro

Istruzioni: Sebbene il livello di montaggio non presenti un grosso coefficiente di difficoltà, alcuni utenti hanno lamentato delle istruzioni poco chiare sebbene scritte in italiano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Porta per doccia scorrevole

 

2. Porta scorrevole per nicchia profilo cromato B07TXLRXC5

 

Se è la praticità che cercate, siamo certi che la troverete in questa porta scorrevole. È dotata di un vetro temprato spesso 6 mm, è molto resistente. La chiusura è magnetica ed è comoda da aprire e chiudere. L’installazione è reversibile ma non aspettatevi un montaggio semplice. 

Molti utenti hanno concentrato le loro critiche sulle istruzioni allegate, queste nel migliore dei casi sono state descritte come imbarazzanti. È chiaro che istruzioni poco comprensibili e chi non si dedica al montaggio di docce come professione rappresentano un problema e una mancanza di attenzione verso il cliente. 

Restando sul montaggio portiamo all’attenzione di chi ci legge che anche le viti in dotazione sono state parecchio criticate a causa della loro scarsa qualità, sostituirle no è una cattiva idea, in tal caso accertatevi che siano inossidabili.

 

Pro

Comoda: Apertura e chiusura sono molto comode, la porta oltre a essere a scorrimento presenta un magnete che le evita di restare aperta.

Resistente: Il vetro ha uno spessore di 6 mm, è temprato, caratteristiche che conferiscono una buona resistenza.

Pulizia: La porta è facile da pulire, può essere agevolmente sganciata per una pulizia più accurata, magari direttamente sotto la doccia.

 

Contro

Istruzioni: Sono tanti gli utenti che hanno avuto da ridire sulle istruzioni, il problema è che sono poco chiare o comunque è così per chi non ha un po’ di esperienza con questo genere di lavori.

Viti: Non sono piaciute neanche un po’ le viti in dotazione, queste non sono di buona qualità e si rovinano facilmente durante il montaggio.

Acquista su Amazon.it (€184)

 

 

 

Porta per doccia a soffietto

 

3. Rollplast BVEN2LONCC28090 Box Doccia a Soffietto in PVC

 

Se si hanno problemi di spazio, una porta a soffietto come la Rollplast può essere la giusta soluzione. Realizzata in PVC è ad apertura laterale reversibile e si adatta facilmente alle dimensioni del box, basta segare le guide a misura. Una volta montata, la porta è solida, ammettiamo di essere stati dubbiosi all’inizio tuttavia il grosso problema risiede proprio nel montaggio: tanti clienti lo hanno giudicato come complicato e laborioso. 

Certamente le istruzioni non hanno aiutato, ai più queste sono apparse incomprensibili. Abbiamo indagato un po’ sui tempi di montaggio, premesso che conviene essere in due, i più bravi ci mettono almeno un paio d’ore ma alcuni hanno riferito di aver impiegato persino 5 ore per completare il lavoro. 

Il prezzo è indubbiamente una nota positiva, quindi se tra le vostre esigenze c’è quella di spendere poco, la porta in questione va tenuta presente poiché è un soluzione low cost.

 

Pro

Pratica: La porta risolve i problemi di spazio, quando si apre non occupa spazio essendo a soffietto, inoltre si adatta facilmente alla misura del box, basta tagliare le guide.

Prezzo: Il costo è basso quindi la riteniamo una buona soluzione per quanti hanno qualche problema di budget.

Pulizia: Il PVC è un materiale idrorepellente, cosa che facilita la pulizia. Basta poco per eliminare lo sporco che eventualmente si accumula.

 

Contro

Montaggio: Grosse difficoltà sono state riscontrate per il montaggio, in questo senso le istruzioni aiutano ben poco: è un lavoro lungo da fare in due.

Acquista su Amazon.it (€49.2)

 

 

 

Porta per doccia scorrevole 120 cm

 

4. Porta doccia apertura scorrevole per installazione in nicchia

 

È una porta scorrevole 120 cm bella ed elegante, ideale per un bagno moderno, ci sono piaciuti i profili squadrati e anche la maniglia. C’è da aggiungere che i profili sono in alluminio cromato e antibatterico. Il vero temprato ha uno spessore di 6 mm, è antigoccia quindi semplicissimo da pulire ma avvertiamo che il nano trattamento è presente solo sulla superficie interna. 

Lo scorrimento è ammortizzato e il movimento è silenzioso. Dobbiamo però fare un discorso sulle guide, visto che la porta a volte rischia di uscire da queste e in effetti abbiamo appurato almeno due casi dove le conseguenze sono state la rottura del cristallo in mille pezzi con conseguenti ferite, niente di grave per fortuna ma comunque la situazione è poco piacevole. 

Errore di montaggio? Un pezzo deformato? Colpa del prodotto? Non possiamo dirlo ma il problema andava segnalato. Infine le istruzioni, queste sono povere di dettagli e il testo è scritto con caratteri troppo piccoli.

 

Pro

Design: Porta molto bella con profili e maniglia squadrati che conferiscono eleganza e modernità al vostro bagno.

Antibatterico: I profili in alluminio cromato sono antibatterici, il cristallo, invece, è stato sottoposto a nano trattamento per una pulizia veloce e senza calcare.

Prezzo: Il costo magari non sarà di quelli che fanno pensare di aver fatto l’affare del secolo ma ci pare comunque consono alla qualità della porta.

 

Contro

Montaggio: Molte persone hanno avuto problemi in fase di montaggio anche a causa delle istruzioni scarne, poco comprensibili e scritte con un carattere poco leggibile.

Acquista su Amazon.it (€179.66)

 

 

 

Porta per doccia a saloon

 

5. Laneri Box Doccia Angolare, Apertura Saloon Reversibile

 

Laneri propone un box doccia con apertura  a saloon caratterizzato da un elegante design. L’ingresso è comodo per quanto è ampio, l’apertura sempre perfetta con le antine che sia aprono all’interno e all’esterno. Assolutamente da citare le maniglie squadrate, belle e molto moderne. 

Le finiture sono realizzate in alluminio cromato. Il vetro ha uno spessore di 6 mm, è stato sottoposto a nano trattamento quindi non troverete quelle odiose macchie di calcare, l’acqua scivola velocemente quasi senza lasciare traccia pertanto la pulizia è rapida. Le guarnizioni non ingiallenti assicurano un’ottima ed efficace tenuta dell’acqua. 

Contrariamente a quanto spesso accade, il manuale delle istruzioni è chiaro, esauriente e ricco di illustrazioni, tutto a vantaggio di un montaggio senza complicazioni. Unico svantaggio, secondo noi, è il prezzo.

 

Pro

Apertura: Ingresso e uscita dalla doccia sono comode grazie alle antine a chiusura magnetica che si aprono all’interno e all’esterno.

Guarnizioni: Non c’è il rischio di allagare il bagno grazie all’eccellente tenuta offerta dalle guarnizioni che costituiscono una barriera difficile da superare.

Montaggio: Le istruzioni allegate sono ben scritte, esaurienti e con utilissime immagini a supporto per un montaggio agevole e senza problemi.

 

Contro

Costo: Il box Laneri non presenta significativi difetti o aspetti svantaggiosi, magari il prezzo è leggermente alto rispetto a quanto ci si potrebbe immaginare.

Acquista su Amazon.it (€345.7)

 

 

 

Porta per doccia 90 cm

 

6. Idralite Porta Doccia trasparente Sintesi 1 Anta

 

Sintesi di Idralite è una porta per doccia 90 cm dal design essenziale e moderno. Monta un cristallo da 6 mm (si può scegliere tra trasparente oppure stampato C, altrimenti comunemente detto “zigrinato”) che infondere fiducia circa la sua resistenza. La porta, quasi dimenticavamo di dirlo, è a battente con sistema di apertura su perno fisso. 

La maniglia è molto bella, ha linee dolci e moderne. Alluminio anodizzato e finitura cromo per i profili. La chiusura è magnetica, la porta assicura un’ottima barriera contro l’acqua, quando uscirete dalla doccia troverete il pavimento asciutto. Il montaggio non è difficile se si ha un po’ di esperienza ma è comunque un lavoro che richiede almeno 120 minuti e la collaborazione di due persone. 

Per il resto le istruzioni sono abbastanza chiare. Il prezzo è stato accolto con favore dalla clientela che non ha esitato a giudicarlo vantaggioso rispetto alla qualità della porta. Insomma, è un articolo che non presenta evidenti problemi.

 

Pro

Design: Sintesi si fa apprezzare per il suo design essenziale e moderno, non sfugge all’occhio la bella maniglia dalle linee morbide.

Tenuta: Va bene che una porta per doccia debba essere bella ma non dimentichiamo che la sua funzione è evitare che l’acqua finisca sul pavimento, non troverete neanche una goccia.

Costo: Qualche cliente a guardare il prezzo aveva acquistato la porta con un po’ di diffidenza, invece si è dovuto ricredere: buona qualità a un costo interessante.

 

Contro

Montaggio: Non che installare la porta sia un lavoro molto complesso ma è indispensabile essere in due, anche così servono almeno un paio d’ore per completare il montaggio.

Acquista su Amazon.it (€163)

 

 

 

Porta doccia a libro 90 cm

 

7. Porta doccia a libro soffietto pvc bianco acrilico Doplas

 

Doplas è una porta con chiusura a libro 90 cm, il suo utilizzo è comodo, l’apertura è verso l’interno ma è reversibile quindi può essere installata con apertura sia a destra sia a sinistra. Il montaggio è molto semplice ma dobbiamo essere sinceri, i materiali non sono niente di ché: il telaio è in modesto PVC mentre le lastre sono in acrilico, oltretutto lo spessore è poca cosa, 2,2 mm. 

L’installazione è semplice e anche nel caso in cui le parti dovessero essere fuori squadra non ci saranno problemi di sorta. La porta è compatibile con qualsiasi piatto doccia e può andare bene anche con installazione a filo pavimento. 

Il design è semplice, poco accattivante. Questa porta, in definitiva, ci sembra una buona soluzione per il secondo bagno. Il prezzo, per quello che abbiamo potuto vedere, è un po’ salato.

 

Pro

Montaggio: Non è difficile da montare, è un lavoro che si termina abbastanza in fretta, il fatto che sia leggera sicuramente facilità il compito di chi deve occuparsi dell’installazione.

Compatibilità: La porta può essere installata con qualsiasi tipo di piatto doccia e volendo va bene anche per le docce a filo pavimento.

 

Contro

Materiali: Non siamo molto convinti della qualità dei materiali così come della solidità: il telaio è in PVC mentre la lastra è in sottile acrilico.

Design: Non ci è piaciuto, chiaramente si tratta di una questione soggettiva ma è tutto fin troppo semplice, spartano. 

Acquista su Amazon.it (€166.53)

 

 

 

Porta per doccia nicchia 100 cm

 

8. Aica Italy Box Doccia Nicchia Cabina Doccia Apertura A Battente

 

Molto bello il box doccia per nicchia 100 cm di Aica Italy. La porta a due ante è con apertura a battente. Il design è moderlo, affascinante nella sua semplicità. Le maniglie danno un significativo contributo al look di questo modello. Il telaio è in alluminio sottoposto a trattamento antiossidante. 

Ottimo il cristallo da 6 mm, resistente e semplice da pulire, grazie allo speciale trattamento cui è stato sottoposto, è anticalcare. La tenuta è ottima, non passa acqua. In allegato ci sono delle istruzioni molto dettagliate, nonostante ciò il lavoro per l’installazione richiede tempo e due persone. 

Siamo convinti che la qualità dei materiali sia di buonissimo livello quindi la somma necessaria per l’acquisto, anche se non esigua, ci pare comunque vantaggiosa. È un articolo che vediamo molto bene in un bagno moderno, la sua presenza lo valorizzerà sicuramente.

 

Pro

Materiali: Le porte sono il risultato dell’impiego di buonissimi materiali, belli i profili in alluminio cromato, dicasi lo stesso del cristallo da 6 mm e delle bellissime maniglie.

Design: Elegante e moderna, la porta Aica sa valorizzare il bagno grazie alle sue linee semplici ma belle, coinvolgenti.

Pulizia: Il cristallo è sottoposto a NANO trattamento dunque la pulizia è semplice, la superficie asciuga in fretta e non si accumula calcare.

 

Contro

Installazione: Sebbene ci siano delle istruzioni molto chiare  e complete, il montaggio richiede un po’ di tempo senza dimenticare che servono due persone per portarlo a termine.

Acquista su Amazon.it (€170.99)

 

 

 

Guida per comprare una porta per doccia

 

Quali e quante offerte ci sono sul mercato? Tantissime, ecco perché è necessario fare una comparazione tra queste, confrontare i prezzi, ascoltare i pareri dei consumatori e individuare le migliori porte per doccia del 2020. Preferite le porte della migliore marca o qualcosa di più economico? Abbiamo entrambe le opzioni. Per chi invece non si accontenta di essere consigliato sugli acquisti possiamo indicare come scegliere una buona porta per doccia, trovate tutto spiegato qui nella nostra guida, ad attendervi ci sono informazioni utili che vi aiuteranno a decidere in totale autonomia quale porta per doccia comprare.

Tipi di apertura

Non sono poche la caratteristiche da considerare per scegliere la migliore porta per doccia: materiali, lo spessore, satinata o non e così via. Al di là di questi dettagli la vera scelta è il tipo di porta o meglio, il tipo di apertura. Possiamo ridurre il tutto a tre opzioni che sono: apertura scorrevole, battente ed a soffietto. Per dare il giusto risalto a ciascun modello ne parleremo in paragrafi separati. Cominciamo con l’apertura scorrevole.

 

Porta con apertura scorrevole

Bagno piccolo? Una soluzione adeguata potrebbe essere una doccia con porte scorrevoli, questo sistema indubbiamente consente di ottimizzare lo spazio e si adatta anche nel caso di docce a filo pavimento, ovvero, senza il piatto. Porte del genere offrono una buona tenuta dell’acqua ma magari fanno un po’ penare quando bisogna pulirle.

 

Porta con apertura battente

Lo diciamo subutio, una doccia con apertura battente richiede un bagno… non vogliamo dire grande ma deve comunque presentare lo spazio sufficiente a consentire la completa apertura della porta senza urtare nulla ma soprattutto per permettere all’utente di entrare nel box in tutta comodità. L’apertura può essere verso l’esterno ma anche verso l’interno, in questo ultimo caso il box doccia deve presentare uno spazio sufficiente che vi consenta di aprire agevolmente la porta senza obbligarvi ad assumere posizioni strane. 

Non è da escludere, poi, che con l’apertura verso l’esterno goccioli acqua sul pavimento. Porte del genere sono comode da pulire che, attenzione, non vuol dire che la pulizia è semplice, questo aspetto dipende da altri fattori ma magari più avanti dedicheremo un paragrafo sulla questione.

 

Porta con apertura a soffietto

Una soluzione pratica, funzionale e anche economica è rappresentata dalle porte a soffitto.Sono una buona idea per i bagni piccoli e si adattano facilmente a piatti di diversa dimensione. Le porte a soffietto sono leggere, generalmente in PVC, certo, bisogna dire che non è la soluzione più elegante ma a volte bisogna fare di necessità virtù.

Spessore

Quando decidete per l’acquisto di una nuova porta per la vostra doccia dovete anche valutare lo spessore (escluso le porte a soffietto) del vetro. Più il vetro (temprato) è spesso e più è resistente. Più sono i millimetri e più costa. Se c’è qualche problemino di budget, ci si può orientare su un prodotto con spessore da 6 mm, tuttavia noi consigliamo di prendere in considerazione i modelli da 8 mm o superiori. Prestate attenzione se il vetro della porta è anticalcare oppure no.

 

 

 

Come installare una porta per doccia scorrevole

 

Il montaggio spesso dà grattacapi a chi acquista una porta per la doccia. Dobbiamo dire che i produttori ci mettono del loro a rendere la cosa complicata ai clienti mettendo a disposizione di questi delle istruzioni che spesso si riducono a un foglietto striminzito con poco testo, scritto con caratteri microscopici e delle figure che chiariscono poco le idee. 

Abbiamo quindi pensato di provare noi a darvi  una mano. Come sapete per le docce ci sono diversi tipi di porte non potevamo spiegare il montaggio per tutti, pertanto abbiamo scelto di spiegare come montare la porta scorrevole. Ad ogni modo il procedimento non è così distante da quella a battente, per esempio. Vediamo come procedere.

Le misure

Per qualcuno sarà anche superfluo precisarlo ma prima di comprare la porta è necessario prendere con esattezza le misure. Le misurazioni vanno eseguite sia nella parte inferiore sia superiore.

 

Fissaggio dei supporti laterali

Tenendovi un centimetro indietro rispetto al piatto della doccia, adagiate il profilo al muro, controllate la verticalità e prendete i riferimenti con una matita per evidenziare i punti dove forare. Suggeriamo di applicare del nastro per mascheratura. Dopo esservi accertati che il trapano non è in modalità “percussione”. Forate lentamente la piastrella, dopo averla oltrepassata potete attivare la percussione così da eseguire il foro più velocemente. A questo punto, per una migliore tenuta, si può applicare del silicone dietro il profilo, quindi serrate le viti.

 

La porta

Ora che i supporti laterali sono a posto è il momento di preoccuparsi della porta. Assemblate i profili dell’anta fissa secondo le istruzioni allegate, in particolare avvitate il profilo verticale a quello orizzontale. Per quanto riguarda l’anta scorrevole, negli incavi dei profili orizzontali vanno inserite le rotelle quindi si fissa il profilo verticale avvitando le viti. A questo punto posizionate il supporto laterale e stringete le viti.

 

Installazione e fissaggio

In corrispondenza del profilo murale e leggermente di sbieco appoggiate la porta e spingete il profilo in fondo al supporto laterale, lo scopo è di mettere in asse la porta. L’altro profilo deve coincidere con i segni fatti sul muro. Con la livella verificate che tutto sia dritto quindi segnate i punti di fissaggio, eseguite i fori e mettete i tasselli. Posizionate nuovamente l’anta in modo che i fori combacino. Date un’altra controllate con la livella e se è tutto in ordine serrate le viti.

Le guarnizioni

Sulle istruzioni allegate alla porta trovate le esatte indicazioni per inserire le guarnizioni. Sui supporti verticali vanno inserite le mascherine mentre la maniglia va sull’anta scorrevole. Il lavoro si completa applicando del silicone lungo il profilo inferiore, sulla parte esterna e sui lati. Attendete 24 ore prima di usare la doccia.

 

 

 

Domande frequenti

 

Ho visto una porta per la doccia che mi piace molto, è in vetro temprato, cosa significa?

Il vetro temprato è il risultato di un processo cui il cristallo viene sottoposto per essere indurito. Il vetro, così trattato, è più resistente contro gli urti e gli sbalzi di temperatura. Ciò non significa che sia indistruttibile ma nel caso in cui si rompa, si frantuma. I pezzi piccolissimi che restano sono meno pericolosi di quelli grossi. Come si ottiene questo risultato? Sintetizzando il processo, possiamo dire che il vetro è portato ad alte e basse temperature in modo alternato.

Ho ristrutturato casa e realizzato una nicchia per la doccia che però non ha misure standard, è possibile far realizzare la porta su misura?

Se la nicchia non è compatibile con le misure standard delle porte in commercio, questo non costituisce un problema, la maggior parte dei venditori offre servizi personalizzati e sono in grado di fornire il modello desiderato secondo le misure richieste.

 

Non sono un professionista, posso montare da solo la porta della doccia?

Il montaggio della porta per la doccia non richiede necessariamente l’intervento di un professionista, solitamente basta seguire le istruzioni. C’è però da dire che, soprattutto le porte di vetro, non possono essere montate da una sola persona a causa del loro peso, quindi ricordatevi di essere in due prima di cominciare il lavoro.

 

Non posseggo un trapano né mi piace il “fai da te”, a chi posso rivolgermi per montare la porta della doccia?

Spesso quando la porta è acquistata presso un negozio fisico può essere offerto il servizio di trasporto e montaggio. Di solito questi servizi sono a pagamento ma non è da escludere qualche offerta “tutto compreso”. In alternativa è un lavoro che può essere eseguito anche da un idraulico.

 

Dopo la doccia trovo sempre acqua sul pavimento nonostante la porta sia chiusa, da cosa dipende?

Come prima cosa verificate la presenza delle guarnizioni e il loro corretto montaggio. Verificare che la porta chiuda bene. In ultimo consigliamo del silicone per sigillare eventuali fessure.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments