Le 7 migliori pilette doccia del 2020

Ultimo aggiornamento: 23.10.20

 

Pilette doccia – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Sapete qual è uno dei componenti dell’arredo che viene spesso trascurato ma che risulta altamente funzionale per un corretto utilizzo del lavabo, del bidet e molto altro? Ve lo diciamo noi: è la piletta. Si tratta di una specie di tappo che viene posto per proteggere lo scarico e le tubature, perciò anche il pavimento e l’intero sistema di funzionamento del bagno. Quanti sono alla ricerca di un modello con cui sostituire quello della doccia poiché ormai troppo vecchio, possono dare un’occhiata a questa pagina, perché abbiamo raccolto le soluzioni più vantaggiose. In primis, non lasciatevi scappare Wirquin Scarico per Doccia, una piletta molto sottile e particolarmente resistente. Anche VBChome Canaletta Doccia Mega Slim è degno di una chance, perché si tratta di un modello di design e dall’installazione facile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 7 migliori pilette doccia – Classifica 2020

 

Se volete scoprire quali sono le migliori pilette doccia del 2020 allora seguiteci con la lettura delle successive recensioni. Per ogni prodotto abbiamo anche individuato i pro e i contro, in modo da aiutarvi nella valutazione ed effettuare un acquisto consapevole.

 

 

1. Wirquin Scarico per Doccia dal Profilo Basso e Sottile

 

La prima posizione dei nostri consigli d’acquisto riguardanti le offerte più interessanti di pilette doccia presenti su Internet è occupata da questo modello Wirquin: una soluzione valida sotto diversi punti di vista. In primo luogo, chi non dispone di un budget alto avrà gli occhi che brillano, perché il costo di questo modello non supera i 25 €, quindi è un vero affare se siete alla ricerca del risparmio.

Nonostante il prezzo esiguo, il rapporto tra spesa e resa non è deludente, infatti questa piletta ribassata con diametro di 90 mm è il prodotto ideale per chi ha un piatto doccia con scarsa pendenza.

In secondo luogo, i materiali costituenti la rendono facile da montare, resistente e durevole, sebbene il tubo di scarico sia in plastica, quindi necessita di maggiore attenzione. Infatti, alcuni componenti più piccoli potrebbero rompersi durante le operazioni di attacco al piatto doccia.

 

Pro

Economico: Un prodotto che vanta diversi pareri positivi, soprattutto di quanti sono alla ricerca di una soluzione funzionale per il proprio piatto doccia senza svuotare il portafoglio.

Facile da montare: Non preoccupatevi se siete dei principianti e non sapete come montare una piletta doccia, perché questo modello è tra i più semplici da agganciare tra quelli venduti online.

Profilo basso: Il diametro di 90 mm permette di occupare poco spazio e al tempo stesso di far fluire l’acqua molto velocemente, anche se la pendenza non è delle migliori.

 

Contro

Tubo di scarico: Il primo tratto del tubo di scarico agganciato alla piletta è realizzato con un materiale che si rompe facilmente se montato in modo scorretto, perciò si deve prestare maggiore attenzione.

Acquista su Amazon.it (€24.05)

 

 

 

2. VBChome Canaletta Doccia Mega Slim Scarico a Pavimento Autopulente

 

Quanti sono alla ricerca di una piletta doccia con un design elegante e minimale con cui poter impreziosire l’atmosfera creata nel bagno, possono dare un’occhiata a questa soluzione VBChome. Si tratta di un modello alla portata di tutti, cioè semplice da montare anche seguendo le istruzioni incluse nella confezione, e che soprattutto occupa poco spazio e rende più semplice lo scarico dell’acqua.

Facendo una comparazione tra diversi articoli simili, questa soluzione è anche vantaggiosa, sebbene il prezzo alto possa far storcere il naso a chi desidera risparmiare. Al di là del costo, in fase di acquisto bisogna valutare due caratteristiche fondamentali: l’aggancio non può essere regolato, quindi è necessaria una prima misurazione accurata dello spazio a disposizione, e poi che è realizzato con materiali antiruggine e di facile pulizia.

Facendo clic sul link in basso potrete scoprire anche altre peculiarità interessanti, ma prima riassumiamo i punti di forza e di debolezza.

 

Pro

Conveniente: Oltre a un risparmio in termini economici, con questa piletta doccia guadagnerete anche spazio, perché ha una struttura lunga che si adatta a qualsiasi pavimento.

Compatto: Il design minimale e al tempo stesso compatto è un punto di forza da non sottovalutare in fase di acquisto, perché lo rende semplice da montare.

Efficiente: Questo nuovo modello di piletta firmato VBChome farà brillare gli occhi a quanti cercano una soluzione efficiente e facile da pulire.

 

Contro

Aggancio: Durante il montaggio dovete misurare correttamente lo spazio e valutare la disposizione, perché l’aggancio non si può regolare.

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

 

3. Idralite Piletta di Scarico con Tubo Flessibile

 

Se vi state chiedendo dove acquistare una piletta doccia con tubo flessibile allora ecco la soluzione che farà al caso vostro. Questo modello firmato Idralite è pensato per essere regolato facilmente durante le operazioni di installazione, perché i materiali plastici costituenti sono semplici da adattare in base allo spazio a disposizione.

Infatti, può essere una piletta doccia perfetta se avete intenzione di ristrutturare il bagno, nonostante non sia la più durevole della classifica, infatti è bene evitare la posizione sotto superfici murate. Facendo un confronto con altre soluzioni simili, questo prodotto risulta anche il più economico, perciò il vostro portafoglio vi ringrazierà, in particolar modo se siete amanti del risparmio.

In conclusione, dobbiamo sottolineare che la superficie e le rifiniture in metallo sono facili da pulire, quindi non dovrete impazzire per andare alla ricerca di prodotti antiruggine specifici per questo tipo di articoli.

 

Pro

Costo: Chi è alla ricerca di una soluzione a prezzi bassi e al tempo stesso di qualità, quindi che vanta un buon rapporto tra spesa e resa può dare una chance a questo modello.

Funzionale: La piletta doccia Idralite è realizzata per essere altamente funzionale in qualsiasi ambiente, perché riesce a far defluire l’acqua in modo ottimale anche con scarsa pendenza.

Montaggio: Grazie al tubo flessibile, non sarà più un problema, neppure per chi è alle prime armi e non sa come effettuare queste operazioni con poco spazio a disposizione.

 

Contro

Durata: Il materiale costituente il tubo è il PVC, perciò si potrebbe rovinare facilmente dopo diverso tempo.

Acquista su Amazon.it (€16)

 

 

 

4. Eridanus Piletta Doccia a Pavimento Scarico Quadrato

 

Quando la doccia di casa ha una scarsa pendenza, per far comunque defluire l’acqua nel tubo di scarico in modo veloce e senza otturazioni è importante scegliere una piletta doccia a pavimento di buona qualità. La proposta Eridanus è un modello anche versatile, perché può essere montato in giardino, sul balcone, in cantina, in cucina o in garage, a seconda delle necessità di ogni consumatore.

Il design è pensato per poter donare una certa leggerezza e resistenza all’intera struttura, ma l’azienda produttrice strizza l’occhio anche a chi ha a cuore la questione ambientale, infatti tra i materiali costituenti si trova il rame raffinato ed ecocompatibile.

Le dimensioni sono di 100 x 100 mm, con una forma quadrata che si colloca perfettamente su qualsiasi superficie senza occupare troppo spazio. Il suo costo è anche tra i punti di forza, ma dobbiamo sottolineare l’unico neo che si evince: le fenditure sono difficili da pulire se non si ha già esperienza con questo tipo di piletta.

 

Pro

Praticità: Grazie alle sue dimensioni di 100 x 100 mm e alla forma quadrata, questa piletta doccia è molto facile da montare. In più, permette di utilizzarla in qualsiasi ambiente, anche in giardino o nel garage.

Economica: Gli amanti del risparmio non dovranno preoccuparsi del proprio portafoglio con questo modello, perché il costo è davvero esiguo.

Salvaspazio: Il design è pensato per poter occupare meno spazio rispetto le soluzioni più comuni, ecco perché questa piletta doccia è l’ideale se volete rendere più performante lo scarico dell’acqua e al tempo stesso dare un quid in più all’atmosfera del bagno.

 

Contro

Pulizia: Per via della sua struttura sarà difficile pulirla correttamente se non si ha già esperienza con questo tipo di prodotti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Sanitop-Wingenroth Piletta di Scarico per Piatto Doccia

 

Tra i modelli più venduti di pilette doccia si trova questa soluzione Sanitop-Wingenroth delle dimensioni di 26,8 x 19,6 x 9,2 cm, che oltre a occupare poco spazio rispetto altri modelli, dura anche a lungo grazie alla qualità dei materiali costituenti. Il tubo di scarico sifonato, dotato di una struttura flessibile, resistente e con capacità di allungamento da 40 a 85 cm è infatti uno dei suoi pregi principali, perché può essere montato praticamente ovunque.

Il design molto sottile consente anche l’installazione in piatti doccia di 90 mm, offrendo una soluzione per quei bagni in cui non c’è una pendenza adeguata per far defluire l’acqua correttamente.

Anche il prezzo è un’altra caratteristica fondamentale, perché competitivo e quindi alla portata di tutti. L’unico neo è che le parti in silicone situate sotto la piletta possono deformarsi durante le fasi di montaggio, perciò si deve fare attenzione.

 

Pro

Dimensioni: La piletta doccia sifonata firmata Sanitop-Wingenroth è delle dimensioni giuste per far defluire l’acqua nel tubo di scarico in modo corretto e soprattutto rapido, anche se non c’è adeguata pendenza.

Capacità di adattamento: Il design è flessibile e per questo il prodotto è semplice da installare, quindi capace anche di potersi adattare allo spazio a disposizione.

Prezzo: Se siete alla ricerca di una soluzione conveniente, ecco il prodotto che farà al caso vostro, perché il prezzo è competitivo e allettante.

 

Contro

Componenti in silicone: Durante il montaggio bisogna fare attenzione a non rovinare alcuni componenti in silicone, perché si possono rompere, graffiare o ammaccare molto velocemente.

Acquista su Amazon.it (€23.9)

 

 

 

6. Idralite Piatto Doccia Acrilico Effetto Pietra Modello Blend 

 

Quanti sono alla ricerca di una piletta funzionale troveranno un buon modello in questa proposta Idralite, perché nonostante il peso sia particolarmente eccessivo per alcuni, si tratta di una soluzione efficiente e funzionale. L’ideale per quei bagni più eleganti e particolari, spesso anche appena ristrutturati, in cui il piatto doccia è praticamente piatto, perciò rende difficile il defluire dell’acqua.

Grazie alla struttura verticale resistente e al materiale costituente simile alla pietra e rivestito di acrilico non dovrete preoccuparvi della pulizia, perché lo sporco scivola via velocemente.

Certo, il prezzo potrebbe far storcere il naso a quanti desiderano risparmiare, ma nell’insieme è un buon investimento perché durevole e abbastanza robusto da essere utilizzato anche per piatti doccia situati all’esterno dell’abitazione, che di solito raccolgono anche sabbia e terra.

Per scoprire qualche informazione in più, fate clic sul link in basso, ma prima diamo un’occhiata ai pro e ai contro.

 

Pro

Facile pulizia: Non tutte le pilette doccia sono semplici e veloci da pulire, ma questa soluzione Idralite invece lo è.

Versatile: Che sia per l’interno dell’abitazione oppure per l’esterno non importa, perché il modello presentato dall’azienda produttrice offre buone performance in entrambi i casi, perché molto versatile.

Resistente: L’intera struttura è pensata per durare a lungo, sia perché è verticale, quindi lascia defluire l’acqua e lo sporco velocemente, sia perché realizzata con materiali durevoli e resistenti.

 

Contro

Peso: Chi non è abituato al trasporto di componenti piuttosto pesanti incontrerà un po’ di difficoltà con questa piletta doccia, perché il peso è leggermente superiore alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Geberit GE150552 Sifone per Piatto Doccia

 

La piletta doccia Geberit è un prodotto di fascia superiore rispetto altre soluzioni vendute su Internet: le sue qualità principali sono la robustezza dell’intera struttura e soprattutto l’efficienza. Il costo è infatti più alto in confronto alla media, ma ciò non significa che si tratta di un investimento sbagliato, perché è un modello che dura per diversi anni, quindi non dovrete acquistarne un altro ogni mese.

Il sifone disponibile è delle dimensioni standard di 90 mm, perciò è versatile per qualsiasi piatto doccia: anche per questa ragione il rapporto qualità/prezzo è un suo prego da non sottovalutare in fase di acquisto.

L’installazione, tuttavia, può risultare difficile per quanti sono alle prime armi, perché il design è rigido e quindi complicato da inserire all’interno dell’eventuale griglia se non si conoscono le operazioni giuste da effettuare. Al di là di questo, se siete alla ricerca di una soluzione di fascia alta, sottile e leggera, allora questo modello è ciò che farà per voi.

 

Pro

Efficiente: Una piletta versatile, che offre un modo sicuro per evitare ingorghi e soprattutto l’accumulo di capelli o di polvere nel piatto doccia.

Robusta: Il design è realizzato in modo da garantire un prodotto resistente e durevole, perché la struttura robusta assicura una lunga durata.

Sottile: Lo spessore della piletta doccia è standard, cioè 90 mm, nonostante il tubo di scarico sia piuttosto spesso. Per questo motivo è un articolo che andrà bene in qualsiasi bagno.

 

Contro

Installazione: Chi non ha molta esperienza con l’installazione di questi componenti troverà un po’ difficile montare questo prodotto, perché non è flessibile.

Acquista su Amazon.it (€40.75)

 

 

 

Accessori

 

Tappo per piletta doccia

 

Geberit Serie 243.775.21.1 Tappo per Piletta Cromato

 

Chi non deve sostituire l’intera struttura della piletta doccia ma solamente il tappo perché quello attuale è troppo usurato e quindi anche difficile da pulire, può optare per acquistare il componente singolarmente.

Ecco una soluzione firmata Geberit che farà al caso vostro, realizzata in plastica ma con rivestimento cromato che la rende anche più resistente in confronto a soluzioni simili.

Il diametro di questo tappo per piletta doccia è di circa 11,5 cm, perciò è l’ideale per fori delle dimensioni di almeno 4,3 cm. Bisogna solo fare attenzione a non spezzare le piccole asticelle, perché altrimenti il tappo non rimarrà stabile a lungo.

Acquista su Amazon.it (€21.07)

 

 

 

Guida per comprare una piletta doccia

 

La moltitudine di prodotti presenti su Internet può disorientare chi non ha mai acquistato un articolo del genere. Ecco perché reputiamo sia fondamentale conoscere le caratteristiche e i criteri fondamentali per effettuare un acquisto consapevole della migliore piletta doccia: seguiteci con la lettura di questa guida all’acquisto.

Design

Le aziende produttrici di pilette doccia offrono diversi modelli nei propri cataloghi, divisi soprattutto a seconda del design, cioè anche della forma e della struttura del prodotto. Se non sapete quale articolo scegliere tra tanti, vi suggeriamo innanzitutto di prendere in considerazione lo spazio che avete a disposizione, quindi anche l’obiettivo che avete in mente.

Se si tratta di acquistare un nuovo modello da sostituire a quello vecchio, allora potreste aver bisogno delle misure specifiche, che variano anche in base alla pendenza del terreno. In questi casi bisogna chiedere l’aiuto di un professionista, perché solo con alcuni strumenti professionali si possono ottenere dati accurati.

Dopodiché, con misure alla mano, potrete scegliere tra pilette doccia ribassate oppure altre sifonate, nel caso in cui ci sia rispettivamente la necessità di guadagnare spazio oppure di poter usufruire di un canale di scolo verticale.

 

Facilità di montaggio

Un altro elemento molto importante da considerare quando non si sa quale piletta doccia comprare è la facilità con cui può essere montata. Certamente questo elemento varia a seconda del design e del tipo di modello che scegliete, quindi anche della quantità di spazio a disposizione, ma ciò che gioca un ruolo fondamentale è la tipologia di materiali.

Questi, anche se plastici, devono garantire una buona durata e resistenza, infatti devono necessariamente essere robusti e capaci di sostenere il peso del piatto doccia, senza rovinarsi con il getto di acqua che defluisce dal tubo di scarico.

A tal proposito, vi suggeriamo di optare per pilette doccia realizzate in metallo e trattate con sostanze antiruggine che ne aumentano l’efficienza, così potrete montarle e pulirle con più facilità. Infine, è bene anche considerare il tipo di aggancio: se possibile, è meglio scegliere una soluzione regolabile che vi evita di dover cambiare il modello acquistato perché troppo grande o troppo piccolo.

 

Accessori

Sapete qual è un altro fattore che vi può aiutare a sapere come scegliere una buona piletta doccia? Ve lo diciamo noi: è la tipologia di accessori inclusi all’interno della confezione. Oltre alle viti e al tubo di scarico, che sono comunque fondamentali per poter installare il dispositivo, prendete in considerazione anche la presenza di strumenti utili per la pulizia.

Non tutte le aziende forniscono questa possibilità, ma non deve essere tralasciata in fase di acquisto, alla stregua della presenza di un piccolo manuale di istruzioni per un montaggio perfetto. Se poi sono disponibili anche dei tappi per piletta doccia di ricambio ancora meglio: in questo modo non dovrete acquistarne altri per poter sostituire quelli vecchi quando si rovinano a causa del tempo e degli utilizzi.

 

Dimensioni standard

Quasi tutti i piatti doccia e tubi di scarico di lavandini e bidet dispongono di un foro di grandezza standard, ovvero 90 mm, perciò è importante individuare la piletta di queste dimensioni. A prescindere dalla forma, questo aspetto è essenziale, perché vi permette di poter sostituire velocemente il componente senza impazzire andando alla ricerca di quello giusto per il vostro bagno.

Di solito questa caratteristica è indicata direttamente sull’etichetta, ma alcune aziende produttrici offrono invece una tabella in cui poter cercare la soluzione migliore che soddisfa le proprie esigenze, comparando le diverse tipologie di pilette. In questo caso vi servirà dunque effettuare una misurazione dello spazio a disposizione vicino al tubo di scarico, scegliendo modelli flessibili o con agganci regolabili, che semplificano il montaggio soprattutto a chi è un principiante.

Modelli

Un ultimo fattore da tenere bene a mente durante la ricerca della migliore piletta doccia è che sul mercato esistono diversi modelli, divisi a seconda del tipo di bagno e di tubo di scarico. Effettuando una breve ricerca su Google o altri search engine potrete accorgervi che le tipologie si dividono principalmente in base alla forma e alla lunghezza.

Ci sono soluzioni sifonate, cioè dotate di un tubo di scarico flessibile che aiuta il deflusso regolare e corretto dell’acqua, oppure altre robusta e solide, più adatte per piatti doccia esterni. Non mancano i modelli eleganti e resistenti, realizzati con materiali come la pietra e rivestiti di acrilico, pensati soprattutto per le soluzioni di design e quindi più moderne, dove le tubature sono più in profondità.

 

 

 

Come utilizzare la piletta doccia

 

Come smontare la piletta del piatto doccia? Ecco una delle domande che può porsi chi deve effettuare una ristrutturazione oppure vuole semplicemente sostituire questo componente così importante. Nelle righe che seguono vi abbiamo lasciate qualche informazione utile per utilizzarla e pulirla, ma anche per capire come funziona.

Smontaggio della piletta

Prima o poi arriva sempre il momento di sostituire la piletta del piatto doccia a causa dell’eccessiva usura, ma come fare se non si è esperti? La soluzione più semplice potrebbe essere quella di contattare un idraulico o un professionista che esegue le operazioni al posto vostro, facendovi risparmiare tempo, ma non sempre è la strada più economica.

Se invece preferite svolgere tutto da soli, allora il discorso sarà diverso: innanzitutto togliete il tappo della doccia e inserite la chiave per la piletta all’interno di quella vecchia. Dopodiché, ruotate in senso antiorario fino al momento in cui non sentite il classico suono che vi fa capire che è arrivato il momento di smontarla, mentre con la pistola termica riscaldate il tubo dello scarico indirizzando il getto d’aria su tutta la circonferenza. Ora dovrete semplicemente sfilare la piletta e sostituirla con quella nuova.

 

Il montaggio

Se siete amanti di tubi, pinze e soprattutto del fai-da-te allora potreste provare a sostituire da soli la piletta doccia. A seconda della soluzione che avete scelto in negozio, una volta eliminato il pezzo ormai usurato potete procedere con l’installazione di quello appena acquistato, ma come si fa?

Il procedimento è molto semplice: innanzitutto, dovete scegliere un qualsiasi attrezzo piuttosto lungo che riesca a fare la giusta pressione. Non serve capire come funziona la piletta doccia per poterla montare, infatti dovete giocare d’astuzia e incastrare i componenti seguendo le linee zigrinate del tubo di scarico, facendo attenzione agli eventuali pezzi in silicone che, se si rompono, potrebbero causare ingenti danni alla struttura. Ora che siete riusciti nell’impresa, non resta che assicurarsi che tutto sia a posto: aprite l’acqua e lasciate defluire l’acqua, controllando se c’è la presenza di eventuali perdite.

Pulizia e manutenzione

Come pulire la piletta della doccia? Non c’è niente di più semplice: basta procurarsi dei prodotti adeguati che potete trovare facilmente in qualsiasi supermercato, un panno in microfibra e un filo di ferro piuttosto lungo. Quest’ultimo serve innanzitutto per spingere e lasciar sciogliere velocemente eventuali ostacoli che possono bloccare il passaggio dell’acqua: inseritelo nelle fenditure ed effettuate dei movimenti regolari su e giù.

Dopodiché, spruzzate qualche prodotto pulente sulla superficie della piletta, quindi con l’ausilio del panno in microfibra leggermente umido, eliminate lo sporco esterno e lucidate l’acciaio. Assicuratevi anche di eliminare eventuali residui intorno, perché quando si fa la doccia c’è il rischio che con il tempo si formi un po’ di muffa, con il rischio di scivolare facendosi inevitabilmente male.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come smontare la piletta del piatto doccia?

Per smontare la piletta doccia bisogna innanzitutto armarsi di una pistola termica e di altri strumenti che possano servire per fare pressione sul modello vecchio. Quindi, in caso sia necessario, bisogna rompere anche le mattonelle che possono ostruire lo svolgimento delle operazioni di rimozione, ma dovete fare attenzione a non farvi male, soprattutto se non siete esperti in questo genere di attività. Dopodiché, con una chiave, sollevate la piletta vecchia e cercate di ruotare in senso antiorario finché non sentite che potete sollevarla senza problemi. Ora non resta che eliminare anche il tubo di scarico, riscaldando la circonferenza con la pistola termica, e infine sollevandolo dall’alloggiamento.

Come pulire la piletta della doccia?

Gli scarichi della doccia possono ostruirsi a causa di capelli e altri oggetti che finiscono involontariamente nel tubo, ma per pulirli in tre semplici passaggi, bisogna armarsi di olio di gomito e qualche prodotto efficiente. Ma innanzitutto si deve sottolineare che è vietato adoperare oggetti affilati o altre soluzioni che potrebbero graffiare e rovinare la piletta, rendendola pericolosa.

Acquistate uno spray pulente, dei guanti in lattice e un panno in microfibra, quindi passateli sulla superficie esterna e interna più volte, così da eliminare qualsiasi sporco ostinato.

Infine, potete anche optare per lucidare la piletta tramite prodotti specifici, acquistabili online e offline e dal costo esiguo.

 

Come funziona la piletta doccia?

Quando si apre il rubinetto della doccia, del lavabo o del bidet, l’acqua deve inevitabilmente fluire nel tubo di scarico per non occupare la vasca a disposizione ed eventualmente, in casi estremi, strabordare. In questo caso è fondamentale che che sia montata una piletta, perché permette di eliminare eventuali scarti come capelli o altri elementi che andrebbero a ostruire i tubi, causando un ingorgo importante. Questo importante componente funziona quindi come un filtro che evita non solo l’intasamento dello scarico ma anche la formazione di cattivi odori che sarebbero poi difficili da eliminare senza l’ausilio di prodotti specifici.

 

Quanto costa la piletta doccia?

A seconda del modello che desiderate o di cui avete bisogno, la piletta doccia può costare poche decina di euro oppure anche molto di più. Sul mercato le aziende produttrici non sono molte, ma nei propri cataloghi offrono soluzioni per ogni esigenza, alcune anche particolarmente costose perché di design e adatte per bagni lussuosi.

In linea generale possiamo però affermare che una media dei prezzi che si possono trovare su Internet è 10/20 €: questa aumenta man mano che ricerchiamo prodotti più efficienti e che necessitano di poca manutenzione, perché realizzati con materiali robusti e di alta qualità.

 

Dove acquistare la piletta doccia?

Fino a qualche anno fa l’unico metodo per poter acquistare una nuova piletta doccia era recarsi in una ferramenta specializzata e chiedere direttamente al commesso. Ma oggi, grazie all’avvento di Internet, ogni consumatore è più consapevole delle proprie esigenze e della tipologia di cui ha bisogno, perciò può effettuare una ricerca su Google o nei negozi online.

In questo modo potrete risparmiare notevolmente sotto due punti di vista: per quanto riguarda il tempo, perché potrete acquistare la piletta doccia praticamente in un secondo, e poi anche in termini di costo. Su Internet è infatti un prodotto venduto a prezzi più concorrenziali.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments