Gli 8 migliori sgabelli per doccia del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Sgabelli per doccia – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Per rendere il box doccia più sicuro per anziani e disabili, il mercato propone un’ampia selezione di sgabelli studiati appositamente per agevolare l’uso dei servizi igienici a persone con ridotta capacità motoria. Qualora siate indecisi su quale modello acquistare, vi invitiamo a leggere la nostra guida per scoprire la tipologia di sedia adatta alle esigenze di chi dovrà utilizzarla, con un occhio anche alla qualità e al risparmio. Tra le più apprezzate troviamo la Medokare con sedile imbottito, capace di sopportare fino a 130 chilogrammi di peso per consentire un utilizzo sicuro anche alle taglie forti. Una valida alternativa è il Mobiclinic Faro che, grazie alla possibilità di poter regolare l’altezza della seduta su cinque diversi livelli, permette di trovare facilmente la posizione più comoda per farsi la doccia in modo agevole.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Gli 8 migliori sgabelli per doccia – Classifica 2022

 

Ecco gli otto migliori sgabelli per doccia del 2022, scelti dal nostro team dopo un’attenta comparazione delle offerte più convincenti del momento. Confrontate i prezzi di ciascun modello e leggete la recensione che ne abbiamo fatto per scoprire dove acquistare il prodotto più adatto a voi.

 

 

1. Medokare Sgabello per doccia con sedile imbottito

 

Lo sgabello per doccia di Medokare ha conquistato il primo posto della nostra classifica sia per il costo molto equilibrato in rapporto alle buone prestazioni offerte sia per la presenza di alcuni accorgimenti strutturali atti a renderne l’utilizzo più sicuro e confortevole.

È il caso del sedile imbottito, facilmente staccabile all’occorrenza per facilitare la pulizia, e dei piedi regolabili in altezza che permettono di adattare la seduta alle caratteristiche fisiche dell’utilizzatore. Anche la qualità costruttiva non è da meno, visto che non sono stati riscontrati particolari segni di usura, nemmeno a seguito di ripetute sollecitazioni.

L’alluminio anodizzato del quale si compone la struttura, lo rende pratico da trasportare e resistente fino a un massimo di 130 kg, con inclusa nella dotazione una comoda sacca dove riporlo quando non utilizzato e tenerlo al riparo da polvere e sporco.

Qualche utente sostiene che il montaggio non sia molto semplice a causa della filettatura irregolare delle viti incluse nella dotazione, ma il prezzo molto competitivo può far chiudere un occhio su questo aspetto.

 

Pro

Resistente: L’alluminio anodizzato scelto per la costruzione del prodotto, ha dimostrato di sopportare bene l’azione della ruggine e dell’usura, assicurando quindi una buona stabilità anche dopo diversi anni di utilizzo.

Portata: La struttura può sopportare fino a 130 chilogrammi per sostenere anche le persone che sono in sovrappeso.

Portabilità: Leggero e facile da spostare, offre in dotazione una pratica sacca per il trasporto dove riporlo all’occorrenza per risparmiare spazio prezioso in casa.

 

Contro

Montaggio: Alcuni utenti si sono visti costretti a sostituire le viti incluse nella confezione con altre di migliore qualità per portare a termine l’installazione in modo corretto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Mobiclinic Sgabello bagno Faro

 

Tra gli ausili per anziani e disabili venduti a prezzi bassi, a conquistare un buon numero di apprezzamenti da parte degli utenti è stato anche lo sgabello Faro commercializzato da Mobiclinic, forte di un rapporto qualità/prezzo molto equilibrato che non costringe ad alleggerire troppo le proprie finanze.

Esteticamente parlando, non ci troviamo di fronte al modello più avvenente e curato sotto il profilo del design – anzi a dire il vero di bello non ha proprio nulla – ma ha comunque dimostrato di svolgere bene la funzione per la quale è stato progettato, assicurando una buona stabilità grazie ai pratici inserti antiscivolo posti alla base.

Inoltre, l’altezza della seduta può essere regolata entro un range che va dai 44 ai 54 cm, in modo da renderne l’utilizzo più confortevole in base alle caratteristiche fisiche dell’utilizzatore, mentre le dimensioni contenute della struttura ne facilitano il posizionamento anche in mancanza di spazio. Il montaggio risulta abbastanza semplice e alla portata di tutti, per cui sarà possibile portare a termine il lavoro in autonomia e senza incontrare particolari difficoltà.

 

Pro

Stabile: La dotazione di inserti in gomma antiscivolo garantisce un’elevata stabilità anche in caso di forti sollecitazioni, impedendo alla struttura di spostarsi quando posizionata su superfici particolarmente scivolose.

Compatto: Le dimensioni contenute ne consentono il posizionamento anche in spazi limitati, senza comportare alcun problema di ingombro.

Comodo: I piedi regolabili in altezza permettono anche alle persone più alte di stare sedute comodamente, favorendo l’assunzione di una postura corretta mentre ci si lava.

 

Contro

Estetica: Il modello si è rivelato molto solido e stabile nel complesso ma, in quanto a estetica lascia parecchio a desiderare, rischiando di compromettere lo stile del proprio bagno se lasciato in pianta stabile nel box doccia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. AnteaMed Sedia da Doccia con Schienale e Braccioli Estraibili

 

Tra i nostri consigli d’acquisto non poteva mancare uno sgabello per doccia con schienale e braccioli estraibili, pensato per quanti non dispongono di molto spazio nel proprio bagno e cercano, pertanto, un modello facile da posizionare e da riporre.

L’ingombro della struttura da chiusa, infatti, è davvero minimo, trasformandosi all’occorrenza da ampia seduta a piccolo sgabello per guadagnare qualche centimetro in più, senza essere costretti a spostare la sedia da un punto all’altro della stanza. La larghezza del sedile, pari a 40 cm, permette alle persone di costituzione robusta di stare sedute in modo confortevole, anche perché la struttura è capace di sopportare un peso massimo di ben 130 chilogrammi.

Un’altra caratteristica che in molti hanno apprezzato è la presenza di appositi fori per il drenaggio dell’acqua, che oltre a rendere più facile la successiva manutenzione del complemento, favoriscono il deflusso dei liquidi e della schiuma per impedire che la superficie diventi troppo scivolosa o poco stabile.

 

Pro

Versatile: Grazie alla presenza di braccioli estraibili e di uno schienale regolabile in altezza, lo sgabello per doccia di AnteaMed non crea un ingombro eccessivo e assicura un buon livello di comfort.

Seduta: Può reggere fino a 130 chilogrammi di peso ed è dotato di una seduta molto ampia per consentire anche a chi è in sovrappeso di lavarsi comodamente.

Dettagli: I pratici piedini in gomma antiscivolo e i fori di drenaggio sul sedile completano il quadro di quello che, secondo i pareri degli utenti, è il miglior sgabello per doccia attualmente disponibile sul mercato.

 

Contro

Prezzo alto: Le caratteristiche qualitative del modello e le buone prestazioni offerte sicuramente giustificano il prezzo più alto rispetto alla media, ma chiaramente questo non lo rende accessibile per tutte le tasche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Heuffe Sgabello Doccia Pieghevole a Muro

 

Chi dispone di un box doccia di piccole dimensioni può optare per uno sgabello pieghevole a muro come questo modello proposto da Heuffe, capace di sostenere fino a 200 chilogrammi di peso e ideale per chi vuole ottimizzare al massimo gli spazi grazie alla struttura ribaltabile che ne riduce lo spessore a pochi centimetri quando viene ripiegato contro la parete.

Il design ergonomico della seduta favorisce il mantenimento di una corretta postura mentre ci si lava, con tanto di superficie antiscivolo che impedisce lo scivolamento e assicura un’ottima stabilità anche in presenza di acqua o sapone sul piano d’appoggio.

L’installazione risulta semplice e veloce anche per gli utenti meno esperti grazie alla presenza nella confezione di tutto il necessario per il montaggio a parete, sebbene a differenza degli altri modelli messi a confronto nella nostra guida all’acquisto bisognerà comunque forare il muro o le piastrelle del bagno per portare a termine il lavoro.

 

Pro

Salvaspazio: Dal momento che si tratta di uno sgabello ribaltabile, sarà possibile ripiegarlo contro il muro all’occorrenza, così da ridurne al minimo l’ingombro senza essere costretti a lasciarlo in pianta stabile nella doccia.

Portata: La struttura può sopportare fino a 200 chilogrammi per sostenere anche le persone di costituzione robusta o in sovrappeso.

Qualità/prezzo: Pur essendo il prodotto più costoso tra quelli venduti online, riteniamo che il prezzo sia assolutamente proporzionato alla buona qualità complessiva.

 

Contro

Fori: Se non volete trafficare con viti e tasselli né forare la parete dovrete optare per uno sgabello tradizionale, che però occuperà maggiore spazio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Termigea Sedile da doccia con Braccioli Estraibili

 

Tra i modelli più venduti e apprezzati del momento si colloca anche lo sgabello con braccioli estraibili di Termigea, ideale per chi vuole spendere una cifra ragionevole per portarsi a casa un prodotto di buona qualità e capace di rendere la user experience dell’utente pratica e piacevole.

Grazie ai puntali antiscivolo e alla struttura in alluminio anodizzato dalla capacità di carico di ben 135 kg, si è dimostrato molto stabile e robusto anche in caso di forti sollecitazioni, riducendo al minimo il rischio di pericolosi scivolamenti quando posizionato su superfici particolarmente scivolose.

Oltre a risultare estremamente facile da montare, è dotato di un’ampia seduta in PVC che lo rende molto comodo e resistente all’usura, vantando un design decisamente leggero e compatto che ne facilita sia il trasporto sia il rimessaggio quando bisogna metterlo via.

I braccioli si possono regolare in altezza a seconda delle esigenze e sono dotati di un rivestimento in gomma morbida per agevolare la presa quando ci si alza o ci si siede, mentre i pratici fori per il drenaggio impediscono all’acqua di rendere scivoloso il piano d’appoggio.

 

Pro

Pratica: Solida e comoda al tempo stesso, la sedia di Termigea permette di stare sotto la doccia anche per periodi prolungati, senza avvertire alcun tipo di fastidio.

Resistente e leggera: Nonostante il peso di soli tre chilogrammi, la struttura in alluminio ha dimostrato di sopportare bene l’azione dell’umidità e dell’usura, assicurando un utilizzo duraturo nel tempo.

Montaggio: Dal momento che si tratta di un modello dal design essenziale e molto semplice da montare, sarà possibile portare al termine l’installazione in pochi minuti.

 

Contro

Senza schienale: L’assenza dello schienale, per quanto renda l’elemento versatile e collocabile in qualsiasi tipo di contesto, non è ideale per chi soffre di mal di schiena o dolori articolari.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Inbagno Sgabello Lello Multiuso Alta Resistenza

 

Se il vostro bagno presenta uno stile sobrio e un arredo minimalista, lo sgabello Lello di Inbagno potrebbe rivelarsi un’interessante opzione d’acquisto.

Disponibile in quattro differenti colorazioni per adattarsi a ogni stile di arredamento, presenta dimensioni abbastanza contenute (sui 38 x 29 x 41 cm) che gli permettono di trovare posto anche in uno spazio limitato, senza causare alcun problema di ingombro.

Pur trattandosi di un modello dalle linee essenziali e senza troppi fronzoli, a decretarne il notevole successo tra gli acquirenti è stata la solida struttura in polipropilene che, oltre a facilitare la pulizia dello sgabello dopo l’uso, ha dato prova di sopportare indenne l’azione dell’usura e degli agenti atmosferici, caratteristica che lo rende adatto anche per gli ambienti esterni come il terrazzo o il giardino.

Sebbene la portata massima dichiarata dall’azienda sia di 150 chilogrammi, gli acquirenti invitano a non superare il limite di 100 kg per evitare che la struttura ceda o diventi instabile a causa del troppo peso.

 

Pro

Versatile: Il design semplice ed essenziale permette di utilizzare lo sgabello sia come base d’appoggio sia come pratica seduta in bagno, ed è disponibile in quattro diverse colorazioni per adattarsi a ogni contesto abitativo.

Solido: La struttura in polipropilene è in grado di sopportare le sollecitazioni reiterate e gli utilizzi intensivi senza mai perdere di stabilità.

Antiscivolo: I gommini posti alla base impediscono incidenti di sorta, tenendo ferma la seduta anche in presenza di acqua o sapone sul pavimento.

 

Contro

Peso supportato: Nonostante il produttore dichiari che il modello sia in grado di reggere fino a 150 chilogrammi di peso, secondo noi è più realistico il limite di 100 kg, che consigliamo di non superare per evitare di mettere a repentaglio la sicurezza del fruitore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Pepe Mobility – Sedia Doccia per Anziani

 

I nostri consigli d’acquisto proseguono con la sedia doccia per anziani di Pepe Mobility, dotata di un sedile perforato e impugnature integrate per assicurare maggiore sostegno all’utente, impedendo al contempo che l’acqua o la schiuma rendano la superficie scivolosa.

A differenza dei prodotti esaminati in precedenza, viene proposta a un prezzo più conveniente che, però, non l’ha privata di alcune specifiche tecniche volte a renderne l’utilizzo più confortevole e sicuro.

Ci riferiamo, in particolare, ai piedi regolabili in altezza in sette posizioni, che permettono di trovare facilmente la posizione più agevole per farsi la doccia.

Giudizi positivi anche in merito alla dotazione di quattro inserti antiscivolo alla base che aumentano la stabilità della seduta e assicurano un perfetto grip su qualsiasi tipo di superficie, rivelandosi anche molto facile da pulire con un semplice panno umido.

L’unico difetto riscontrato riguarda il carico massimo supportato dalla struttura in alluminio, che attestandosi sui 100 chilogrammi circa, non risulta ideale per quanti sono in sovrappeso o fuori forma.

 

Pro

Economico: Chi non può o non vuole spendere cifre importanti per l’acquisto di una sedia per doccia, troverà nel modello di Pepe Mobility un ottimo compromesso tra qualità e risparmio.

Regolabile: La possibilità di poter regolare l’altezza della seduta assicura il massimo della comodità anche a chi ha problemi motori o soffre di mal di schiena.

Pulizia: Realizzato in alluminio e plastica resistente, si rivela anche piuttosto facile da pulire anche utilizzando semplicemente un panno umido.

 

Contro

Portata: Visto che il peso massimo supportato è di soli 100 chilogrammi, non risulta adatto per le persone di costituzione robusta o in sovrappeso.

Ingombro: Trattandosi di uno sgabello particolarmente ingombrante, non lo consigliamo a chi dispone di poco spazio in bagno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. PrimeMatik Sedile per Doccia Pieghevole

 

Infine, a chi è alla ricerca di una valida soluzione salvaspazio, consigliamo il sedile per doccia a marchio PrimeMatik, pensato per risolvere ogni possibile problema di ingombro grazie alla struttura pieghevole che non occupa uno spazio eccessivo.

In corrispondenza della seduta è presente un supporto che permette di fissare lo sgabello alla parete tramite i tasselli inclusi nella confezione, e quando arriva il momento di metterlo via basterà ripiegare la struttura contro il muro per evitare che la sua presenza sia di intralcio ai movimenti.

Realizzato in alluminio estruso e plastica ABS, si è dimostrato molto igienico e particolarmente resistente alla corrosione, riuscendo a sopportare un carico massimo di 130 chilogrammi per poter essere utilizzato anche dalle persone più robuste o in sovrappeso. L’unica pecca riscontrata riguarda l’eccessiva rigidità del piano d’appoggio, che costringe a posizionare sul sedile un cuscino o un riduttore morbido per rendere la seduta più comoda.

 

Pro

Salvaspazio: Il principale vantaggio di questo sgabello per doccia a marchio PrimeMatik è la possibilità di poter ripiegare la struttura su se stessa per non creare un ingombro eccessivo in mancanza di spazio.

Robusto: Interamente realizzato in alluminio estruso e plastica ABS, non teme l’azione dell’usura e dell’umidità per mantenere inalterate le sue caratteristiche di resistenza e stabilità più a lungo nel tempo.

Installazione: Il pratico supporto per il montaggio demanda all’utente il solo compito di fissare i profili laterali alla parete per portare a termine l’installazione in men che non si dica.

 

Contro

Seduta: Data la particolare rigidità della seduta, molti utenti consigliano di utilizzare un cuscino morbido per evitare che lo stare seduti per troppo tempo generi fastidi o spiacevoli dolori alla schiena.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare uno sgabello per doccia

 

Questa breve guida vuole essere un valido aiuto per coloro che non sanno come scegliere un buon sgabello per doccia. Oltre a esaminare le differenze di qualità ed efficienza tra un modello e l’altro, vi daremo alcune utili indicazioni per rendere il vostro acquisto valido sotto diversi punti di vista.

Le tipologie

Quando si pensa alle sedie per doccia, il primo modello che viene in mente è quello in plastica rigida che presenta le fattezze tipiche dei tradizionali sgabelli sprovvisti di braccioli e schienale. Questi prodotti, una volta posizionati all’interno del bagno, permettono alle persone anziane o con ridotta capacità motoria di stare comodamente sedute nella doccia, mentre si asciugano i capelli o si prendono cura della loro igiene personale, senza dover chiedere necessariamente l’assistenza di una seconda persona.

Tuttavia, esistono comunque altri tipi di sedute che si propongono di rendere più pratico l’espletamento delle proprie pratiche igieniche, consentendo al fruitore di assumere una postura corretta e ridurre contestualmente il carico che grava sulla schiena.

Stiamo parlando dei modelli dotati di schienale regolabile e braccioli integrati, che oltre a rendere la seduta più comoda a seconda della conformazione fisica dell’utente, offrono una maggiore sicurezza durante la toeletta, senza la necessità di doversi appoggiare a qualcosa per non perdere l’equilibrio.

Esistono, infine, prodotti salvaspazio la cui struttura può essere ripiegata agevolmente su se stessa per non creare un ingombro eccessivo e riporli con facilità dopo l’uso in un armadio o in un sacchetto, così da non doverli lasciare in bella vista nel bagno.

 

Stabilità e sicurezza

Per essere sicuri di spendere bene il proprio denaro, consigliamo di esaminare con attenzione i materiali utilizzati per la costruzione del modello, oltre a leggere le specifiche tecniche che accompagnano la descrizione per capire se possa fare al proprio caso.

Per garantirsi un buon livello di sicurezza e stabilità occorre, infatti, che la struttura dello sgabello sia abbastanza solida e capace di resistere all’azione dell’usura, specialmente se chiamata a sostenere un peso importante.

I prodotti in plastica sono sicuramente più economici rispetto a quelli in acciaio o alluminio, ma è chiaro che dopo un certo lasso di tempo sarà necessario sostituirli a causa dell’assottigliamento generato dall’acqua e dal calcare, che potrebbe compromettere la robustezza del supporto.

Altra caratteristica da considerare al momento dell’acquisto è la presenza di appositi inserti antiscivolo che assicurino un perfetto grip anche su superfici bagnate o scivolose, mentre nel caso in cui la scelta dovesse ricadere su un modello pieghevole, occorrerà anche valutare la sicurezza del sistema di chiusura per evitare che il sedile si ribalti inavvertitamente durante l’utilizzo.

Le dimensioni

L’ultimo aspetto da considerare – ma non per importanza – sono le dimensioni complessive dello sgabello, che dovranno uniformarsi alle misure della vostra cabina doccia e del bagno che dovrà ospitarlo.

In effetti, scegliere il modello più costoso e performante in circolazione non serve a nulla se poi il suo ingombro risulta tale da ostacolare i movimenti di chi ha la necessità di lavarsi stando seduto.

Ferma restando la stabilità della struttura e la robustezza dei materiali impiegati, è quindi fondamentale che il modello presenti un design abbastanza compatto e maneggevole da consentire l’uso della doccia senza incontrare particolari impedimenti o problemi di sorta.

Infine, prima di finalizzare l’acquisto, basandosi sulle proprie esigenze e tenendo conto di tutti i fattori che abbiamo descritto, è bene valutare anche l’estetica del modello, in modo da rendere l’ambiente pratico e funzionale mantenendo, però, una certa coerenza stilistica con il resto dell’arredamento.

 

 

 

Come utilizzare uno sgabello per doccia

 

L’aumento delle aspettative di vita si traduce in un inevitabile invecchiamento della popolazione, che spinge sempre più persone a cercare ausili e supporti che permettano ai propri cari di vivere la senescenza nel miglior modo possibile.

Per evitare pericolosi incidenti domestici e cadute accidentali in bagno la prevenzione diventa, quindi, di vitale importanza, e quale modo migliore per preservare l’incolumità di chi si lava se non acquistando il miglior sgabello per doccia in circolazione?

Tuttavia, non basta scegliere il prodotto più performante o di buona qualità disponibile sul mercato, ma occorre anche saperlo utilizzare in modo corretto per ridurre drasticamente le probabilità di farsi male. Per aiutarvi nell’impresa, qui di seguito troverete alcuni utili consigli per sfruttare al meglio il vostro nuovo acquisto.

I vantaggi di usare uno sgabello per doccia

Per gli anziani e le persone con problemi di deambulazione l’uso della doccia può diventare una sfida molto complessa da affrontare, mentre lavarsi da seduti offre numerosi vantaggi in termini di sicurezza e stabilità. Pertanto, posizionare una comoda seduta in bagno rappresenta la soluzione migliore per acquisire maggiore fiducia nelle proprie capacità, permettendo al contempo di provvedere alla propria igiene personale in autonomia, evitando il fastidio di dover chiedere ogni volta l’assistenza di altre persone.

Non solo, in questo modo sarà possibile usare entrambe le mani senza la necessità di appoggiarsi a qualcosa per mantenere l’equilibrio durante la toeletta, senza contare il notevole risparmio economico dovuto all’abolizione delle spese necessarie per eliminare le eventuali barriere architettoniche che costituiscono un impedimento alla libera fruizione dei servizi igienici.

In effetti, anche se i prezzi tendono a variare in base al modello scelto, si tratta comunque di prodotti low cost il cui acquisto risulta di gran lunga più economico rispetto alla trasformazione di una vasca in una doccia per anziani e disabili.

 

Lo spazio a disposizione

Per stabilire quale sgabello per doccia comprare, occorre prima di tutto ragionare sullo spazio disponibile nella stanza designata. Per gli ambienti di piccole dimensioni, la scelta dovrebbe ricadere su un modello pieghevole, da utilizzare solo al momento del bisogno senza essere costretti a lasciarlo in pianta stabile nel box doccia, con tutti i problemi di ingombro che ne derivano.

Inoltre, questi complementi risultano ideali per chi vuole rendere il proprio bagno pratico e funzionale mantenendone, però, inalterato il design, senza pericolo di trasformare il locale in un ambiente simile ai servizi igienici di un ospedale.

In questi casi, però, è fondamentale prestare attenzione anche al sistema di chiusura e apertura del prodotto, che dovrebbe risultare abbastanza stabile e resistente da impedire che la seduta si chiuda accidentalmente durante l’uso, meglio ancora se provvisto di un idoneo dispositivo di bloccaggio per evitare pericolosi incidenti.

Per motivi di igiene e praticità, è preferibile che il modello sia dotato anche di fori per il drenaggio dell’acqua, così da evitare che si accumuli sulla superficie rendendo più complesse le successive operazioni di pulizia del complemento.

La portata

Per garantire maggiore stabilità e sicurezza alla persona che dovrà utilizzare lo sgabello, è necessario anche considerare la portata massima del modello, in modo da capire se sarà in grado di sostenere il peso del fruitore.

In genere, questa informazione è facilmente reperibile sulla scheda tecnica del prodotto, ma in linea di massima la maggior parte delle sedute standard può sopportare fino a 100 chilogrammi di peso, che aumentano a 150 nel caso delle versioni progettate appositamente per chi ha una corporatura più robusta o è in sovrappeso.

 

 

 

Domande Frequenti

 

A cosa serve uno sgabello per doccia?

Comodi e pratici da utilizzare, gli sgabelli per il bagno permettono di lavarsi da seduti, evitando di scivolare in caso di problemi di deambulazione. Molto apprezzati per la particolare versatilità di impiego, si rivelano utili per rendere più accessibile e sicuro l’uso della doccia alle persone anziane o con ridotta capacità motoria.

Come montare uno sgabello per doccia pieghevole?

Dal momento che ogni modello possiede caratteristiche e funzioni specifiche, per eseguire un lavoro a regola d’arte occorre fare riferimento al manuale d’uso incluso nella confezione, dove in genere vengono riportati tutti i passaggi necessari per un corretto montaggio.

A ogni modo, l’operazione non dovrebbe risultare molto complicata, soprattutto se nella dotazione è incluso anche l’occorrente per l’installazione alla parete, nel qual caso dovrete procurarvi solo un trapano per praticare i fori sul muro.

 

Qual è la portata massima degli sgabelli per doccia?

Dipende dal modello e dall’azienda che lo produce, ma in linea generale il carico massimo supportato da questi prodotti va dai 90 ai 150 chilogrammi di peso.

 

Come pulire uno sgabello per doccia?

Per rendere più pratiche le successive operazioni di pulizia, sarebbe preferibile optare per un modello dotato di appositi fori per il drenaggio dell’acqua, ma in ogni caso se si acquista un prodotto realizzato con materiali di buona qualità, la rimozione dello sporco e di eventuali macchie di calcare dovrebbe risultare abbastanza semplice, anche utilizzando semplicemente un panno umido.

 

Quanto costa uno sgabello bel doccia?

Il costo di questi ausili tende a variare in base ai materiali di costruzione, alle dimensioni della seduta e alla presenza di specifici accorgimenti strutturali volti a rendere la struttura più comoda e stabile

Chi è attento al risparmio, oltre che alla qualità, potrà trovare una vasta selezione di articoli a prezzi economici sui canali di vendita online, sebbene in questi casi non sarà possibile toccare con mano il prodotto per testarne la validità e ci si dovrà, pertanto, affidare alle recensioni e ai commenti degli altri utenti.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI