Edilkamin Bering Plus – Recensione

Ultimo aggiornamento: 02.06.20

 

Principale vantaggio

Nonostante sia un modello non proprio recente, la caldaia a pellet Bering Plus offre il vantaggio di un elevato contenuto tecnologico. Parliamo del sistema Leonardo, in grado di ottimizzare il rendimento indipendentemente dalle condizioni ambientali, dalla canna fumaria e dal tipo di pellet usato.

 

Principale svantaggio

La Bering Plus è un apparecchio di media potenza, quindi destinato ad abitazioni non troppo grandi ma è caratterizzato da un prezzo abbastanza elevato; sulla tabella di efficienza energetica, inoltre, rientra soltanto nella classe A.

 

Verdetto: 9.5/10

La Bering Plus è un’ottima caldaia a pellet nonostante sia un modello datato, ma è penalizzata dal costo alquanto elevato rispetto alle potenza, che è solo media.

Acquista su Amazon.it (€5516,18)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Azienda italiana all’avanguardia nel settore

Edilkamin nasce originariamente come azienda costruttrice di caminetti e impianti per il riscaldamento domestico; in oltre 55 anni di attività, contraddistinti da una continua ricerca di soluzioni tecnologicamente avanzate per incrementare l’efficienza e abbattere le emissioni inquinanti, l’azienda si è trasformata in un Gruppo che ha polarizzato diverse realtà produttive.

Al giorno d’oggi al Gruppo Edilkamin, a parte il brand originale che denomina l’azienda, si sono aggiunti anche i marchi Italiana Camini e Kitchen Kamin, con stabilimenti di produzione che includono non soltanto la fabbricazione degli impianti tecnologici, ma anche la lavorazione dei marmi pregiati usati dal comparto produttivo delle cucine e dei barbecue. Questa azienda tutta italiana ha saputo ritagliarsi un posto di preminenza a livello globale, esportando con successo la tecnologia e il design nostrani in oltre 30 paesi del mondo.

Le caldaie a pellet prodotte da Edilkamin sono tenute in alta considerazione, e sono estremamente apprezzate per essere sempre all’avanguardia; la Bering Plus ne è un classico esempio infatti, perché pur trattandosi di un modello datato è ancora attuale per quanto riguarda l’efficienza e soprattutto il contenuto tecnologico.

Ideale per abitazioni di piccola e media grandezza

La Bering Plus è una caldaia di media potenza, circa 12 kW, capace di riscaldare un volume di circa 315 metri cubi al massimo, in funzione al tipo di impianto a cui viene collegata. Infatti è capace di alimentare sia gli impianti a termosifoni ad alta temperatura, sia quelli a pannelli radianti installati a pavimento, a bassa temperatura.

Le sue caratteristiche principali consistono in un serbatoio di pellet della capacità di ben 60 chilogrammi, a fronte di un consumo variabile da 0,9 a 3 chilogrammi per ora, un cassetto per la raccolta delle ceneri sei volte più capiente rispetto alla versione precedente, che incrementa l’autonomia e riduce la frequenza delle operazioni di svuotamento, e il doppio portello isolato che aumenta l’efficienza termica e riduce drasticamente le perdite di calore.

 

Progettata per durare e offrire sempre il massimo delle prestazioni

La sua limitazione principale, dovuta al fatto di essere un modello datato, è data dal bruciatore privo del sistema di autopulizia, che invece è diventato uno standard ormai comune per tutte le caldaie a pellet di nuova generazione, e dalla mancanza del sistema integrato per la produzione di acqua calda sanitaria.

Se vi state chiedendo come mai, allora, la Bering Plus gode ancora di una grande popolarità sul mercato, la risposta è semplice ed è da ricercare proprio nella filosofia produttiva della Edilkamin.

Nonostante appartenga alla generazione precedente, infatti, la Bering Plus è stata progettata pensando al futuro, in modo da garantire ai loro acquirenti un impianto facilmente adattabile alle costanti evoluzioni tecnologiche nel settore dell’impiantistica, al fine di mantenere intatti nel tempo sia il rendimento sia le prestazioni.

Anche se priva del relativo modulo, infatti, la Bering Plus è stata comunque predisposta per l’abbinamento a un bollitore per l’acqua calda sanitaria, per il collegamento a un impianto solare termico e perfino a una caldaia a gas.

 

Sistema Leonardo

Il fiore all’occhiello della tecnologia integrata nella caldaia Bering Plus, però, rimane senz’altro il sistema Leonardo, che non ha assolutamente nulla da invidiare ai moderni sistemi di gestione elettronica.

Il sistema Leonardo, infatti, è capace di gestire in maniera del tutto autonoma i parametri di combustione del pellet, basandosi sulle caratteristiche della canna fumaria, lunghezza, curve, diametro e forma, sulle condizioni ambientali rilevate, come la pressione atmosferica, il vento e l’eventuale installazione dell’impianto in alta quota, e sulle caratteristiche del pellet, ovvero compattezza, grado di umidità e tipologia di legno, in modo da ottimizzare il funzionamento e i consumi.

La Bering Plus, inoltre, è predisposta anche per il collegamento alla centralina elettronica Domoklima, che permette di gestire tutti i diversi impianti collegati alla caldaia da una sola interfaccia.

 

Acquista su Amazon.it (€5516,18)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments