ARGO Polifemo – Recensione 

Ultimo aggiornamento: 28.09.20

 

Principale vantaggio

L’autonomia evaporativa è notevole, con un pieno d’acqua si può andare avanti fino a 7,5 ore. Altro aspetto di sicuro interesse è la presenza del telecomando per una comoda gestione di tutte le funzioni.

 

Principale svantaggio

Uno dei problemi fondamentali evidenziati è senza ombra di dubbio il livello di rumorosità eccessivo, soprattutto se si imposta la potenza massima. La vaschetta dell’acqua, poi, è di difficile estrazione.

 

Verdetto 9.7/10

Se non vi aspettate da Polifemo che lavori come un climatizzatore, siamo sicuri che resterete contenti dell’acquisto. È un elettrodomestico solido, costruito con buoni materiali (lista dei migliori prodotti) e purifica anche l’aria eliminando la polvere che contiene.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Non è un climatizzatore d’aria

Vogliamo aprire la nostra analisi di Argo Polifemo mettendo in chiaro una cosa importante che magari, per qualcuno, potrebbe anche essere scontata ma, viste le tante lamentele, per tanti altri non lo è. Non ci si può aspettare, per non dire pretendere, che Polifemo o qualsiasi altro rinfrescatore evaporativo funzioni come un climatizzatore d’aria o che comunque faccia miracoli rispetto a un ventilatore, soprattutto se la temperatura supera abbondantemente i 30°. 

Se i risultati che vi aspettate sono quelli di un significativo abbassamento della temperatura, allora state facendo un acquisto sbagliato, deludente, ma la colpa non può essere addossata a Polifemo. Insomma, bisogna essere consapevoli di cosa si sta comprando. 

In questo caso parliamo di un dispositivo che nebulizza l’acqua contenuta nella vaschetta; questa viene immessa nell’aria che viene spostata per mezzo della ventola, così come fa un ventilatore. Attenzione però, mentre un comune ventilatore sposta l’aria così com’è, Polifemo la purifica anche. Ma torniamo sull’argomento nel paragrafo seguente.

Aria più pulita ma rumoroso

Polifemo vanta un doppio sistema per la purificazione dell’aria. Questo si compone di un filtro antipolvere e del pannello evaporativo a nido d’ape. Di conseguenza, mentre il comune ventilatore vi investe non solo d’aria ma anche della polvere e delle altre particelle che contiene, questo dispositivo vi restituisce aria pulita. 

Parliamo un attimo della vaschetta che contiene l’acqua, che può ospitare abbastanza acqua da consentire un’autonomia di ben 7 ore. Inoltre, per un maggior senso di freschezza, potrete collocare anche due siberini, che trovate in dotazione. 

Di contro c’è da dire che estrazione e reinserimento della vaschetta sono operazioni un po’ scomode, come lamentato da alcuni utenti. Un’altra critica abbastanza diffusa riguarda il livello di rumorosità che diventa particolarmente fastidioso.

 

Con telecomando

D’estate con il caldo che non dà tregua anche alzarsi dal divano o magari dal letto diventa un gesto faticoso. Per tale ragione ben venga la presenza del telecomando che permette di gestire il rinfrescatore in tutta comodità. Grazie al timer potete impostare lo spegnimento, di conseguenza potete lasciarlo acceso e schiacciare un pisolino (sempre che il rumore cui abbiamo fatto cenno in precedenza non vi disturbi) senza dovervi preoccupare di lasciarlo in funzione per troppo tempo.

Il display è ampio e di facile lettura anche a qualche metro di distanza. La qualità dei materiali è buona, non parliamo delle solite plastiche economiche che molto spesso caratterizzano elettrodomestici del genere, anche di produttori importanti. 

Di sicuro interesse, poi, è il design. Facile il trasporto grazie alle rotelle che funzionano alla perfezione: portarlo da una stanza all’altra della casa non vi costerà il minimo sforzo, sempre che non dobbiate fare le scale.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments