Olimpia Splendid e i nuovi climatizzatori Smart

Ultimo aggiornamento: 21.11.19

 

Le nuove tecnologie stanno cambiando il mondo degli elettrodomestici e il modo in cui ci rapportiamo a essi: diamo un’occhiata ravvicinata al nuovo Unico dell’azienda italiana

 

L’Internet of Things, o Internet degli oggetti, è un neologismo introdotto nel 1999 per indicare l’estensione della rete Internet al mondo reale degli oggetti e dei luoghi, e rappresenta una delle tappe evolutive della Rete stessa. L’Internet delle cose quindi, rappresenta una realtà dove le “cose”, e cioè gli oggetti e gli elettrodomestici, si rendono riconoscibili e acquisiscono intelligenza, ovvero caratteristiche Smart, grazie alla capacità di comunicare dati su sé stessi e accedere, da parte dei loro utenti, alle informazioni aggregate nel web.

Un classico esempio di Internet delle cose è dato dai dispositivi mobili e da tutti quegli altri oggetti, o elettrodomestici appunto, capaci di connettersi alla Rete e adattarsi in maniera dinamica. Le sveglie, per esempio, che possono ricevere dati sul traffico automobilistico in tempo reale e quindi adattarsi per suonare in anticipo o in ritardo, oppure le scarpe da ginnastica che trasmettono la velocità, la distanza percorsa e il tempo impiegato a farlo, in modo da poter gareggiare o allenarsi in tempo reale con persone situate in luoghi distanti l’uno dall’altro, oppure ancora i vasetti dei farmaci, capaci di avvisare l’utente quando si dimentica di prendere la medicina, e così via.

Sempre più oggetti di uso quotidiano ormai, e non soltanto i dispositivi elettronici, stanno diventando degli Smart Objects, e una delle new entry è rappresentata proprio dall’ultima generazione di climatizzatori prodotti dalla ditta italiana Olimpia Splendid.

 

La predilezione per l’Internet of Things

Olimpia Splendid è un’azienda con sede a Cellatica, in provincia di Brescia, ma conta due filiali in Europa, una in Cina e una in Brasile. Inizialmente fondata come azienda familiare, ha cominciato la sua attività come produttore di legno, gas e impianti di riscaldamento a paraffina, passando successivamente al settore della climatizzazione nel quale, negli anni ’90, è arrivato a occupare il secondo posto in Italia per quanto concerne la vendita dei condizionatori portatili. Da allora a oggi la Olimpia Splendid ha continuato a espandersi in questo settore, divenendo uno dei brand di riferimento sia a livello europeo sia sui mercati esteri, soprattutto in Cina e Sudamerica.

 

 

Dal momento che il successo dell’azienda è dovuto non soltanto all’alta qualità produttiva e all’affidabilità del brand, ma soprattutto al suo spirito fortemente innovativo e rivolto a una costante e attenta ricerca di nuove tecnologie, la scelta di applicare l’Internet of Things ai suoi prodotti è stato un passo naturale che ha dato i frutti sperati. I consumatori, infatti, stanno apprezzando sempre di più gli Smart Objects; non soltanto per l’aspetto meramente tecnologico e futuristica del fenomeno in sé, ma soprattutto perché ci si sta rendendo finalmente conto che i dispositivi intelligenti, soprattutto gli elettrodomestici e gli impianti, possono essere gestiti in maniera più responsabile e consapevole, riducendo drasticamente gli sprechi energetici e migliorando nettamente le prestazioni ottenute.

Nel campo della gestione climatica, i climatizzatori Olimpia Splendid offrono eccellenti prestazioni a prescindere dal tipo di modello scelto, ma volendo puntare su qualcosa di estremamente conveniente anche dal punto di vista delle funzioni Smart, allora è d’obbligo orientarsi su uno dei modelli appartenenti alla linea Unico.

 

I climatizzatori Unico

I climatizzatori della serie Unico si caratterizzano innanzitutto per la mancanza dell’unità esterna; il motore infatti, che nei climatizzatori tradizionali è scorporato dallo split e che richiede di essere obbligatoriamente montato all’esterno dell’abitazione, nei modelli Unico è integrato direttamente nell’apparecchio, il quale quindi, ha bisogno soltanto che vengano praticati due piccoli fori nella parete della stanza dove si desidera installarlo.

Il diametro dei fori può variare dai 15 ai 19 centimetri circa, a seconda del modello, cosa che faciliterà ulteriormente le procedure di installazione, le quali potranno essere eseguite dall’interno con tutta comodità e in pochi minuti.

Il condizionatore Unico è disponibile in due versioni: la SL, che fa solo freddo, e la HP che è dotata di pompa di calore e offre anche la funzionalità di climatizzatore per la stagione invernale. La sua capacità nominale di raffreddamento varia dai 2 ai 2,7 kW in classe energetica A+, mentre quella di riscaldamento va dai 2,4 ai 2,7 kW in classe energetica A, a seconda del modello scelto.

Offre cinque diverse modalità di funzionamento: climatizzazione, riscaldamento, deumidificazione, solo ventilazione oppure modalità automatica, quest’ultima permette al climatizzatore di variare la temperatura impostata in maniera del tutto autonoma e in base alla temperatura interna rilevata dal sensore. Grazie alla presenza di un timer, inoltre, l’apparecchio è programmabile sull’intero arco delle 24 ore e in due diverse fasce orarie giornaliere personalizzabili con parametri e set point diversi, in maniera del tutto indipendente l’una dall’altra. Inoltre integra un sensore che spegne automaticamente il climatizzatore non appena viene rilevata una finestra aperta.

 

 

Ma, come accennato anche in precedenza, la caratteristica primaria dei climatizzatori Unico è quella di essere dotati di connettività WiFi e tramite rete 3G/4G, oltre che di Bluetooth integrato. Questo permette al climatizzatore di essere gestito da remoto non soltanto dal proprio appartamento ma da qualsiasi luogo, anche dal lavoro o mentre si è in viaggio, tramite il collegamento internet e la specifica app da scaricare sul proprio smartphone o sul tablet.

La gestione da remoto e il controllo dell’apparecchio tramite app diviene quindi totale: potrà essere acceso oppure spento, si potranno variare le impostazioni relative alla temperatura e alla modalità di funzionamento e lo si potrà anche programmare, il tutto da qualsiasi zona ci si trovi, a patto che sia disponibile la connessione alla rete.

I climatizzatori non sono l’unico tipo di apparecchiature che Olimpia Splendid ha introdotto nell’Internet of Things, ovviamente, quindi se le vostre esigenze riguardo la gestione intelligente del riscaldamento e della climatizzazione domestica sono diverse, potrete tranquillamente scegliere tra una diversa serie di prodotti nei quali l’apprezzata ditta italiana ha integrato sistemi di connessione Wi-Fi e messo a punto app dedicate per il controllo remoto.

Oltre ai climatizzatori della serie Unico, quindi, nel catalogo Olimpia Splendid potrete trovare anche alcune stufe a pellet della serie Mia e i termoconvettori Bi 2, tutti rigorosamente Smart.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...