Le ragioni per acquistare un termostato Smart

Ultimo aggiornamento: 01.06.20

 

I termostati e, più in generale, gli assistenti virtuali, hanno fatto breccia nel cuore di tanti consumatori: scopriamo il perché di tale successo.

 

Il dibattito sui termostati intelligenti è entrato nel vivo già da qualche tempo. Tanti soldi sono stati investiti e molti di più se ne investiranno nel futuro prossimo. Il mercato è appetibile e le cifre stimate sono da capogiro.

Tutti vogliono una parte di profitti derivanti dal mercato degli assistenti virtuali: Google e Amazon sono solo due dei nomi che si possono scorrere sulla lunga lista di compagnie che già si stanno dando battaglia a suon di miliardi di dollari tra acquisizioni di società come ha fatto Google con Nest e ingenti finanziamenti come Amazon con Tado° che, per bocca del suo CEO Toon Bouten, punta a essere presente nel 10% delle abitazioni delle famiglie europee entro il 2021.

Ma perché le persone dovrebbero affidarsi agli assistenti virtuali e in particolare ai termostati smart? Vediamo quali sono i motivi principali.

 

Razionalizzazione dei consumi

La ragione principale è certamente da ricercarsi in una riduzione dei consumi e dunque una bolletta più leggera. Un termostato intelligente è in grado di razionalizzare i consumi, anche imparando dalle abitudini degli occupanti della casa.

Dobbiamo però dire che le stime che si possono leggere in giro circa il risparmio sono abbastanza incerte e variabili. Sono diversi, infatti, gli elementi che determinano i consumi.

Ecco perché la forbice è abbastanza ampia. Ad esempio una ricerca condotta dal Politecnico di Milano sulla Smart Home ha concluso che il risparmio è compreso tra il 16% e il 28%. Ma i benefici non sono solo per chi ha intestato la bolletta. Un uso diffuso dei termostati intelligenti avrebbe ripercussioni positive anche sulla riduzione delle emissioni nocive di CO2.

 

 

Pensa a tutto lui

Programmando il termostato non dovrete più preoccuparvi di accenderlo o spegnerlo. Si autoregola in base alla temperatura dell’ambiente.

Inoltre le app dedicate consentono un controllo da remoto: per esempio potete accendere il riscaldamento poco prima di rincasare e trovare così la casa calda e, viceversa, impostare che si spenga mentre siete a lavoro o via per il weekend.

 

Monitora i consumi

Avete modo di tenere sotto controllo i consumi quotidianamente, settimanalmente o mensilmente. A vostra disposizione c’è una considerevole mole di dati, grafici, tutte informazioni utili ad avere un quadro chiaro e completo della situazione e agire di conseguenza.

Ma non preoccupatevi, non vi serve una particolare competenza per interpretare i dati; tutto è molto chiaro, evidente. Non correte il rischio di trovarvi al cospetto di numeri e linee che vi sembrano senza senso.

 

Il design

Sull’utilità dei termostati intelligenti abbiamo detto tanto. Ne abbiamo decantato le doti pratiche. Ma se a una buona dose di praticità si può avere in casa anche un bell’oggetto la cosa non guasta. Ebbene, questi termostati (controllare qui la lista delle migliori offerte) hanno un design moderno, bello da vedere, accattivante.

Potete metterli in bella mostra su un mobile; chi vi farà visita non mancherà di notarlo e non con una certa ammirazione vi chiederà di cosa si tratta. Insomma, abbiamo dei dispositivi che ben si integrano nell’ambiente con l’arredamento. Non stonano e questa è una caratteristica molto importante che sicuramente invoglia all’acquisto soprattutto di quanti non vogliono sacrificare la bellezza e l’armonia della casa in nome della praticità e del risparmio.

 

 

Facili da usare e installare

Nonostante stiamo parlando di dispositivi tutt’altro che semplici dal punto di vista tecnologico, sono anche user friendly e addirittura ci sono modelli che non hanno bisogno dell’intervento di un professionista per l’installazione. Ma soffermiamoci proprio su quest’ultimo punto.

I produttori stanno investendo tantissimi soldi in ricerca e sviluppo proprio per immettere sul mercato dei dispositivi che non presentino alcuna difficoltà di utilizzo. Tutto deve essere facile come mandare un messaggio su WhatsApp. E dobbiamo dire che gli sforzi fatti in questo senso hanno già dato ottimi frutti ma in futuro le cose saranno ancora migliori come trapela da più parti.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments