Gli umidificatori più indicati per la salute dei bambini

Ultimo aggiornamento: 01.06.20

 

Tenere a caldo il piccolo di casa non vuol dire che debba stare in un ambiente dall’aria troppo secca: ecco i dispositivi che possono risolvere il problema.

 

Sono diversi gli aspetti di cui si deve tener conto per favorire il benessere dei bambini e tra questi c’è sicuramente un buon livello di umidità nell’aria. In inverno è necessario riscaldare l’ambiente in modo che il piccolo, ma anche gli altri occupanti della casa, non prendano freddo. Ma cosa accade quando si accende il riscaldamento? C’è il rischio che l’aria diventi eccessivamente secca e questa favorisce l’insorgere di problemi come la tosse. L’aria secca, infatti, irrita e infiamma le mucose.

 

Il tasso di umidità

Il tasso di umidità in una stanza non dovrebbe mai essere inferiore al 40% e mai superiore al 50%. Per determinare il tasso di umidità presente nell’aria si può usare un igrometro, uno strumento che misura l’umidità relativa nell’aria. A tale scopo ci sono alcune misure da prendere. Innanzitutto la temperatura del riscaldamento va regolata in modo tale che non ci sia troppa differenza tra quella esterna e quella interna. In questo modo non solo si evita che l’aria si secchi troppo ma anche gli sbalzi di temperatura che bene non fanno. In casa, durante l’inverno, la temperatura dovrebbe attestarsi tra i 20 e i 22°. Bisogna areare sempre la stanza, anche se fuori nevica.

È bene farlo due volte al giorno per sessioni di circa 30 minuti. Questo semplice gesto è di grande aiuto nella lotta contro virus e batteri. Infine, fate ricorso a un umidificatore il quale, ristabilendo il livello di umidità ideale nell’aria, si liberano le vie respiratorie e si lenisce la tosse. Ci sono alcuni umidificatori pensati appositamente per i bambini, vediamone alcuni.

 

 

Inno Beta

È un umidificatore a ultrasuoni che non emette rumori quando è in funzione. In questo modo il piccolo può riposare in assoluta tranquillità. Il livello del vapore è regolabile la luce LED a sette colori fa di questo dispositivo anche una simpatica lampada per non lasciare il bimbo completamente al buio.

Se il livello d’acqua è basso, l’umidificatore si spegne automaticamente. A proposito, il serbatoio ha una capacità di 2,4 l. L’ugello può essere orientato a 360°, in questo modo si può indirizzare il getto nebulizzato d’acqua dove lo si ritiene più opportuno. L’umidificatore Inno Beta può funzionare ininterrottamente da 8 a 12 ore. Il suo costo è di 49 euro.

 

TaoTronics

L’umidificatore a ultrasuoni TaoTronics usa l’acqua per idratare e purificare l’aria. Ha il doppio getto con angolazione variabile a 360°, in questo modo l’umidificazione dell’ambiente è uniforme. Il serbatoio è molto ampio, 3,5 litri, ed è un apparecchio molto silenzioso. È dotato di un filtro in ceramica che filtra l’acqua dai microorganismi, ioni di calcio e magnesio.

La pulizia del filtro è molto semplice: basta metterlo in ammollo in aceto e poi risciacquarlo. Il design non è molto curato e non è provvisto di luci. La sua autonomia è di circa 10 ore mentre il prezzo è di 39,99 euro.

 

1 By One

Altro umidificatore a ultrasuoni che nebulizza acqua in particelle ultrafini. Questo modello è adatto agli ambienti di dimensioni piccole e medie, si può scegliere tra il serbatoio da 1,3 e 2,8 litri grazie al quale l’aria viene nebulizzata fino a un massimo di 10 ore. Funziona anche come luce notturna e diffusore di aromi; è disponibile in diversi colori. A seconda delle dimensioni del serbatoio il prezzo va da 29,99 a 36,99 euro.

 

InnoBeta Fountain

Da segnalare il nuovo umidificatore InnoBeta Fountain. Pur se non convincente sotto il profilo estetico, presenta una serie di caratteristiche molto interessanti. È dotato di un touchpad per la gestione del timer, la velocità del flusso della nebulizzazione e la luce notturna.

Il display a LED vi mette a conoscenza della temperatura all’interno dell’umidificatore. Grazie al telecomando, il dispositivo può essere controllato a distanza. Fountain funzione anche come diffusore di aromi. È adatto per stanze fino a 45 metri quadrati e costa 59,99 euro.

 

 

Chicco Humi Hot

Nel catalogo Chicco non poteva mancare un umidificatore pensato per i piccoli. Humi Hot ha un’autonomia di 7 ore ed emana un vapore caldo, ideale nei casi di tosse e raffreddore. Volendo si possono usare anche delle essenze per profumare l’ambiente.

L’estetica è semplice ma manca la possibilità di regolare il flusso di vapore. C’è lo spegnimento automatico ma non il timer.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments